Twitter: accordo da 240 milioni con Omnicom per la pubblicità

Twitter: accordo da 240 milioni con Omnicom per la pubblicità

Il social network stringe un accordo con Omnicom Media, che le permetterà di rafforzare le attività nel campo pubblicitario e di raggiungere clienti al di fuori della propria base utenti

di Andrea Bai pubblicata il , alle 17:31 nel canale Mercato
Twitter
 

Twitter ha deciso di rafforzare la propria divisione che si occupa delle attività pubblicitarie siglando un accordo, della durata di due anni e del valore di 240 milioni di dollari, con Ominicom Media Group. L'accordo vedrà Accuen, l'unità di Omnicon che si occupa di programmatic media buying, integrarsi con la piattaforma adv MoPub di Twitter.

Twitter ha acquisito MoPub a settembre, con un operazione di 350 milioni di dollari, sempre con l'obiettivo di rendere più competitivo la sua divisione advertising. L'accordo è stato confermato da Omnicom con una nota al Wall Street Journal.

"Il nostro accordo con Twitter riflette quello che cerchiamo in una media partnership, cioè l'opportunità di portare benefici che impattino tutti gli aspetti di tutti gli investimenti digitali dei clienti Omincom, dai contenuti, al posizionamento, all'analisi".

Come parte dell'accordo, Omnicom avrà una posizione esclusiva sulla piattaforma adv di Twitter, così come le agenzie Omnicom potranno beneficiare di listini bloccati e accesso privilegiato all'inventario. Per Twitter l'accordo permette di raggiungere consumatori al di fuori della propria base utenti.

"Questo accordo è molto importante per Twitter perché possiamo ora contare su inserzionisti di alto profilo grazie ad Omnicom" ha commentato Adam Bain, Presidet of Global Revenue per Twitter. "Si tratta di un accordo unico perché si concentra sulla parte tecnologica di come le pubblicità vengono erogate".

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^