TSMC si prepara per la produzione di SoC Apple

TSMC si prepara per la produzione di SoC Apple

Sembra solamente questione di tempo: TSMC avrebbe iniziato ad allestire una linea produttiva dedicata per i SoC A7 di Apple. A quanto pare si avvicina la separazione definitiva tra la Mela e Samsung

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:41 nel canale Mercato
SamsungApple
 

Che il rapporto una volta roseo tra Apple e Samsung sia andato deteriorandosi nel corso di questi anni è cosa abbastanza nota al pubblico: la prima crepa, che poi ha portato ad una frattura più profonda, è stata rappresentata dalla battaglia legale innescata dalla Mela nei confronti dell'azienda di Seoul. L'effettiva separazione tra le due realtà sta avvenendo però in maniera graduale, con Apple che appoggiatasi pesantemente a vari componenti prodotti da Samsung per la realizzazione dei propri iPhone, sta progressivamente individuando fornitori alternativi al colosso koreano.

Se sul fronte display la Mela ha già iniziato a deviare i propri ordinativi verso altre realtà (Sharp, Innolux, LG, per citarne alcuni), per quanto riguarda la fornitura di SoC sta ancora rivolgendosi a Samsung. Da diverso tempo tuttavia circolano insistentemente varie voci che vedono la taiwanese TSMC come principale candidato per la produzione e la fornitura dei prossimi chip A7 per Apple.

Voci che acquistano ulteriore forza in queste ultime ore, con un executive di un partner di Samsung che in occasione di un'intervista al Korea Times, ha rivelato che sono in corso, nell'ombra, grandi manovre. "Apple ha iniziato a condividere con Taiwan Semiconductor Manufacturing Company alcune informazioni riservate legate ai prossimi SoC A7. TSMC ha iniziato ad ordinare ai propri contrattisti la fornitura di attrezzatura e macchinari per la produzione dei prossimi processori di Apple usando la tecnologia di processo a 20 nanometri".

Perdere un cliente come Apple potrebbe avere qualche ripercussione sul bilancio di Samsung, anche se l'azienda coreana sembra già preparata ad ammortizzare l'impatto. Pare infatti che una parte della produzione dedicata ad Apple verrà indirizzata verso NVIDIA e un'altra porzione della capacità produttiva sarà utilizzata per la produzione dei SoC Exynos della stessa Samsung, a supporto delle vendite di smartphone e tablet che stanno riscuotendo particolare successo sul mercato.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sundraw8311 Aprile 2013, 14:37 #1
beh.. quando due "conviventi" si separano succede anche questo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^