Sony valuta lo spin-off della divisione entertainment

Sony valuta lo spin-off della divisione entertainment

L'azienda giapponese potrebbe decidere di cedere la divisione che comprende Sony Pictures e Sony Music Entertainment per recuperare risorse da incanalare nel mondo consumer electronics

di Andrea Bai pubblicata il , alle 15:43 nel canale Mercato
Sony
 

Il colosso giapponese Sony sta valutando la possibilità di cedere, in toto o in parte, l'unità di business legata al mondo del cinema, della televisione e della musica per focalizzare i propri sforzi sul mondo consumer electronics e riportare l'azienda ai fasti di un tempo.

Si tratta di una considerazione maturata a seguito della proposta avanzata dall'investitore statunitense Daniel Loeb, il quale possiede 1,1 miliardi di dollari in azioni Sony che corrispondono al 6% circa delle azioni ordinarie della compagnia.

Loeb ha infatti auspicato la scorsa settimana la cessione del 20% della divisione entertainment della compagnia, che comprende Sony Pictures e Sony Music Entertainment. Loeb suggerisce che i proventi della cessione potrebbero essere utilizzati per ridare linfa vitale al business consumer electronics di Sony, che negli anni recenti ha subito qualche rallentamento con la flessione nelle vendite di TV, lettori DVD e dispositivi musicali portatili.

E' comunque interessante osservare che lo scorso mese di ottobre Les Moonves, CEO dello studio televisivo CBS, ha mostrato un certo interesse verso la possibilità di acquisire le attività di Sony legate al mondo del cinema e della televisione.

Lo scorso anno Sony Pictures ha potuto generare un fatturato di 4,4 miliardi di dollari con le vendite dei biglietti di film di successo e ha iniziato il 2013 ai vertici in quanto a quote di mercato. Il problema della divisione è però rappresentato dai sottili margini di profitto, anche per via delle vendite dei DVD in continuo calo.

Il CEO di Sony, Kazuo Hirai, ha fissato per oggi la discussione della propria strategia di svolta, la quale potrebbe comprendere anche la proposta di Loeb.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
The_misterious22 Maggio 2013, 16:21 #1
La notizia è vecchia di tipo almeno una settimana.
Comunque io dubito che avvenga.
s0nnyd3marco22 Maggio 2013, 16:54 #2
Originariamente inviato da: The_misterious
La notizia è vecchia di tipo almeno una settimana.
Comunque io dubito che avvenga.


Anch'io ne dubito fortemente. Non vendi una divisione che fa profitto.
Chip7722 Maggio 2013, 22:37 #3
Sarebbe come darsi la zappa sui piedi

Le divisioni cinema e musica sono i loro punti di forza, Sony è l'unica che produce contenuti, li distribuisce, oltre ad avere prodotti audio-video consumer e pro.

E cmq non potrà ritornare al top dell'hardware degli '80 e '90, la concorrenza coreana e cinese è troppo forte... meglio che non cede visto che le cose ora vanno meglio.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^