TSMC ritocca al ribasso le previsioni per il 2015

TSMC ritocca al ribasso le previsioni per il 2015

La fonderia taiwanese, pur continuando a parlare di crescita, è costretta a ridimensionare le previsioni per i prossimi mesi. La cautela nella gestione delle scorte da parte dei clienti è la principale motivazione

di Andrea Bai pubblicata il , alle 11:01 nel canale Mercato
TSMC
 

In occasione del meeting con gli azionisti tenuto nel corso della giornata del 16 luglio, TSMC ha rilasciato previsioni meno ottimistiche per quanto riguarda il terzo trimestre del 2015 e ha rivisto al ribasso le previsioni di crescita per l'intero 2015.

Il co-CEO Mark Liu ha indicato che la compagnia prevede una crescita del mercato semiconduttori del 3% in termini di vendite per l'intero anno, mentre il segmento fonderia vedrà un incremento del 6%. TSMC aveva precedentemente stimato una crescita del 4% per l'intero settore e del 10% per il segmento fonderia.

Il CFO dell'azienda, Lora Ho, ha osservato: "La ripresa del mercato non è robusta come ci siamo attesi in precedenza e i clienti continuano a mostrare cautela nella gestione delle scorte. Combinando questi fattori con la transizione di prodotto dei clienti, la domanda per i wafer TSMC recupererà solo in misura marginale nel terzo trimestre". TSMC prevede un fatturato per il terzo trimestre del 2015 compreso tra 207 e 210 miliardi di dollari taiwanesi (tra 6,5 e 7 miliardi di dollari), corrispondenti ad una crescita trimestrale del 2,2%.

A pesare in maniera significativa è il rallentamento della domanda, a livello globale, dei dispositivi smartphone. In particolare in Cina i livelli di scorte sono rimasti alti nella prima metà del 2015 e hanno iniziato una progressiva riduzione che non si risolverà fino al quarto trimestre dell'anno. Questa situazione ha portato TSMC a registrare un fatturato in calo del 7,5% nel secondo trimestre (rispetto ai primi tre mesi dell'anno), pur restando entro le stime di inizio anno. Nel secondo trimestre le vendite generate dal settore delle telecomunicazioni arrivano a costituire il 62% del fatturato complessivo dei wafer TSMC.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
PaulGuru20 Luglio 2015, 13:18 #1
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: http://www.businessmagazine.it/news...2015_58099.html

La fonderia taiwanese, pur continuando a parlare di crescita, è costretta a ridimensionare le previsioni per i prossimi mesi. La cautela nella gestione delle scorte da parte dei clienti è la principale motivazione

Click sul link per visualizzare la notizia.

Un produttore dovrebbe produrre ciò che i clienti gli chiedono, non solo ciò che vuole.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^