Trimestre non in passivo per Nokia: la ristrutturazione è alla fine

Trimestre non in passivo per Nokia: la ristrutturazione è alla fine

Nokia annuncia di essere ritornata all'utile trimestrale nel periodo di chiusura dell'anno 2012, pur se il passivo accumulato nell'esercizio rimane considerevole. La ristrutturazione interna pare essere completata ed è ora il momento di rientrare nel mercato con prodotti e soluzioni

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 16:44 nel canale Mercato
Nokia
 

Tempo di risultati finanziari anche per Nokia: l'azienda finlandese, da tempo al lavoro per ristrutturarsi internamente ed essere più pronta alle sfide di un mercato mobile sempre più competitivo, ha ottenuto un utile trimestrale nel quarto trimestre dell'anno 2012 dopo che nei 6 trimestri precedenti aveva chiuso in passivo.

Nel periodo di riferimento Nokia ha registrato vendite per poco più di 8 miliardi di Euro, in calo del 20% rispetto ai 10 miliardi dello stesso periodo dello scorso anno ma in crescita prendendo quale riferimento i 7,3 miliardi di Euro del terzo trimestre 2012. Da questo è scaturito un utile operativo di 439 milioni di Euro, contro un dato negativo per quasi un miliardo di Euro nello stesso periodo dello scorso anno e di 576 milioni di Euro del terzo trimestre 2012.

I dati annuali dell'azienda vedono un fatturato complessivo pari a 30,176 miliardi di Euro, in calo del 22% rispetto al risultato di 38,659 miliardi di Euro; in termini di utile operativo l'esercizio 2012 vede un passivo di 2,3 miliardi di Euro, contro un dato sempre negativo di 1,073 miliardi di Euro registrato nel corso dell'anno 2011. Il trend di fine anno è indubbiamente positivo e interessante ma altrettanto evidente come Nokia esca da mesi molto difficili, con una situazione finanziaria non semplice. Per la prima volta nella sua storia di 143 anni Nokia ha annunciato che per questo esercizio non verrà elargito agli azionisti un dividendo.

Nel corso del quarto trimestre 2012 Nokia ha commercializzato un totale di 86,3 milioni di telefoni, in calo del 24% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Nel complesso sono stati venduti 6,6 milioni di smartphone, in calo del 66% rispetto allo scorso anno, mentre per i telefoni cellulari tradizionali il volume complessivo è stato pari a 79,6 milioni di pezzi con un calo su base annuale del 15%.

Questi dati confermano come il mercato dei sistemi smartphone basati su sistema operativo Symbian sia ormai del tutto finito: nel quarto trimestre 2012 Nokia ha venduto 2,2 milioni di smartphone basati su questo sistema operativo, contro i 4,4 milioni di telefoni della famiglia Lumia basati su sistema operativo Windows Phone. Accanto a queste soluzioni l'azienda finlandese indica anche i 9,3 milioni di terminali della famiglia Asha, tecnicamente non degli smartphone ma indicati come full touch smartphone da Nokia.

Non solo le vendite di smartphone basati su OS Symbian sono in calo, ma Nokia ha ufficializzato nel comunicato stampa di analisi dei risultati finanziari che il modello 808 sarà l'ultimo smartphone Symbian sviluppato dall'azienda in assoluto.

Nel corso della conferenza stampa di analisi dei risultati finanziari il CEO dell'azienda, Stephen Elop, ha confermato come l'operazione di ristrutturazione interna sia stata completata e ora venga il momento di far fruttare il lavoro svolto negli ultimi due anni. La difficoltà dell'azienda finlandese è legata alla necessità di riguadagnare significative quote di mercato nel settore degli smartphone, ambito nel quale al momento attuale può vantare una presenza di poco inferiore al 3% dopo che circa 2 anni fa poteva vantare una quota del 28%. Vedremo come l'azienda sarà in grado di affrontare la sfida con nuove proposte della serie Lumia, famiglia di prodotti che sta riscuotendo un buon successo nel complesso ma con numeri che sono ancora lontani da quelli dei concorrenti.

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MaxFactor[ST]24 Gennaio 2013, 17:29 #1
Certo, se poi sti telefoni si trovassero...
Ordinato il 920 dalla 3 intorno a santa lucia!
MAI ARRIVATO!
zephyr8324 Gennaio 2013, 17:31 #2
Vediamo se in questo anno riuscirà davvero a risollevarsi!! povera nokia come si è ridotta
Azib24 Gennaio 2013, 17:43 #3
Il 920 è introvabile...
Microfrost24 Gennaio 2013, 17:46 #4
Originariamente inviato da: Azib
Il 920 è introvabile...


io ne ho avuti un paio per le mani


e capisco perchè
heijenoort24 Gennaio 2013, 17:47 #5
Originariamente inviato da: Azib
Il 920 è introvabile...


Ci ho messo un mese a trovarlo, alla fine l'ho preso al centro Nokia della mia città (senza prenotarlo). Avevo provato da Mediaworld ma la cafonaggine dei due commessi con cui ho parlato mi ha fatto passare la voglia di lasciargli i miei soldi...
anac24 Gennaio 2013, 18:10 #6
Originariamente inviato da: heijenoort
Ci ho messo un mese a trovarlo, alla fine l'ho preso al centro Nokia della mia città (senza prenotarlo). Avevo provato da Mediaworld ma la cafonaggine dei due commessi con cui ho parlato mi ha fatto passare la voglia di lasciargli i miei soldi...


anchio sono passato al banchetto dei telefoni al mediaworld sulla sezione nokia e hanno solo l'800 se gli chiedi il 920 ti dicono che l'iphone e' meglio e di prendere quello .......
litocat24 Gennaio 2013, 18:32 #7
Bene per Nokia, anche se la divisione smartphone è in perdita e questo trimestre ha registrato un risultato ancora peggiore di quello dell'anno scorso.
zephyr8324 Gennaio 2013, 18:37 #8
Originariamente inviato da: litocat
Bene per Nokia, anche se la divisione smartphone è in perdita e questo trimestre ha registrato un risultato ancora peggiore di quello dell'anno scorso.

pensa, l'anno scorso nel 4Q avevano venduto 19.6 milioni di smartphone, quest'anno 6.6
E senza la vendita della sede e i soliti 250 milioni di microsoft sarebbero ancora sotto! Ora che han finito di vendere e licenziare devono assolutamente tornare a far utili con la vendita di smartphone se no i soldi in cassa li finiscono in fretta!!
AlexSwitch24 Gennaio 2013, 18:40 #9
Diciamo che i tagli, dolorosi, fatti da Elop ( compresa la vendita delle mura di casa ) stanno entrando a regime. Ma la strategia è sempre controversa soprattutto alla luce dei nuovi dettagli sull'accordo con Microsoft per Windows Phone: http://www.engadget.com/2013/01/24/nokia-microsoft-payments/

A partire da questo anno Nokia dovrà pagare Microsoft per il suo OS e non potrà più mettere in attivo i soldi ricevuti da Redmond!!
litocat24 Gennaio 2013, 18:44 #10
Originariamente inviato da: zephyr83
pensa, l'anno scorso nel 4Q avevano venduto 19.6 milioni di smartphone, quest'anno 6.6
E senza la vendita della sede e i soliti 250 milioni di microsoft sarebbero ancora sotto! Ora che han finito di vendere e licenziare devono assolutamente tornare a far utili con la vendita di smartphone se no i soldi in cassa li finiscono in fretta!!

Non parlo solo di quanto vende, se vendesse pochi Lumia ma ci facesse dei soldi sarebbe un conto... ma la divisione smartphone è in perdita e perde più dell'ultimo trimestre dell'anno scorso. Fortunatamente ci sono i soldi che paga Apple per i brevetti e Nokia Siemens a coprire il buco di bilancio.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^