Trimestre difficile ma meglio delle previsioni per Nokia

Trimestre difficile ma meglio delle previsioni per Nokia

Fatturato in lieve contrazione e utile negativo, ba con una perdita ben più contenuta di quella del trimestre precedente. Nokia continua la propria fase di riorganizzazione interna

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 12:24 nel canale Mercato
Nokia
 

Le stime degli analisti finanziari erano tutt'altro che incoraggianti, ma Nokia è stata capace di chiudere l'ultimo trimestre fiscale con risultati superiori rispetto a quanto inizialmente previsto. Il fatturato complessivo è stato pari a 8,98 miliardi di Euro, valore lievemente superiore alle stime degli analisti benché in calo del 13% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

L'utile netto ha segnato un valore negativo per 71 milioni di Euro, cifra inferiore a quanto atteso dagli analisti, contro un risultato positivo per 403 milioni di Euro nei 12 mesi precedenti. Questi valori vanno confrontati anche con quanto totalizzato nel secondo trimestre 2011: in questo periodo Nokia ha registrato un fatturato di 9,275 miliardi di dollari USA, con una perdita di esercizio pari a 487 milioni di Euro.

Il quadro complessivo merita una certa analisi. Nokia è sicuramente in una situazione ben peggiore di quanto non fosse un anno fa, prima in ogni caso dell'annuncio di Febbraio legato all'abbandono di Symbian quale sistema operativo per Smartphone in favore di Windows Phone. D'altro canto i risultati del secondo trimestre 2011 avevano evidenziato un notevole allarme, con previsioni addirittura peggiori per il terzo trimestre da poco concluso.

Nokia avvierà la commercializzazione delle proprie nuove proposte smartphone basate su sistema operativo Windows Phone nel corso dei prossimi mesi. Sarà questa la fase critica per l'azienda finlandese, durante la quale verificare se la nuova strategia messa in atto dal CEO Stephen Elop porterà frutti positivi o meno.

Elop si è mostrato soddisfatto dei risultati trimestrali dell'azienda, evidenziando come le vendite e le stime di invenduto nel canale siano migliorati rispetto ai trimestri precedenti. D'altro canto Elop non dimentica di evidenziare come Nokia sia un'azienda "on a journey", che sta traghettando in un mercato molto complesso e difficile adottando una strategia ben differente rispetto al passato.

Nel corso del periodo di riferimento Nokia ha commercializzato circa 106,6 milioni di telefoni, contro i 110,4 dello stesso periodo dello scorso anno; gli analisti si attendevano per il periodo un totale di 93,5 milioni di telefoni commercializzati. L'impatto è stato ridotto in termini di volumi complessivi ma ben più netto come prezzo medio di vendita, sceso dai precedenti 65,00€ agli attuali 51,00€. Dei 106,6 milioni di telefoni del trimestre 16,8 appartengono alla categoria degli smartphone, venduti ad un prezzo medio di 131,00€ (133,00€ 12 mesi fa); i restanti sono cosiddetti "feature phones", con un prezzo medio di vendita di 32,00€ contro i 40,00€ dello stesso periodo dello scorso anno.

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Elgabro21 Ottobre 2011, 12:44 #1
"Elop si è mostrato soddisfatto dei risultati trimestrali dell'azienda"

contento lui
Pier220421 Ottobre 2011, 13:22 #2
Contento si, nonostante nell'ultimo trimestre ha solo prodotti con Symbian, Nokia ha venduto 106 milioni di telefoni in un trimestre, ci sono altre case che riescono a fare altrettanto? ..
AlexSwitch21 Ottobre 2011, 13:34 #3
Si ma i margini sono ulteriormente scesi, sia per quanto riguarda gli smartphone che i feature phone!!
Il guadagno venie dagli utili e non dal mero numero di pezzi venduti.....
Spero sinceramente per Nokia che WP gli faccia fare una bella sterzata, rimanere competitivi con quei numeri è molto difficile, se non impossibile.
TheDarkMelon21 Ottobre 2011, 13:43 #4
ottimo dai, ora inizia la risalita. L'obiettivo di quest'anno era solamente di contenere le perdite..
aldooo21 Ottobre 2011, 13:55 #5
Vedrete che con i WIndows Phone Nokia tornerà a pestare duro.
Scezzy21 Ottobre 2011, 14:19 #6
...quanto ottimismo!!! Riusciranno a venderlo sto windows phone ? Mah...
TheDarkMelon21 Ottobre 2011, 14:35 #7
perchè non dovrebbe? Con Mango il sistema operativo è buono e con Apollo sarà il top..
zephyr8321 Ottobre 2011, 14:37 #8
ma ricordo male io oppure l'anno scorso il risultato era così negativo per via della divisione reti in perdita di circa 500 milioni?? Speriamo si riprendano con i windows phone ma da quando c'è Elop le cose in nokia sn decisamente peggiorate!!
alexdal21 Ottobre 2011, 16:15 #9
106 milioni di telefoni ma 90 milioni sono da 50/150 euro con bassi guadagni.

Non come apple che vende a 650 euro guadagnando 400 per telefono

Dovrebbe cercare di vendere 10milioni al trimestre di smartphone con win7mango tra i 350e 550 euro
ma si deve sbrigare
LMCH22 Ottobre 2011, 05:29 #10
Originariamente inviato da: TheDarkMelon
perchè non dovrebbe? Con Mango il sistema operativo è buono e con Apollo sarà il top..


Forse perchè il problema di Nokia è più strutturale che legato al S.O. ?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^