Un nuovo accordo tra AMD e Globalfoundries

Un nuovo accordo tra AMD e Globalfoundries

Le due aziende stipulano un nuovo accordo per la produzione di chip, passando ad una dinamica commerciale a prezzo fisso per ogni wafer prodotto

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 13:21 nel canale Mercato
AMD
 

AMD ha annunciato di aver sottoscritto un nuovo accordo di fornitura di wafer con Globalfoundries, azienda partner che è stata creata alcuni anni fa proprio dallo spin-off delle fabbriche produttive di AMD. Non è questa la prima volta che le due aziende negoziano specifiche condizioni che regolano l'acquisto dei wafer prodotti da GlobalFoundries da parte di AMD.

Nel corso del 2011 le due aziende avevano stipulato un accordo che prevedeva per AMD il pagamento dei soli chip funzionanti fuoriusciti dai wafer prodotti da Globalfoundries. Quel tipo di approccio era stato scelto in quanto in quel momento Globalfoundries aveva manifestato problemi nelle rese produttive delle soluzioni Llano. Il nuovo accordo prevede che AMD acquisti i wafer da GlobalFoundries, oppure riconosca a quest'ultima un importo per non procedere con l'acquisto dei wafer.

Dai dati contenuti nel comunicato stampa emerge una informazione molto interessante. AMD aveva in previsione di acquistare da GlobalFoundries un controvalore di 500 milioni di dollari in wafer nel corso del quarto trimestre 2012: questo importo è sceso radicalmente a circa 115 milioni di dollari. A seguito di questa nuova politica AMD si impegna a eseguire un pagamento di 320 milioni di dollari a favore di GlobalFoundries, a compensazione della inferiore domanda di wafer prevista per il Q4 2012, cifra che verrà divisa in una quota di 80 milioni da pagare entro il 28 Dicembre 2012, 40 milioni entro il 1 Aprile 2013 e 200 milioni entro il 31 Dicembre 2013.

Quali le implicazioni? Dal momento in cui i wafer sono prodotti a quello nel quale i chip sono montati su package e pronti per la commercializzazione trascorre un po' di tempo: la prima conseguenza diretta è quindi che AMD non prevede di ridurre sensibilmente nel corso del quarto trimestre 2012 il proprio volume di processori. E' invece evidente come AMD non si attenda una domanda elevata nei trimestri successivi e di pari passo non voglia accumulare eccessive scorte di processori nei propri magazzini: da questo una domanda di wafer per nuovi chip che è ben più contenuta rispetto a quanto inizialmente stimato.

Nel corso del terzo trimestre 2012 AMD ha proceduto ad una svalutazione delle proprie scorte di processori per oltre 100 milioni di dollari: di fatto una conferma che molte APU della famiglia Llano sono rimaste invendute per via di una domanda inferiore alle aspettative. E' proprio questo quello che AMD vuole evitare si verifichi ancora: il nuovo accordo con GlobalFoundries ha anche questo intento.

Le stime per il primo trimestre 2013 prevedono un acquisto di wafer da parte di GlobalFoundries per circa 250 milioni di dollari di controvalore. Nel corso del 2013 AMD discuterà nuovamente con il proprio partner produttivo gli impegni con GlobalFoundries che verranno presi per i trimestri a venire AMD inoltre segnala come il progressivo passaggio a tecnologia produttiva a 28 nanometri permetterà di ridurre alcune voci di costo associate alla produzione di wafer con tecnologia SOI e alla ricerca e sviluppo necessarie, per un valore di circa 20 milioni di dollari ogni trimestre.

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
marchigiano07 Dicembre 2012, 13:48 #1
si riesce a calcolare quanto viene a costare un wafer?
marchigiano07 Dicembre 2012, 14:03 #3
ma dai mi hai pure fatto perdere tempo ad aprire quel link
mattxx8807 Dicembre 2012, 15:52 #4
Originariamente inviato da: JackZR
http://www.mysalus.com/schar-wafer-pocket-nocc-50g


Originariamente inviato da: marchigiano
ma dai mi hai pure fatto perdere tempo ad aprire quel link


LOL sto morendo!!
yossarian07 Dicembre 2012, 15:57 #5
Originariamente inviato da: JackZR
http://www.mysalus.com/schar-wafer-pocket-nocc-50g


quelli sono senza glutine
bluv07 Dicembre 2012, 22:18 #6
Originariamente inviato da: JackZR
http://www.mysalus.com/schar-wafer-pocket-nocc-50g


su che socket l'hai montato
marchigiano08 Dicembre 2012, 13:50 #7
Originariamente inviato da: yossarian
quelli sono senza glutine


quindi oltre a consumare di più, andare di meno, le cpu amd sono pure celiache
Grizlod®08 Dicembre 2012, 14:48 #8
Beh, il glutine in sè, non riguarda solamente il celiaci.

Esso, non è facilmente digeribile, da molti soggetti, in base al proprio gruppo sanguigno. Addirittura, quando ingerito, puo portare il nostro organismo alla produzione di anticorpi atti a combatterlo.

Provate a cercare Alimentazione per gruppo sanguigno con un motore di ricerca.

Un italiano, fra i maggiori esperti in questo campo, è indubbiamente il Dr. Piero Mozzi.
http://ilsentierodelmelograno.blogs...uigno-dott.html

FINE
v1doc09 Dicembre 2012, 21:46 #9
[INIZIO OT]
Per favore non parliamo di fuffologia, soprattuto quando c'è di mezzo la salute delle persone:
http://it.wikipedia.org/wiki/Dieta_del_gruppo_sanguigno
[FINE OT]

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^