Un trimestre in rosso a chiudere il difficile 2011 di Nokia

Un trimestre in rosso a chiudere il difficile 2011 di Nokia

Risultati finanziari fortemente negativi per Nokia quelli del quarto trimestre 2011: fatturato in calo e perdita di quasi 1 miliardo di Euro. Altrettanto negativo il conto su base annuale, a chiudere un difficile 2011

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:31 nel canale Mercato
Nokia
 

Chiusura d'anno terribile per Nokia, che nella giornata di ieri ha reso pubblici i propri dati finanziari per l'ultimo trimestre 2011 oltre che quelli per l'intero anno. Il fatturato trimestrale è stato pari a 10 miliardi di Euro, in calo del 21% rispetto ai 12,651 miliardi del quarto trimestre 2010 e in crescita dell'11% rispetto agli 8,98 miliardi del terzo trimestre 2012.

Il risultato di periodo è stato negativo per 954 milioni di Euro, contro un valore positivo di 884 milioni di Euro registrato nell'ultimo trimestre 2010 e i 71 milioni di perdita del terzo trimestre 2011.

Confrontando i dati del 2011 con quelli del 2010 emerge in modo netto la difficoltà di Nokia registrata nel corso di tutto l'anno. Il fatturato complessivo è calato del 9%, passando dai precedenti 42,45 a 38,66 miliardi di Euro, mentre il risultato netto di periodo è stato negativo per 1,073 miliardi di Euro contro un valore positivo di 2,07 miliardi registrato nell'anno 2010.

Interessante evidenziare come nel corso dell'ultimo trimestre Nokia abbia completato la vendita di oltre 1 milione di terminali della famiglia Lumia; questi smartphone sono al momento attuale proposti in versioni 800 e 710 ma verranno affiancati dal top di gamma 900 entro la fine del primo trimestre 2012 nel mercato nord americano. E' ipotizzabile che a fine Febbraio, nella cornice del Mobile World Congress di Barcellona, Nokia possa annunciare un nuovo terminale top di gamma della famiglia Lumia specificamente sviluppato per il mercato europeo, derivato da quello 900 presentato per il mercato nord americano al CES di Las Vegas.

Nelle note di commento del CEO Stephen Elop non viene trascurata la posizione dei terminali Symbian. Si evidenzia come in alcune regioni globali il passaggio verso telefoni di basso costo con caratteristiche tecniche differenti rispetto a quelle dei prodotti Nokia basati su OS Symbian sta avvenendo più velocemente rispetto a quanto inizialmente preventivato. La conseguenza diretta di questo, unita all'attenzione interna di Nokia per i terminali smartphone della famiglia Lumia, saranno vendite di telefoni Symbian inferiori rispetto a quanto inizialmente anticipato nel corso del 2012.

Tale segnale non è di certo incoraggiante per Nokia: nel corso del 2012 l'azienda finlandese dovrà fare in modo di veicolare quante più vendite possibili verso le proprie soluzioni smartphone basate su sistema operativo Windows Phone, così da dover meno dipendere dalle vendite di terminali Symbian e poter beneficiare della più elevata marginalità propria dei prodotti smartphone rispetto ai cosiddetti features phones.

38 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bubbl427 Gennaio 2012, 08:46 #1
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
8,98 miliardi del terzo trimestre 2012


intendete 2011
Portocala27 Gennaio 2012, 09:07 #2
Ho preso il mio Android touchscreen con 50 euro. Difficilmente un la Nokia con un Symbian può darmi le stesse cose.
TheDarkMelon27 Gennaio 2012, 09:35 #3
ottimo, per Nokia si propsetta un roseo 2012, gli analisiti sono tutti concordi nel dire che i Lumia faranno il botto!!
ERRYNOS27 Gennaio 2012, 10:11 #4
Trovo che il passaggio a wp sia forse la mossa che potrà risollevarli
Pier220427 Gennaio 2012, 10:27 #5
Più che ultimo trimestre 2011 io parlerei di un mese e 10 giorni, ovvero il periodo in cui è stato commercializzato Lumia, e 40 giorno non sono certamente sufficenti per raddrizzare un 2011 sempre in rosso.

Ma questo si sapeva, inoltre gli ultimi 40 giorni hanno interessato solo il mercato europeo, bisognerà vedere d'ora in avanti come va quando saranno commercializzati terminali per il mercato Americano e quello asiatico.

Comunque le analisi di Forbes sono state smentite, come al solito, il quale prevedeva vendite da 500.000 a 800.000 lumia, invece siamo a 1.200.000, ..alla prossima.
zephyr8327 Gennaio 2012, 10:35 #6
a me sembra un po' assurdo che ci sia stata una perdita di 1 miliardo solo nel 4Q.....qualcuno sa se per caso dipende dell'iniezione di capitale fatto a settembre in Nokia Siemens network? sia Nokia che siemens (nn so cn quali proporzioni) hanno versato 1 miliardo. ecco così almeno si spiegherebbe in buona parte una situazione del genere e nn sarebbe poi così catastrofica! certo sempre in rosso ma vorrebbe dire che sn riusciti a limitare i danni. con tutti i tagli e le cessioni fatte 1 miliardo di perdita in un solo trimestre nn me li spiego, sarebbe da cacciare alla svelta un Ceo che ottiene risultati del genere. tra l'altro la "piattaforme in fiamme" l'anno precedente aveva generato 1 miliardo e rotti di utile.
zephyr8327 Gennaio 2012, 10:40 #7
Ah, altra cosa, ma come mai nn sn stati forniti i dati di vendita dell'n9? che timore avevano? mi sa che il tanto ostacolato n9 ha avuto proprio un discreto successo. nn penso abbia raggiunto il milione di unità ma visto il visto i mercati limitati (e per lo più secondari), la poca pubblicità e la morte ha venduto sicuramente più del dovuto!
Pier220427 Gennaio 2012, 10:47 #8
Originariamente inviato da: zephyr83
a me sembra un po' assurdo che ci sia stata una perdita di 1 miliardo solo nel 4Q.....qualcuno sa se per caso dipende dell'iniezione di capitale fatto a settembre in Nokia Siemens network? sia Nokia che siemens (nn so cn quali proporzioni) hanno versato 1 miliardo. ecco così almeno si spiegherebbe in buona parte una situazione del genere e nn sarebbe poi così catastrofica! certo sempre in rosso ma vorrebbe dire che sn riusciti a limitare i danni. con tutti i tagli e le cessioni fatte 1 miliardo di perdita in un solo trimestre nn me li spiego, sarebbe da cacciare alla svelta un Ceo che ottiene risultati del genere. tra l'altro la "piattaforme in fiamme" l'anno precedente aveva generato 1 miliardo e rotti di utile.


Per avere un quadro chiaro bisognerebbe vedere le singole voci di spesa, so che per il lancio del Lumia Nokia ha alzato di molto il budget pubblicitario, oppure quanto ha inciso i costi di sviluppo dei tre terminali che a non non è dato sapere.
Il finanziamento di Nokia Siemens di un miliardo spiegherebbe l'impennata dei conti in rosso del q4, dato che non dovrebbe essere cosi visto che nello stesso periodo hanno aumentato le vendite anche dei feature phone...mi sembra.
Marci27 Gennaio 2012, 10:56 #9
Originariamente inviato da: Portocala
Ho preso il mio Android touchscreen con 50 euro. Difficilmente un la Nokia con un Symbian può darmi le stesse cose.


un Android da 50€ posso solo immaginare come sia fluida la navgazione internet dato che è l'unica cosa che fa meglio di Symbian.
Su Symbian Nokia hai la navigazione gps gratis anche sui terminali più economici, fotocamere migliori e parte telefonica che si beve a colazione quella di android è penosa, per non dire oscena; su un GS2 si può anche soprassedere ma su un telefono di fascia economica IMHO è molto più importante viste le scarse velleità da smartphone.
per non parlare della durata della batteria.
TripleX27 Gennaio 2012, 11:11 #10
ah marci . ti sbagli enormemente.un xperia mini da.100 euro è superiore a qualunque nokia symbian sia come funzionalita che audio che qualita di ricezione.mi sa che sai veramente poco di android e te lo dice uno che viene da win mobile e che si è ricreduto tanto.gia win mobile 6.5 uccideva in flessibilita symbian.android lo annienta. nokia ormai è morta pace all'anima sua.senza contare il supporto a flash dei terminali android che da solo vale qualunque nokiodo e intendo flash non flash lite.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^