Un buon terzo trimestre 2014 per Twitter, ma rallenta la crescita degli utenti

Un buon terzo trimestre 2014 per Twitter, ma rallenta la crescita degli utenti

Il fatturato trimestrale della piattaforma di microblogging supera le stime degli analisti. La maggior parte di esso è generata dai proventi della pubblicità

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:09 nel canale Mercato
Twitter
 

Twitter ha pubblicato i risultati del terzo trimestre dell'anno fiscale 2014, registrando un fatturato di 361,2 milioni di dollari, in crescita del 114% rispetto ai 168,5 milioni di dollari del medesimo periodo del 2013 e del 15,7% rispetto al trimestre precedente.

La compagnia supera le stime degli analisti che avevano indicato un possibile fatturato di 351,35 milioni di dollari, ma registra un utile per azione inferiore all'atteso con un passivo di 0,29 dollari per azione rispetto all'utile di 0,01 dollari per azione previsto dagli analisti. L'azienda registra quindi un passivo netto di 175,4 milioni di dollari, in crescita di 110,8 milioni rispetto allo scorso anno e di 30,8 milioni rispetto al trimestre precedente.

Se si guarda però ai risultati contabilizzati secondo procedure non-GAAP (Generally Accepted Accounting Principles), la compagnia registra un utile di 6,9 milioni di dollari, migliorando il passivo non-GAAP di 17,2 milioni di dollari registrato nello stesso trimestre di un anno fa. L'utile per azione non-GAAP è quindi di 0,01 dollari, compatibile con le stime degli analisti.

Il CEO Dick Costolo ha commentato: "Abbiamo registrato un altro trimestre molto robusto. Sono fiducioso nella nostra capacità di costruire il più ampio audience giornaliero nel mondo, nel corso del tempo, rafforzando il core, riducendo le barriere al consumo e costruendo nuove app e servizi".

Le attività di advertising costituiscono la fetta più grande del fatturato di Twitter, generando 320 milioni di dollari. Si tratta di una crescita significativa, del 109%, rispetto all'anno precedente. La compagnia ha dichiarato che il fatturato delle attività di advertising mobile costituiscono l'85% del fatturato advertising complessivo. La restante porzione del fatturato totale deriva da licenze ed altre fonti non meglio specificate, ma cresce del 171% anno su anno. Le visualizzazioni della timeline crescono del 14% a 181 miliardi rispetto allo scorso anno, e il fatturato pubblicitario per visualizzazione sulla timeline arriva a 1,77 dollari.

La media degli utenti attivi al mese è di 284 milioni per il trimestre in esame, in crescita del 23% rispetto allo stesso periodo del 2013. Se si confronta il dato con quanto registrato nel trimestre precedente, si osserva una crescita di appena 13 milioni di utenti. Osservando il trend della media degli utenti mensili si prende atto di una crescita di 14 milioni tra l'ultimo trimestre 2013 ed il primo trimestre 2014 e di 16 milioni tra il primo ed il secondo trimestre 2014: è quindi possibile che la crescita degli utenti sia arrivata ad una situazione di stasi o che stia iniziando un rallentamento dell'adozione della piattaforma di microblogging.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^