Trimestrale Apple, il primo calo degli utili dopo 10 anni

Trimestrale Apple, il primo calo degli utili dopo 10 anni

Il fatturato cresce, le vendite di iPhone e iPad superano le stime degli analisti, ma come previsto nei giorni scorsi il secondo trimestre fiscale 2013 conferma il rallentamento della crescita della compagnia, con un calo degli utili per la prima volta dal 2003

di Andrea Bai pubblicata il , alle 08:47 nel canale Mercato
AppleiPhoneiPad
 

Nel corso della serata di ieri Apple ha annunciato i risultati del secondo trimestre fiscale 2013, conclusosi lo scorso 30 marzo. Nel trimestre in esame la Mela registra un fatturato di 43,6 miliardi di dollari ed un utile netto di 9,5 miliardi di dollari, che corrispondo a 10,09 dollari per azione diluita. Nel medesimo trimestre dell'anno passato Apple ha registrato un fatturato di 39,2 miliardi di dollari ed un utile netto di 11,6 miliardi di dollari. Come previsto nei giorni scorsi, la Mela registra per la prima volta in 10 anni un calo nei propri utili, confermando un rallentamento nella crescita.

Confermate anche le previsioni elaborate dalla stessa Apple nel passato trimestre per quanto riguarda il margine lordo, che è pari al 37,5% rispetto al 47,4% del medesimo trimestre di un anno fa. Le vendite internazionali hanno generato il 66% del fatturato trimestrale.

Apple ha venduto 37,4 milioni di iPhone durante il trimestre, in crescita rispetto ai 35,1 milioni del secondo trimestre fiscale 2012. La vendita di iPhone ha generato un fatturato di 22,9 miliardi di dollari. 19,5 milioni è invece il volume di iPad venduti nel periodo in esame, che si confrontano con gli 11,8 milioni del medesimo trimestre dello scorso anno. La vendita di iPad costituisce invece un fatturato di 8,7 miliardi di dollari. Per quanto riguarda le vendite di iPhone e iPad Apple supera le aspettative degli analisti, che si attendevano 35 milioni di iPhone e 17 milioni di iPad.

L'effettiva disponibilità sul mercato dei nuovi iMac ha permesso ad Apple di totalizzare un volume di vendita dei sistemi (sono compresi sia desktop, sia portatili) di poco inferiore ai 4 milioni di pezzi, sostanzialmente invariato rispetto ai 4 milioni dello stesso periodo dello scorso anno. La vendita di sistemi genera un fatturato di 5,4 miliardi di dollari.

In calo i volumi di iPod, che passano dai 7,6 milioni del secondo trimestre 2012 ai 5,6 milioni del trimestre in esame. Le vendite di iPod generano 962 milioni di fatturato, mentre tutto il business legato ad iTunes, al software e ai vari servizi genera un fatturato di 4,1 miliardi di dollari. Infine 1,3 miliardi di dollari è il fatturato proveniente dalla vendita di accessori.

Il trimestre ha permesso ad Apple di generare un flusso di cassa di 12,5 miliardi di dollari, per una liquidità complessiva di 145 miliardi di dollari. Per quanto riguarda il prossimo trimestre la Mela prevede un fatturato tra i 33,5 e i 35,5 miliardi di dollari ed un margine lordo compreso tra il 36% ed il 37%.

Apple ha inoltre annunciato che il consiglio di amministrazione ha autorizzato un incremento del programma di ritorno del capitale agli azionisti, prevedendo di impiegare un totale complessivo di circa 100 miliardi di dollari. Si tratta di un incremento di 55 miliardi rispetto al programma annunciato lo scorso anno.

Come parte del programma il consiglio ha incrementato il piano di riacquisto delle azioni a 60 miliardi di dollari dai 10 miliardi annunciati lo scorso anno, che verrà completato per la fine del 2015. In aggiunta il consiglio ha approvato un incremento del 15% del dividendo trimestrale e ha stabilito che dal 16 maggio 2013 verrà pagato agli azionisti un dividendo di 3,05 dollari per azione.

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
The_misterious24 Aprile 2013, 09:05 #1
L'articolo non è completo.
Il calo degli utili è dovuto alle forti vendite dell'ipad mini dove hanno meno guadagno.

Inoltre Cook, ha detto che tra l'autunno e il 2014 arriveranno nuovi prodotti.
Andrea Bai24 Aprile 2013, 09:15 #2
Stiamo preparando un altro contenuto di approfondimento dove precisare i vari aspetti emersi dalla conferenza.
Grazie,

Andrea Bai
Mr Chuck24 Aprile 2013, 09:53 #3
Originariamente inviato da: The_misterious

Inoltre Cook, ha detto che tra l'autunno e il 2014 arriveranno nuovi prodotti.


Si l'iphone a orologio, dai non san più cosa inventarsi...meglio battere il ferro su quelli attuali che vanno ancora forte.
Cmq fin quando gli compreno 10k di iphone 5 solo per ricreare un domino possono dormire tranquilli
http://www.youtube.com/watch?v=tj7a...player_embedded
Notturnia24 Aprile 2013, 10:04 #4
vorrei aver avuto io un calo di utili e intascare lo stesso 9,5 miliardi in 3 mesi ...

questi analisti sono assurdi.. dopo 10 anni gli utili CALANO non vanno in rosso.. vorrei sapere quante ditte americane hanno fatto utili per 10 miliardi nel primo trimestre..

beati loro..

cmq ho comprato un nuovo ipad la settimana scorsa.. quindi sono a porto per il secondo trimestre 2013 :-D
leolas24 Aprile 2013, 10:43 #5
Originariamente inviato da: Mr Chuck
Si l'iphone a orologio, dai non san più cosa inventarsi...meglio battere il ferro su quelli attuali che vanno ancora forte.
Cmq fin quando gli compreno 10k di iphone 5 solo per ricreare un domino possono dormire tranquilli
http://www.youtube.com/watch?v=tj7a...player_embedded


peccato che mi sembra fatto [I]leggermente [/I]in CGI
themac24 Aprile 2013, 10:47 #6
Fa bene DELL a tirarsi fuori dal meccanismo perverso di Borse e analisti.

Se e' vero che lo fa per essere piu' "libera" (da un punto di vista di produzion e innovazione) e ce la fa, allora tutti seguiranno a ruota.

Tutti quelli che non hanno bisogni dei soldi degli azionisti, perlomeno

TheMac
unwinder1324 Aprile 2013, 10:50 #7
Originariamente inviato da: Notturnia
vorrei aver avuto io un calo di utili e intascare lo stesso 9,5 miliardi in 3 mesi ...

questi analisti sono assurdi.. dopo 10 anni gli utili CALANO non vanno in rosso.. vorrei sapere quante ditte americane hanno fatto utili per 10 miliardi nel primo trimestre..

beati loro..

cmq ho comprato un nuovo ipad la settimana scorsa.. quindi sono a porto per il secondo trimestre 2013 :-D


Facile, nessuna azienda ha fatto utili del genere! Poi il calo è facile da spiegare, ma finché tutto ruoterà attorno a un ristretto gruppo di farabutti tipo S&P, Moodys etc le cose andranno così!
davidoff7024 Aprile 2013, 12:55 #8
Io continuo a rimanere stupito della vendita di iPhone che reputo forse il peggior prodotto di casa Apple, 37, 5 milioni in questi tempi sono numeri da capogiro, potenzialmente 140 milioni in un anno!!!!
Invece dal lato Tablet credo che iPad abbia ancora qualcosa in più, ho sia un Note 10.1 che un iPad 4 e devo dire che nonostante il Note 10.1 sia un ottimo Tablet (risoluzione del display a parte) l' iPad nell' uso quotidiano si rende decisamente più piacevole, per non parlare delle applicazione fatte meglio per iPad e questo è un dato di fatto, la stessa applicazione o è fatta uguale o è meglio per iPad (quasi mai.. per non dire mai il contrario) senza contare che le app sviluppate appositamente per Tablet sono in quantità maggiore su IOS rispetto ad Android.
Random8124 Aprile 2013, 12:57 #9
Comunque il calo degli utili non corrisponde ad un calo dei ricavi. I ricavi sono in aumento, però il guadagno per ogni singolo prodotto è diminuito. Per il semplice fatto che il boom di iPad mini ha peggiorato l'utile di Apple; viene venduto ad un prezzo relativamente basso e hanno un margine inferiore rispetto agli altri prodotti
francorigas26 Aprile 2013, 13:27 #10
Originariamente inviato da: davidoff70
Io continuo a rimanere stupito della vendita di iPhone che reputo forse il peggior prodotto di casa Apple, 37, 5 milioni in questi tempi sono numeri da capogiro, potenzialmente 140 milioni in un anno!!!!


Bè..alla faccia del peggior prodotto!
Evidentemente alla Apple hanno capito come contentare 37,5 milioni di persone a fronte dell'unico deluso(tu).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^