Twitter spicca il volo al NYSE per 45,10 dollari

Twitter spicca il volo al NYSE per 45,10 dollari

Il prezzo di apertura delle azioni TWTR è del 73% superiore al prezzo minimo fissato per l'IPO. Alla cerimonia di apertura della opening bell ha partecipato anche l'attore Patrick Stewart

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:05 nel canale Mercato
Twitter
 

Nello scenario di un New York Sotck Exchange tappezzato di iconici uccellini bianchi su sfondo blu, Twitter ha compiuto ieri il suo primo balzo fuori dal nido quotandosi sul listino statunitense. Come da tradizione in queste occasioni alla cerimonia di apertura, sancita dal suono della campana, hanno partecipato gli executive di Twitter, Dick Costolo e Mike Gupta (rispettivamente CEO e CFO) e i cofondatori Jack Dorsey, Evan Williams e Biz Stone (quest'ultimo senza però prendere parte direttamente alla cerimonia di apertura).

Dopo l'apertura della seduta è stata necessaria circa un'ora, un fisiologico tempo tecnico, affinché le azioni di Twitter fossero effettivamente contrattabili sotto il simbolo TWTR. Il prezzo di apertura delle azioni è stato di 45,10 dollari, ovvero il 73% in più dei 26 dollari fissati per l'IPO.

Durante la seduta, a pochi minuti dal debutto, è stato toccato anche un massimo di 49,96 dollari. Il titolo ha poi chiuso la sua corsa a 44,90 dollari e nelle contrattazioni after-hour è cresciuto ancora a 45,02 dollari. Il prezzo minimo di 26 dollari ha permesso a Twitter di raccogliere circa 1,8 miliardi di dollari dall'offerta iniziale, portando la compagnia ad una valutazione attorno ai 14 miliardi di dollari.

La compagnia, i sottoscrittori ed il NYSE hanno lavorato per assicurare un debutto e un'apertura senza imprevisti, contrariamente a quanto accadde con il debutto di Facebook in borsa con una serie di problemi che hanno causato allora un rapido calo del valore delle azioni del popolare social network.

Twitter dovrebbe essere in grado di registrare un fatturato di 500 milioni di dollari per l'anno in corso, anche se fino ad ora ha registrto una perdita di 69 milioni e con grossa probabilità non sarà in grado almeno per quest'anno di invertire la tendenza e di realizzare profitto.

Una nota di colore: alla cerimonia del suono della campana ha partecipato anche Sir Patrick Stewart, il capitano Picard di Star Trek: The Next Generation, che ha recentemente aperto il proprio profilo Twitter raggiungibile a @sirpatstew.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
san80d08 Novembre 2013, 11:16 #1
solita follia in stile "new economy"

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^