Tredici miliardi di dollari, fatturato record per Intel

Tredici miliardi di dollari, fatturato record per Intel

13 miliardi di dollari di fatturato per la prima volta nella storia dell'azienda di Santa Clara. Quasi tutti i segmenti di business registrano crescita a doppia cifra

di Andrea Bai pubblicata il , alle 08:59 nel canale Mercato
Intel
 

Nel corso della serata di ieri Intel Corporation ha annunciato i risultati finanziari del secondo trimestre fiscale 2011, facendo segnare una crescita a doppia cifra per quasi tutti i segmenti di business. Il colosso di Santa Clara fa registrare un fatturato di 13 miliardi di dollari, segnando così una crescita del 21% rispetto al medesimo trimestre dello scorso anno. L'utile netto ammonta invece a 3 miliardi di dollari, con una crescita dell'1% rispetto al secondo trimestre 2010. Il margine operativo lordo si è assestato al 61%, in flessione di 6,6 punti percentuali su base annuale.

I risultati registrati da Intel restano in linea con le previsioni che la compagnia aveva elaborato in occasione della presentazione dei risultati finanziari del primo trimestre fiscale, come è possibile leggere in questa notizia.

Il CEO di Intel, Paul Otellini, sottolinea come il fatturato registrato dalla compagnia in questo trimestre rappresenti un record, con il superamento dei 13 miliardi di dollari per la prima volta nella storia dell'azienda di Santa Clara. Secondo Otellini Intel dovrebbe essere in grado per l'intero 2011 di registrare una crescita del fatturato attorno al 25%.

Interessante osservare l'andamento del fatturato dei vari segmenti di business, per i quali Intel pubblica solamente le variazioni percentuali rispetto al medesimo periodo del 2010 e non i valori assoluti. La divisione PC Client Group cresce dell'11%, la divisione Data Center Group fa segnare un incremento del 15%, la divisione Other Intel Architecture cresce invece dell'84% mentre il segmento Embedded & Communications Group va segnare una crescita del 25%. Il fatturato proveniente dai processori Atom e dai chipset, che ammonta a 352 milioni di dollari, risulta essere in flessione del 15% rispetto all'anno precedente.

Intel sottolinea inoltre come l'acquisizione di due importanti realtà, quali McAfee Inc. e Infineon Wireless Solution (che è ora divenuta Intel Mobile Communications) abbiano contribuito al fatturato per 1 miliardo di dollari nel loro primo trimestre completo di attività al di sotto dell'insegna Intel.

Sulla base dei risultati ottenuti e dei trend di mercato, le stime elaborate da Intel per il terzo trimestre 2011 indicano un fatturato di 14 miliardi di dollari con un margine di variazione in più o in meno di 500 milioni, ed un margine lordo del 65% che risulterebbe leggermente superiore a quanto registrato nei primi due trimestri dell'anno.

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
PhoEniX-VooDoo21 Luglio 2011, 09:24 #1
praticamente intel (che cmq va alla grande) ha guadagnato la metà di Apple
dany70021 Luglio 2011, 10:01 #2
Intel è sempre la solita belva

però...che macini record su record per tutto il 2011...mi pare esagerato.

certamente il suo business si sta differenziando a destra e manca, e ciò contribuirà fortemente a mantenere alto il suo fatturato. E' quel 15% perso sulla linea ultra economica e chipset...che mi dà da pensare con un certo scetticismo.

Chi rovinerà la festa entro fine anno in tal senso, è ARM oppure AMD?

badate bene...che il 15% è una percentuale mica da ridere...che si riverserà ben presto, magari non negli stessi termini, sia nel mobile che nel desk.

In ambito server...bisognerà attendere come reagirà il mercato...BD è alle porte ma SB-EP è davvero un mostro .
Strato154121 Luglio 2011, 11:02 #3
Alla faccia della situazione difficile causata dal bug delle main 1155!
sunshine4ever21 Luglio 2011, 12:37 #4
Alla faccia della crisi!
freeeak21 Luglio 2011, 19:44 #5
intel dovrebbe vendere a un prezzo piu alto e dare meno, se vuole raggiungere apple...è possibile che in una situazione di "crisi", l'azienda piu di successo sia un azienda come apple, che punta piu sul estetica e moda e propone prodotti comunque per il tempo libero? e ad un prezzo esagerato per quello che danno...mha, cè qualcosa che non torna, o tutti stanno ancora spendendo quello che non hanno (fanno debiti), o non siamo in crisi.

non riesco proprio a capire come possa apple essere davanti ad intel...

RobyOnWeb21 Luglio 2011, 19:55 #6
Originariamente inviato da: freeeak
possibile che in una situazione di "crisi", l'azienda piu di successo sia un azienda come apple, che punta piu sul estetica e moda e propone prodotti comunque per il tempo libero?


Bè, diciamo che anche in ambito professionale, Apple non scherza affatto.

Vedo parecchi professionisti che usano Mac, in ambito musicale poi...


Pensavo che con questa tendenza dei tablet e mobile in genere, Intel calasse un pochino nelle vendite, esticazzi...
freeeak21 Luglio 2011, 20:39 #7
mha dubito che superi i 10% (per esperienza, lavoro nel settore), magari in america saranno di piu, comunque non mi sembra paragonabile al numero di ambiti in cui è presente intel.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^