Smartphone, volumi di vendita record nel terzo trimestre 2014

Smartphone, volumi di vendita record nel terzo trimestre 2014

Una serie di eventi, tra cui il lancio di nuovi modelli e una maggiore attenzione ai mercati emergenti, spingono verso l'alto il volume di vendita degli smartphone che superano sensibilmente i 300 milioni di pezzi

di Andrea Bai pubblicata il , alle 08:31 nel canale Mercato
 

L'arrivo sul mercato di nuovi smartphone e una maggior attenzione verso i mercati emergenti ha spinto le consegne di questi prodotti al di sopra dei 300 milioni di pezzi per il secondo trimestre consecutivo. I dati di mercato preliminari raccolti dalla società di analisi IDC mostra come il terzo trimestre del 2014 abbia assistito ad un volume di consegne di 327,6 milioni di smartphone che rappresentano una crescita del 25,2% rispetto allo stesso trimestre di un anno fa (261,7 milioni) e dell'8,7% rispetto al trimestre precedente (301,3 milioni).

Ryan Reith, program director per Worldwide Quarterly Mobile Phone Tracker di IDC, ha commentato: "Nonostante le voci di corridoio su un mercato in rallentamento, le consegne di smartphone continuano a vedere volumi record. Abbiamo infine raggiunto un punto dove la maggior parte dei mercati maturi assistono ad una crescita a singola cifra, mentre i mercati emergenti stanno ancora crescendo insieme ad oltre il 30%. In questi mercati i prezzi degli smartphone stanno rendendo possibile il mobile computing dove una volta ci si aspettava di vedere perdurare il dominio dei feature phone. Si tratta di una buona notizia per i volumi complessivi, ma la sfida si è ora trasferita sul come fare soldi da questi dispositivi che stanno velocemente diventando una commodity. Al di fuori di Apple, in molti hanno difficoltà in questo".

La forza motrice alle spalle del volume di vendita record degli smartphone è rappresentata dagli sforzi combinati dei vendor che inseguono i leader di mercato Samsung e Apple. "Xiaomi, Lenovo e LG Electronics hanno tutti registrato una crescita superiore a quella del mercato e con strategie sensibilmente differenti. Questo mostra che c'è ancora spazio per competere in questo mercato, sia che si tratti della fascia bassa come ha fatto Lenovo, sia nella fascia alta come Xiaomi, od in entrambe come mostrato da LG Electronics. Al di là dei primi cinque vendor, c'è una moltitudine di altre realtà che sta ottenendo risultati simili" ha osservato Ramon Llamas, Research Manager per la divisione Mobile Phone di IDC.

La coreana Samsung rimane la regina indiscussa del mercato smartphone in termini di volumi di vendita pur registrando, unica tra i primi cinque vendor, un calo delle consegne nel raffronto anno su anno. Con la continua pressione competitiva da ogni parte e con un rallentamento nella domanda per i suoi dispositivi di fascia alta, i volumi di Samsung sono calati rispetto alle vette di inizio anno. Sebbene Samsung si sia a lungo affidata ai suoi dispositivi di fascia alta, i suoi modelli di fascia media e bassa hanno trainato per la maggior parte i volumi del trimestre e di conseguenza hanno spinto verso il basso gli ASP (Average Selling Prices - prezzi medi di vendita).

Apple ha invece tolto il velo ai tanto attesi iPhone 6 ed iPhone 6 Plus ed è sulla strada di registrare i volumi più alti di sempre per il proprio terzo trimestre. Sebbene la compagnia abbia già riscontrato la vendita di 10 milioni di pezzi durante il weekend di lancio, quello che non dovrebbe sfuggire è la duratura domanda per i modelli precedenti di iPhone 5S e 5C che costituiscono la maggior parte dei volumi del trimestre.

Xiaomi balza alla terza posizione della classifica, grazie all'attenzione verso il mercato cinese e ai mercati adiacenti che portano una crescita anno su anno a tripla cifra. La chiave del successo è stata il lancio dello smartphone Mi4 nel mese di Agosto, posizionato come alternativa di fascia alta rispetto ai prodotti già noti. Quel che resta da vedere è quanto velocemente la compagnia saprà muoversi oltre i suoi territori domestici per spingere ulteriormente i volumi verso l'alto.

Lenovo ed LG possono invece considerarsi pari merito nella classifica stilata da IDC. L'azienda cinese ha potuto contare su buone prestazioni sia nel mercato domestico, sia in quello internazionale con quest'ultimo che costituisce il 20% delle consegne complessive. Gli smartphone al di sotto dei 100 dollari, come A369i e A316 hanno spinto i volumi sui mercati emergenti dell'area Asia/Pacific e Medio Oriente e Africa. Nel mercato interno ha lanciato una serie di dispositivi 4G, alcuni di essi a prezzi bassi.

La strategia di LG di corteggiare il mercato con smartphone di fascia bassa ha pemresso di spingere i volumi totali a superare i 15 milioni di pezzi per la prima volta nella storia della compagnia. Gli smartphone della serie F e della serie L hanno ottenuto una buona risposta dal pubblico, sia nei mercati emergenti sia in quelli sviluppati. Allo stesso tempo LG ha rilasciato l'ammiraglia G3 per mantenere una presenza nel mercato di fascia alta.

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Littlesnitch31 Ottobre 2014, 09:19 #1
Da notare la pesante flessione di Samsung e il perdurare del Fail di WP che non entra nemmeno in classifica.
litocat31 Ottobre 2014, 09:31 #2
Da notare anche che nella tabella Lenovo risulta quarta, ma l'acquisizione di Motorola finalizzata qualche giorno fa la colloca saldamente in terza posizione.
Littlesnitch31 Ottobre 2014, 09:39 #3
Originariamente inviato da: litocat
Da notare anche che nella tabella Lenovo risulta quarta, ma l'acquisizione di Motorola finalizzata qualche giorno fa la colloca saldamente in terza posizione.


Lenovo sta spingendo molto con promozioni e bonus per i grossisti e molta pubblicità in molti mercati. Sono appena rientrato da HK dove ho chiuso un contratto molto vantaggioso proprio con Lenovo. Mi sa tanto che Samsung continuerà a perdere terreno visto che la fascia bassa credo che se la sia giocata in favore di Lenovo e LG, mentre nella fascia alta ha tanta concorrenza e i suoi numeri fanno comunque ridere in confronto ad Apple.
Simonex8431 Ottobre 2014, 12:12 #4
ma quando arriverà a sautarzione il mercato smartphone?? non può continuare a crescere all'infinito....
Pier220431 Ottobre 2014, 16:06 #5
Originariamente inviato da: Littlesnitch
Da notare la pesante flessione di Samsung e il perdurare del Fail di WP che non entra nemmeno in classifica.


E dai con sto fail WP...
Nokia, perché di quello si parla, non è mai stata negli ultimi tre anni tra i primi sei, ciò nonostante nell'ultimo trimestre ha venduto un 20% in più, il mercato è cresciuto in proporzione di più quindi nonostante le vendite aumentate il market share Nokia è leggermente sceso, -0.2
Stessa cosa per Apple, guarda meglio...
Littlesnitch31 Ottobre 2014, 16:19 #6
Originariamente inviato da: Pier2204
E dai con sto fail WP...
Nokia, perché di quello si parla, non è mai stata negli ultimi tre anni tra i primi sei, ciò nonostante nell'ultimo trimestre ha venduto un 20% in più, il mercato è cresciuto in proporzione di più quindi nonostante le vendite aumentate il market share Nokia è leggermente sceso, -0.2
Stessa cosa per Apple, guarda meglio...


Io vedo solo che Nokia è sotto al 5% di market share nonostante tu ti prodighi a dimostrare il contrario. E se dopo 3 anni non riescono a raggiungere un misero 5% nelle vendite globali non so cosa sarebbe da considerare un Fail!
Apple vendendo solo nella fascia over 600$ se ne sbatte del market share visto che vendite, fatturati e utili sono sempre in aumento, mentre WP che vende il grosso con i Lumia 5XX altroché se ha bisogno di aumentare il suo market share.
I dati oltre che a leggerli bisogna anche saperli interpretare in maniera oggettiva.
gd350turbo31 Ottobre 2014, 16:32 #7
Originariamente inviato da: Simonex84
ma quando arriverà a sautarzione il mercato smartphone?? non può continuare a crescere all'infinito....


Nel momento stesso in cui la gente si stanca di cambiare telefono ad ogni novità...
Simonex8431 Ottobre 2014, 16:33 #8
Originariamente inviato da: gd350turbo
Nel momento stesso in cui la gente si stanca di cambiare telefono ad ogni novità...


allora mai
Pier220401 Novembre 2014, 14:06 #9
Originariamente inviato da: Littlesnitch
Io vedo solo che Nokia è sotto al 5% di market share nonostante tu ti prodighi a dimostrare il contrario. E se dopo 3 anni non riescono a raggiungere un misero 5% nelle vendite globali non so cosa sarebbe da considerare un Fail!
Apple vendendo solo nella fascia over 600$ se ne sbatte del market share visto che vendite, fatturati e utili sono sempre in aumento, mentre WP che vende il grosso con i Lumia 5XX altroché se ha bisogno di aumentare il suo market share.
I dati oltre che a leggerli bisogna anche saperli interpretare in maniera oggettiva.


Oggettivamente Nokia sta crescendo, dal prossimo anno la serie Lumia /MS avrà il suo share consolidato.
Android dall'alto del suo 80% comincia a mostrare suoi limiti, che il vecchio Steve ha descritto con parole più forbite...(merda)
Ripeto,il fail lo vedi tu..io no..
Littlesnitch01 Novembre 2014, 22:51 #10
Originariamente inviato da: Pier2204
Oggettivamente Nokia sta crescendo, dal prossimo anno la serie Lumia /MS avrà il suo share consolidato.
Android dall'alto del suo 80% comincia a mostrare suoi limiti, che il vecchio Steve ha descritto con parole più forbite...(merda)
Ripeto,il fail lo vedi tu..io no..


Beh se tu ti appiccichi interi prosciutti davanti agli occhi poi è ovvio che non vedi bene le cose.
Il fail non è che lo vedo io perché mi sta sulle balle MS o Nokia o WP, ma perché questo è quello che dice il mercato.
Non rientrare nei primi 5 produttori al mondo chiamandoti Nokia-Microsoft è un fail
Non avere almeno un 5% di market share parziale nel trimestre dove hai completamente rinnovato la lineup con un SO oramai in circolazione da un pezzo e con investimenti miliardari è un fail
Vendere un terzo di quello che vende un produttore cinese sconosciuto e tu ti chiami Microsoft e hai un marchio come Windows è un fail.
E queste sono considerazioni oggettive.
Ma poi spiegami da cosa deduci che Android sta mostrando i suoi limiti se continua a crescere?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^