The Daily chiude i battenti il 15 dicembre

The Daily chiude i battenti il 15 dicembre

Il primo esperimento di editoria digitale esclusivamente su tablet fallisce: The Daily di News Corp chiuderà i battenti nelle prossime settimane per l'impossibilità di trovare un modello di business sostenibile

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:30 nel canale Mercato
 

Il prossimo 15 dicembre chiuderà definitivamente i battenti The Daily, il quotidiano di News Corporation che ha debuttato su iPad e in esclusiva pubblicazione per i tablet. La notizia della chiusura giunge a due anni dalla nascita del progetto e a pochi mesi dalla definizione di un piano di riorganizzazione che ha portato, tra le altre misure, al licenziamento di circa 50 persone.

Il CEO di News Corp, Rupert Murdoch, ha commentato: "Sin dal lancio The Daily è stato un ardito esperimento nell'editoria digitale e uno straordinario veicolo di innovazione. Sfortunatamente la nostra esperienza non ci ha permesso di trovare velocemente un pubblico sufficientemente vasto da convincerci che il modello di business potesse essere sostenibile sul lungo periodo".

Prosegue Murdoch: "Per questo raccoglieremo il meglio di ciò che abbiamo imparato a The Daily e lo applicheremo a tutte le nostre proprietà. Sotto la leadership editoriale del caporedattore Col Allan, e la leadership digitale e di business di Jesse, so che il New York Post continuerà a crescere e diventare più forte sul web, sul mobile e, non ultima, sulla carta stessa. Voglio ringraziare tuti i giornalisti ed i professionisti per il lavoro che hanno compiuto in the daily". Gli asset di The Daily andranno a confluire nel Post, assieme ad alcuni impiegati.

The Daily ha inoltre segnato il lancio della funzionalità in-app subscription nell'App Store, sebbene a sei mesi dal lancio sia stato capace di raccogliere un bacino di circa 120 mila lettori a settimana. I costi di esercizio del quotidiano digitale sono stati stimati a circa 500 mila dollari a settimana, e sarebbe stato necessario pertanto un bacino d'utenza di almeno mezzo milione di lettori almeno per raggiungere il punto di pareggio. Queste considerazioni hanno portato alla decurtazione del personale lo scorso mese di agosto, così come alla riorganizzazione dei contenuti editoriali, senza che però questo abbia avuto gli esiti sperati.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
inited04 Dicembre 2012, 10:18 #1
Edit: apprezzata la correzione, grazie.

E comunque tutto quel che è in tasca a Murdoch deve andare in cenere.
uncletoma04 Dicembre 2012, 14:18 #2
Ok tutto quello che tocca Murdoch deve andare in cenere.
Però partiamo prima con Fox (cinema), Fox News e Sky (TV).
hrossi05 Dicembre 2012, 00:07 #3
500 mila dollari a settimana di costi di gestione? Mi sembrano tanti, ma come fanno tutti gli altri giornali o riviste?

Ad esempio al new york post quanto gli costa tanto per confrontare? Qualcuno ha idea?

Hermes

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^