Trimestre difficile anche per Intel: il mercato è sempre più incerto

Trimestre difficile anche per Intel: il mercato è sempre più incerto

I risultati finanziari di Intel per il terzo trimestre 2012 riflettono quel clima di incertezza che sta caratterizzando da tempo il settore dei PC e che non sembra destinato ad allontanarsi durante gli ultimi 3 mesi dell'anno

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 12:56 nel canale Mercato
Intel
 

Risultatai trimestrali nel complesso soddisfacenti quelli realizzati da Intel nel corso del terzo trimestre 2012, di fatto mantenuti sugli stessi livelli registrati nei 3 mesi precedenti. Il confronto con lo stesso periodo del 2011 vede una contrazione di fatturato e utile netto ma margine operativo lordo che è rimasto invariato.

Nel trimestre di riferimento il fatturato ha toccato quota 13,5 miliardi di dollari, invariato rispetto al secondo trimestre 2012 contro i 14,2 miliardi di dollari registrati nello stesso periodo del 2011. L'utile netto è stato pari a circa 3 miliardi di dollari, in lieve crescita rispetto ai 2,8 miliardi di dollari del Q2 2012 e in calo prendendo quale riferimento i poco meno di 3,5 miliardi di dollari del Q3 2011.

In termini di margine operativo lordo i dati sono allineati: 63,3% nel periodo di riferimento contro il 63,4% per il secondo trimestre 2012 e 63,4% per il terzo trimestre dello scorso anno.

Nel commento ai risultati finanziari Paul Otellini, CEO dell'azienda, ha rimarcato come questi dati siano frutto di un contesto economico particolarmente difficile nel complesso. La fase attraversata in questo momento è un periodo di innovazioni significative e radicali che sembrano in ogni caso lasciar attendere risultati di rilievo per l'azienda americana nel settore delle soluzioni Ultrabook, dei tablet e dei telefoni smartphone.

Le stime per gli ultimi 3 mesi dell'anno continuano in ogni caso a riflettere l'incertezza attuale, con un fatturato atteso pari a 13,6 miliardi di dollari con un margine di oscillazione di 500 milioni di dollari al rialzo o al ribasso. Previsti in calo anche i margini lordi sino all'intervallo compreso tra il 55% e il 59%, contro dati di 13,9 miliardi di dollari di fatturato e del 64,5% per il margine lordo registrati nel corso del quarto trimestre 2011.

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
roccia123417 Ottobre 2012, 14:38 #1
Ci credo, ci sono ben pochi motivi per aggiornare continuamente il pc, almeno per la stragrande maggioranza dell'utenza.
Aggiungiamoci la crisi internazionale e la frittata è fatta.
coschizza17 Ottobre 2012, 15:01 #2
Originariamente inviato da: roccia1234
Ci credo, ci sono ben pochi motivi per aggiornare continuamente il pc, almeno per la stragrande maggioranza dell'utenza.
Aggiungiamoci la crisi internazionale e la frittata è fatta.


se leggi il fatturato vedi che in una fase di crisi economica intel fa fatturati che quasi tutto il resto del mondo non fa nemmeno nelle fasi piu floride dell'economia, i dati finanziari sono ottimi se ci lamentiamo di quelli allora tutti gli altri cosa sono falliti?
Ti ricordo che il mercato pc è si in leggero calo ma calo singifica comunque che si vendono svariate centinaia di milioni di pc ogni anni, cioè l'intel passa da "super mega ricca" a "quasi super mega ricca" comunque un risultato di rispetto.
piererentolo17 Ottobre 2012, 15:07 #3
Originariamente inviato da: roccia1234
Ci credo, ci sono ben pochi motivi per aggiornare continuamente il pc, almeno per la stragrande maggioranza dell'utenza.
Aggiungiamoci la crisi internazionale e la frittata è fatta.


Si appunto, per un utente casalinguo un sistema di 2/3 anni fà è ancora più che sufficiente!
Secondo me per rialzare le vendite servirebbero ddr4, nuove console e nuovo zoccolo (l'unico magari compatibile con le DDR4 in quadri/penta-channel). Aggiungerei nuove schede video compatibili solo con PCI-E 3.0 (anzi 3.1 con 16 pin in più.
roccia123417 Ottobre 2012, 15:17 #4
Originariamente inviato da: coschizza
se leggi il fatturato vedi che in una fase di crisi economica intel fa fatturati che quasi tutto il resto del mondo non fa nemmeno nelle fasi piu floride dell'economia, i dati finanziari sono ottimi se ci lamentiamo di quelli allora tutti gli altri cosa sono falliti?
Ti ricordo che il mercato pc è si in leggero calo ma calo singifica comunque che si vendono svariate centinaia di milioni di pc ogni anni, cioè l'intel passa da "super mega ricca" a "quasi super mega ricca" comunque un risultato di rispetto.


Infatti mica ho pronosticato la bancarotta di intel per dopodomani. Il mio commento è riferito al calo di fatturato/utile rispetto ad 1 anno fa.

Originariamente inviato da: piererentolo
Si appunto, per un utente casalinguo un sistema di 2/3 anni fà è ancora più che sufficiente!
Secondo me per rialzare le vendite servirebbero ddr4, nuove console e nuovo zoccolo (l'unico magari compatibile con le DDR4 in quadri/penta-channel). Aggiungerei nuove schede video compatibili solo con PCI-E 3.0 (anzi 3.1 con 16 pin in più.


Oltre a questo, devono dare anche un motivo per cambiare pc.
Vedo tante belle novità sulla carta, ma se il pc, per quello che faccio, mi va ancora bene e non mi sta per nulla stretto, non sento alcuno "stimolo" per cambiarlo (non "io" in quanto "io", ma "io" in quanto utente comune).
Poi ci si mette il marketing con i suoi bisogni indotti, ma vabbè
Pat7717 Ottobre 2012, 16:16 #5
Crisi con 3 miliardi di utile LOL
Spectrum7glr17 Ottobre 2012, 19:12 #6
Originariamente inviato da: roccia1234
Infatti mica ho pronosticato la bancarotta di intel per dopodomani. Il mio commento è riferito al calo di fatturato/utile rispetto ad 1 anno fa.


bisognerebbe essere precisi anche qui: il calo è trimestre su trimestre da 2011 a 2012...ma se guardiamo i primi 3 trimestri 2012 contro i primi 3 trimestri 2011 Intel ha avuto una crescita degli utili e di fatto le previsioni sono comunque di un 2012 migliore rispetto al 2011 nonostante il calo atteso anche per il prossimo trimestre.
Marckus8717 Ottobre 2012, 19:25 #7
abbassa i prezzi dei proci del 25% e vedi come voli!!!
Pier220417 Ottobre 2012, 19:42 #8
Originariamente inviato da: Marckus87
abbassa i prezzi dei proci del 25% e vedi come voli!!!


L'unico che ha avuto un calo dei prezzi è l'I3 che subisce concorrenza di Trinity, il resto la vedo dura...
Capozz17 Ottobre 2012, 20:04 #9
All'anima del trimestre difficile... 3 miliardi di utile, in crescita rispetto allo scorso trimestre, sarebbero un sintomo di difficoltà ?
Poi è normale che utile e fatturato sono in lieve calo rispetto all'anno scorso, visto che la Cina non cresce come previsto e molti dei paesi occidentali sono in recessione.
Aggiungiamo pure che, quantomeno nel settore desktop, la potenza delle cpu degli ultimi due anni è sovrabbondante per il 90% dell'utenza, con la conseguente inutilità di upgradare.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^