Supermicro pensa a Opteron

Supermicro pensa a Opteron

Uno tra i più importanti server provider ha annunciato l'intenzione di realizzare pattaforme Opteron-based

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:46 nel canale Mercato
 

Nonostante il processore Opteron non sia ancora stato annunciato ufficialmente, pare abbià già riscosso un notevole successo nell'ambiente professionale. Dopo la dichiarazione di alcune software house, tra cui Microsoft, e alcuni assemblatori di sistemi server, come Sun Microsystem, di offrire pieno supporto alla tecnologia x86-64, anche Supermicro, da sempre "amico" di Intel, offrirà soluzioni server basate su processore Opteron.

Ecco le specifiche delle piattaforme Opteron:

  • Sistemi a 2, 4, 8 CPU;
  • Chassis a 1U, 2U, 4U;
  • Fino a 64 GB di memoria RAM;
  • 6 PCI-X;
  • Gigabit Ethernet by Broadcom;
  • Sottosistema video integrato onboard;
  • Controller SCSI onboard opzionale;
  • Remote monitoring;

Supermicro probabilmente offrirà anche soluzioni workstation:

  • Sistemi a 2 e 4 CPU models;
  • Fino a 24GB di memoria RAM;
  • AGP Pro 8x;
  • Gigabit Ethernet by Broadcom;
  • Controller SCSI o SerialATA onboard opzionale
  • ZCRaid per SCSI o Serial ATA-150  RAID;

Con Supermicro probabilmente anche Sun e altri assemblatori di server proporranno, con successo, soluzioni Opteron. Inoltre, già Serverworks ha annunciato che nonostante la storica partnership con Intel, non esiterà ad offrire un nuovo chipset per Opteron.

Fonte: Xbitlabs

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Mirus11 Aprile 2003, 09:53 #1
Ammazza che colpaccio che si profila per AMD. Speriamo solo che riescano a produrre abbastanza CPU per accontentare tutti e che, per questo, non si dimentichino del mercato "home".
cionci11 Aprile 2003, 09:58 #2
Se SuperMicro produrra mobo Opteron allora AMD (come si dice dalle mie parti) ha salato il maiale !!!
giapel11 Aprile 2003, 10:30 #3
Bene,benissimo...............immagino per far girare il calcolo a elementi finiti,il Fluent.........mi sa che se non mettono abastanza ram on board..........satura tutto in pochissimo con quellla potenza!
Altro che WS proprietarie SGI,Sun...........costano il doppio almeno,solo perche' hanno assistenza (sembra) un po' migliore........
cnc7611 Aprile 2003, 11:26 #4
Originally posted by "giapel"

Bene,benissimo...............immagino per far girare il calcolo a elementi finiti,il Fluent.........mi sa che se non mettono abastanza ram on board..........satura tutto in pochissimo con quellla potenza!
Altro che WS proprietarie SGI,Sun...........costano il doppio almeno,solo perche' hanno assistenza (sembra) un po' migliore........


Su queste macchine si potrà far girare sicuramente meglio il Fluent...ma per far girare codici basati sulla LES ci vuole sempre un "cray" e anche quello ancora è limitato. Purtroppo la numerica aerodinamica...necessita di macchine ben più performati di queste .

Cmq, per il mio PC di casa, un bel Opteron non mi dispiacerebbe

bye by CNC
Mirus11 Aprile 2003, 12:17 #5
cnc76 nel campo di cui parli non si sentirebbero i vantaggi di un cluster fatto con PC "normali"?
asterix311 Aprile 2003, 13:21 #6
ma é vero che l opteron ha il memory controller nella cpu e che é compatibile al massimo con lr ddr 400 ?
se questo é vero penso che l opteron non avra una vita molto lunga si stanno gia prendendo in considerazione ddr II con frequenze di lavoro piu alte e credo che intel spingera in questa direzione. bye bye!
asterix311 Aprile 2003, 13:24 #7
cips
^TiGeRShArK^11 Aprile 2003, 13:41 #8
e perchè le piattaforme INTEL nn sono compatibili al massimo con le ddr400? mi spieghi dove riesci a procurarti delle ddr2 prima di fine 2004 inizio 2005? (a costi umani ovviamente)
tieni conto ke I SAMPLE oggi in produzione di ddr2 ancora sono a 400 mhz come le ddr e fai un pò di conti...
cionci11 Aprile 2003, 15:28 #9
asterix3: quando sarà necessario basterà far uscire un modello con il memory controller aggiornato...
xk180j11 Aprile 2003, 16:04 #10
x asterix3

mi sembra inoltre che le dd2 2 abbiano latenze sensibilmente più alte, quindi l'implementazione sarà conveniente quando la maggior frequenza colmerà questo gap,o si riuscirà ad abbassarle

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^