TSMC fornirà chip ad Apple, arriva la conferma

TSMC fornirà chip ad Apple, arriva la conferma

Il Wall Street Journal registra la conferma da parte di un executive TSMC: a partire dal 2014 la fonderia taiwanese realizzerà i chip per iPhone e iPad

di Andrea Bai pubblicata il , alle 14:31 nel canale Mercato
AppleiPhoneiPad
 

L'accordo tra Apple e TSMC, vociferato la scorsa settimana, è stato confermato in via ufficiosa tramite il Wall Street Journal: la fonderia taiwanese avvierà la realizzazione e la fornitura dei chip per Apple a partire dal 2014.

Il Journal si basa sulle dichiarazioni di un executive TSMC il quale conferma che la propria azienda ha siglato un accordo che prevede la fornitura dei SoC A-Series realizzati a 20 nanometri che andranno ad equipaggiare le future versioni di iPhone e iPad. Le trattative per l'accordo si sono protratte per anni, il tempo necessario affinché TSMC riuscisse a risolvere tutte le difficoltà tecniche e logistiche che le impedivano di realizzare un prodotto in grado di rispondere alle esigenze della Mela.

L'accordo con TSMC fa parte di una più ampia strategia di svincolarsi dalla coreana Samsung a seguito del deterioramento dei rapporti tra le due aziende sulla scia delle battaglie legali per gli smartphone. La coreana, che di fatto è attualmente produttore esclusivo per Apple dei chip della famiglia A-Series, continuerà ad essere il principale fornitore della Mela per il 2013.

Apple ha cercato di diversificare nel corso degli ultimi anni la propria catena di fornitura, rivolgendosi ad esempio a Toshiba per quanto riguarda le memorie flash e a LG, Japan Display e Sharp per i pannelli LCD. La Mela continuerà in ogni caso ad affidarsi a Samsung nel prossimo futuro, ma in misura minore rispetto al recente passato.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^