Trimestrale Oracle: fatturato in crescita del 12%

Trimestrale Oracle: fatturato in crescita del 12%

Oracle annuncia i risultati del primo trimestre fiscale 2012: buona crescita di fatturato e utili, ma leggera contrazione del comparto hardware

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:50 nel canale Mercato
 

Oracle Corporation ha annunciato i risultati del primo trimestre fiscale 2012: l'azienda ha registrato, nel periodo in esame, un fatturato di 8,4 miliardi di dollari che segna una crescita del 12% rispetto al medesimo periodo del 2010.

Il fatturato generato dalla vendita di nuove licenze software è cresciuto del 17% a 1,5 miliardi di dollari, mentre il fatturato proveniente dalla vendita di licenze di aggiornamento e dal supporto prodotti si è assestato sui 4 miliardi di dollari, anch'esso con una crescita pari al 17%. Si registra invece una leggera flessione, pari al 5%, per il fatturato proveniente dalla vendita di sistemi hardware che totalizza un fatturato di 1 miliardo di dollari.

Il reddito operativo è stato di 2,7 miliardi, con una crescita del 40%, i margini operativi sono stati del 32% ed il reddito netto è cresciuto del 36% a 1,8 miliardi di dollari. L'azienda ha registrato un utile per azione di 0,36 dollari, con una crescita del 34% rispetto allo scorso anno. Il flusso di cassa, sulla base di 12 mesi, è invece stato di 12,8 miliardi di dollari, in crescita del 46%.

Safra Catz, Presidente e Chief Financial Officer per Oracle, ha commentato: "Le vendite di nuove licenze sono cresciute del 17%. La forte crescita, abbinata ad una disciplinata gestione del nostro business, ha permesso un ulteriore incremento dei nostri margini operativi nel primo trimestre. Il flusso di cassa del trimestre è cresciuto a 5,4 miliardi rispetto ai 3,8 miliardi dello stesso periodo dell'anno precedente".

"Il nostro business legato all'hardware di fascia alta - Exadata, Exalogic e SPARC M-Series - ha portato ad una robusta crescita a doppia cifra nel fatturato del primo trimestre. Di contro abbiamo registrato una flessione al nostro business low-end. Allontanandoci dall'hardware a bassi margini e focalizzandoci sui server di fascia altra abbiamo incrementato i nostri margini lordi dal 48% al 54%. La nostra strategia di crescita delle parti profittevoli del nostro business sta avendo successo" ha commentato Mark Hurd, Presidente di Oracle.

Il CEO di Oracle, Larry Ellison, ha inoltre anticipato la presentazione di un nuovo microprocessore SPARC ad elevate prestazioni ed il nuovo server high-end SPARC SuperCluster per la prossima settimana. Oracle ha inoltre annunciato che il consiglio di amministrazione ha approvato un dividendo trimestrale di 0,06 dollari per azione ordinaria; i dividendi saranno pagati agli azionisti in data 2 novembre 2011.

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Freaxxx22 Settembre 2011, 10:11 #1
considerato che anche i server X86 non vanno così magnificamente bene, direi che una flessione del 5% per gli SPARC è grasso che cola, Oracle adesso deve solo pensare ad assumere qualcuno per Java
DKDIB22 Settembre 2011, 14:24 #2
Mi domdando a quando l'acquisizione di Accenture: sarebbe lo step piu' logico per competere ad armi pari con IBM ed HP.

Probabilmente non l'hanno ancora attuata parche' non hanno la liquidita' necessaria: da quanto ricordo di economia, il "flusso di cassa" e' proprio la liquidita' di un'azienda e quella dichierata nell'articolo e' troppo bassa per un'azienda con 12.8 miliardi di $ di asset... :-/
Baran22 Settembre 2011, 16:15 #3
e perche' mai?
oracle ha gia la consulting
Freaxxx22 Settembre 2011, 16:52 #4
inoltre Accenture potrebbe svalutarsi di molto a breve visto che è irlandese, o comunque potrebbe rivelarsi non proprio un ottimo investimento anche nel caso in cui Oracle ne avesse bisogno.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^