Sparc e Solaris nel futuro di Oracle

Sparc e Solaris nel futuro di Oracle

Oracle conferma il proprio interesse nello sviluppo di Sparc e Solaris, tecnologie che farà proprie una volta completata l'acquisizione di Sun

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 15:08 nel canale Mercato
 

Negli scorsi mesi Oracle ha annunciato l'intenzione di acquisire Sun, processo che attualmente non è stato completato per via delle fasi di verifica predisposte dalle regolamentazioni vigenti in materia.

L'acquisizione di Sun porta a ritenere che Oracle possa intervenire fortemente a cambiare il modello di business di questa azienda, soprattutto con riferimento alle piattaforme Sparc e Solaris. I clienti che si sono appoggiati a queste tecnologie potrebbero infatti ritenerne pressoché concluso lo sviluppo futuro, una volta che Sun entrerà completamente all'interno di Oracle.

Un segnale di questo tipo trova del resto riscontri nel volume di vendite registrato da Sun per le soluzioni Solaris e Sparc nel corso del secondo trimestre dell'anno, contrattosi considerevolmente a seguito dell'annuncio dell'acquisizione.

Oracle non sembra tuttavia intenzionata a interrompere lo sviluppo di queste piattaforme Sun; il messaggio che viene inviato agli attuali clienti Sun è quello che lo sviluppo di Sparc e Solaris continuerà anche a seguito dell'acquisizione. La prospettiva delineata è quella che la spesa sarà superiore rispetto a quanto fatto al momento da Sun.

Se questo scenario verrà confermato nei prossimi mesi avremo quale conseguenza che Oracle continuerà a gestire la divisione hardware di Sun al proprio interno, senza volerla cedere ad un'altra azienda. Al momento attuale Oracle ha attiva una partnership con HP per la commercializzazione di server opportunamente ottimizzati per l'utilizzo con database Oracle: sarà interessante vedere in che direzione queste due aziende si muoveranno una volta che la divisione hardware di Sun entrerà a pieno titolo all'interno di Oracle.

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
killercode14 Settembre 2009, 15:15 #1
speriamo che continuino lo sviluppo anche degli altri prodotti...e speriamo che continuino sulla strada dell'open source
certo8514 Settembre 2009, 15:20 #2
Direi che Oracle realizzerà server a misura dei suoi DB con tutto pronto e preinstallato.
Sarebbe un bell' incentivo a comprare hardware Sun con SO solaris che tanto schifo non fa, anzi...
filippo198014 Settembre 2009, 15:52 #3
Sembra una buona notizia... ora dobbiamo vedere come si comporterà con i prodotti opensource...
Spero decidano di continuare con la stessa politica di SUN anche se ne dubito...

P.S.: Ma Solaris è al 100% opensource o c'è la versione commerciale e quella opensource un po' come StarOffice e OpenOffice?
certo8514 Settembre 2009, 16:07 #4
Solaris non è opensource.
Opensolaris invece lo è.
GByTe8714 Settembre 2009, 16:07 #5
La cosa è simile, esistono Solaris e OpenSolaris
Luca6914 Settembre 2009, 16:34 #6
....solaris o opensolaris non cambia molto per SUN: le aziende pagano per avere l'assistenza! E quella non é "open source"

Certo che le stazioni SPARC sono fatte da dio peró costano un'esagerazione, soprattutto in termi di assistenza! Molti sono migrati alla piattaforma x86 + Solaris
M4rk19114 Settembre 2009, 20:31 #7
spero veramente che non venga interrotto lo svilupo di Opensolaris e Sun Studio
mixmax9915 Settembre 2009, 00:31 #8
certo, facile fare annunci dove non c'e' sovrapposizione con i prodotti di Oracle... E' chiaro che se hanno comprato Sun intendono proseguire con lo sviluppo SPARC, altrimenti prendevano DELL. Il punto della commissione europea riguarda, infatti, l'acquisizione di MySQL e su questo come di tutto il SW SUN, Oracle non ha ancora detto nulla...
mauimaui422 Settembre 2009, 16:20 #9

Sara' forse per Java?

Sono sistemista Solaris da diversi anni, diversi clienti mi confermano che Hp-Ux veniva dato insieme alle macchine quasi regalato tipo paghi 4 prendi 6 pero'.... Non cambierei un 15k o un 25k con un superdome manco morto sia a livello harware che proprio come Sistema operativo.

(Solaris 10 ha fatto passi notevoli sia con lo zFS che con le zone cioe' permettendo di ospitare su una stessa istanza di sistema operativo solaris detta Global_zone, costituente un primo strato a diretto contatto con l'hardware che detiene il pool di risorse, piu' server isolati e divisi ciascuno per zona a cui sono assegnate singolarmente una parte del pool di risorse, permettendo cosi' di ospitare su un singolo server hardware piu' web server contemporaneamente, e magari compreso un server di posta, in cui ogni server utilizza le risorse della macchina, ma i sistemi sono zoonati e separati.)
Diciamo pure che da quanto descritto Sun-Solaris ha una vera tecnologia hardware e si sistema operativo da mettere in campo e certo e' che l'acquisizione Oracle mi ha alquanto spaventato, anche perche' prima sapevo quale era la strada e ora commincia un nuovo cammino al buio con tutte le sorprese positive o negative del caso.
Sun detiene la tecnologia Java che gia' da sola potrebbe aver destato l'interesse per dei nuovi acquisitori.
Ecco non vorrei che tutta la manovra fosse limitata a un solo segmento industriale strategico. Chissa.........
Oggi temo per il mio lavoro piu' di ieri..... Sara' forse un temere ingiustificato ??? I terremoti servono a ricostruire su nuve basi. Gli incendi rigenerano le foreste. Certo che un terremoto cosi' non mi lascia indifferente e al momento se mai ci fosse stato, oggi mi sentirei un tantinello piu' tranquillo.
devilred22 Settembre 2009, 20:11 #10
scusate ma se la piattaforma sparc e tanto blasonata, perche non l'hanno portata nel mondo desktop??? thanks

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^