Tablet? Necessario un taglio di prezzo

Tablet? Necessario un taglio di prezzo

Alcune analisi di mercato riportano come, per raggiungere importanti volumi di vendite, i tablet necessiteranno di un taglio di prezzo

di Gabriele Burgazzi pubblicata il , alle 16:49 nel canale Mercato
 

Sono molti gli osservatori di mercato che disegnano e prevedono importanti tassi di crescita per il segmento tablet. Secondo alcune previsioni il nuovo ed emergente mercato sarà capace di raggiungere i 50-60 milioni di unità già entro l'anno. Uno degli elementi che potrà comunque limitarne la crescita sarà il prezzo di partenza, che sembra allinearsi sui 500 dollari americani.

"Non siamo ottimistici circa la crescita del segmento Tablet. Sulla base dei nostri studi sugli altri prodotti consumer, i dispositivi tablet dovrebbero assestarsi sui 200-250 dollari americani per raggiungere una diffusione di 50 milioni di unità", ha affermato a questo indirizzo Glen Yeung analista per Citigroup.

Seguendo il successo dell'iPad di Apple sono decine le aziende che hanno introdotto o pianificato di introdurre sul mercato nuove unità tablet. Al momento, comunque, il costo di questi dispositivi parte da un minimo di 400 dollari americani fino ad arrivare ai 700-800 dollari. Ovviamente si tratta di costi che sono destinati a calare, visto e considerato che ci troviamo di fronte ai primi modelli commercializzati.

Nel corso del tempo, con la diffusione di tali dispositivi, il costo si assesterà e comincerà a calare. L'aumento di richiesta che, secondo le previsioni, non dovrebbe tardare ad arrivare consentirà ai produttori di aumentare e rodare i processi produttivi, ottimizzando così i costi.

"Gli attuali prezzi limiteranno la diffusione delle unità. Con questo elemento, riteniamo difficile che le previsioni di consegna di 50-60 milioni di unità tablet entro il 2011 possano trovare conferma reale. I Tablet venderanno indubbiamente bene, ma non così tanto".

Apple è stata in grado di vendere 15 milioni di unità iPad nel 2010 mentre Samsung 2 milioni di Galaxy Tab: nello stesso arco di tempo alcuni produttori di netbook hanno fatto registrare volumi di vendita pari a 35 milioni di unità. Le soluzioni netbook, per quanto già da tempo sul mercato, sono caratterizzate da un costo decisamente competitivo, capace di rappresentare un vero richiamo per l'utente finale.

54 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ilratman22 Febbraio 2011, 17:11 #1
Sono assolutamente daccordo, se costassero veramente 250€ ne venderebbero a carrettate e addio netbook.
hwupgradeforum22 Febbraio 2011, 17:26 #2
Concordo ma esistono già tablet a 300/350 euro in commercio solo che il livello di soddisfazione è basso perché in effetti tutti vorrebbero la famosa tavoletta della mela ...
GiovanniGTS22 Febbraio 2011, 17:32 #3
Originariamente inviato da: hwupgradeforum
Concordo ma esistono già tablet a 300/350 euro in commercio solo che il livello di soddisfazione è basso perché in effetti tutti vorrebbero la famosa tavoletta della mela ...


ma no ...... ti diro' anche quello della samsung al prezzo che hai detto tu non mi farebbe proprio schifo
fgpx7822 Febbraio 2011, 17:34 #4
Esistono Tablet con Android 2.1 e schermo 10" a meno di 150€.
Il fatto è che bisogna accontentarsi: schermo resistivo, non certo amoled, risoluzione 800x600 (ma a volte si trova di meglio), CPU poco potente, etc...
Certo per il solo leggere libri o navigare in poltrona sono una buona alternativa ad altri + costosi.

Chi però bada molto all'esperienza d'uso, non può prescindere da uno schermo LED (che stanca meno la vista, sopratutto se leggi molto) capacitivo, un processore decente, magari anche una sk video decente, buona RAM, buone personalizzazioni del S.O. , buona durata della batteria etc...tutte cose che si pagano.
JackZR22 Febbraio 2011, 17:53 #5
Tablet? Necessario?

Fixed!
wolverine8122 Febbraio 2011, 17:54 #6
Concordo, c'è da dire che non c'è nemmeno la necessità di avere il massimo della tecnologia su dispositivi che alla fine servono solo per consultare e non per produrre, il punto è che questi dispositivi secondo me sono ancora in uno stato embrionale, servono display non retroilluminati a colori con tempi di risposta adeguati e input anche da penna, autonomia e leggerezza, allora potremmo parlare di eliminare la carta, insomma un matrimonio tra tablet e e-book reader, ma tutto ciò adesso non è possibile, ma sicuramente è il futuro dei tablet.
sbudellaman22 Febbraio 2011, 17:58 #7
Se ci fossero tablet a 250 euro paragonabili ad un netbook con xp/7 mi ci fionderei.
utentenonvalido22 Febbraio 2011, 18:10 #8
Originariamente inviato da: wolverine81
Concordo, c'è da dire che non c'è nemmeno la necessità di avere il massimo della tecnologia su dispositivi che alla fine servono solo per consultare e non per produrre, il punto è che questi dispositivi secondo me sono ancora in uno stato embrionale, servono display non retroilluminati a colori con tempi di risposta adeguati e input anche da penna, autonomia e leggerezza, allora potremmo parlare di eliminare la carta, insomma un matrimonio tra tablet e e-book reader, ma tutto ciò adesso non è possibile, ma sicuramente è il futuro dei tablet.


Non capisco questo genere di commenti che spesso si leggono sul forum.
Io di mestiere sono sistemista programmatore e quindi col computer "produco". Eppure non mi è mai servito un portatile o un PC particolarmente potente, anzi. Per diletto e per sfizio le macchine che ho avuto per il tempo libero le ho sempre carrozzate a dovere, almeno per farci quelle 3 o 4 Stron...ate che la maggior parte degli utenti svolge a casa. Utilizzo da qualche mese sia tablet che smartphone (di cui non dico la marca per non generare inutili flame) e debbo dire che hanno sostituito al di fuori del lavoro tutti gli accrocchi e i portatili che utilizzavo a casa.

Il discorso dei prezzi mi pare un po' sterile visto che da che mondo e mondo se una cosa di largo consumo è commercializzata ad un certo prezzo significa che tra costi di produzione/progettazione i ricavi utili devono essere al netto pari a quelli di qualsiasi altro bene materiale.

Che poi in futuro i prezzi si abbasseranno è probabile, ma mi sembra il discorso che si faceva 10 anni fà con gli amici sui pezzi per PC.

Alla fine un assemblato di oggi ti costa in proporzione come 5-10 anni fà piu' o meno.
wolverine8122 Febbraio 2011, 18:51 #9
Originariamente inviato da: utentenonvalido
Non capisco questo genere di commenti che spesso si leggono sul forum.
Io di mestiere sono sistemista programmatore e quindi col computer "produco".


Non capisco a cosa ti riferisci a questo "genere di commenti"; anche io sono sistemista programmatore e grafico e di certo con una cariola non ci fai grafica e poi cosa vuoi farci con un tablet, sono dispositivi per il momento esplicitamente utilizzati per la consultazione se poi tu hai bisogno del dispositivo perche ci sviluppi programmi dedicati è un'altro conto.
Wikkle22 Febbraio 2011, 18:51 #10
Originariamente inviato da: hwupgradeforum
tutti vorrebbero la famosa tavoletta della mela ...


ma è la più triste tra i tablet di fascia alta

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^