Vendite PC in Europa, la crisi si fa sentire

Vendite PC in Europa, la crisi si fa sentire

Vendite di PC inferiori alle attese per la zona Europa, nonostante le stime molto caute da parte dei produttori. A farsi sentire è la crisi che colpisce il Vecchio Continente, non ultima l'empasse della Grecia

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 10:01 nel canale Mercato
 

Digitimes dedica poche righe a una situazione di un certa importanza, almeno per noi europei. In base al resoconto dei produttori di hardware asiatici, le vendite di PC in Europa nel mese di maggio hanno fatto segnare una flessione importante, nell'ordine del 5-10%, rispetto alle attese già molto conservative stimate dai produttori stessi.

Secondo gli analisti, alla base di questo calo sensibile di vendite non ci sarebbe solo la crisi generalizzata che investe l'Europa ormai da tempo, ma anche una ulteriore fonte di preoccupazione per la situazione della Grecia. L'incertezza di cosa potrà succedere in caso di uscita dall'eurozona della Grecia ha portato a un clima ancora più incerto sul piano finanziario, che ha avuto come conseguenza il rimandare nuovi ordinativi di materiale elettronico, nonostante il periodo.

In Europa infatti sono due i periodi di maggior interesse per i produttori di PC. Uno è quello della fine del terzo trimestre, grazie al "back to school" e alla vigilia del periodo natalizio, quando i negozi fanno il pieno di prodotti. Il secondo è proprio quello in cui entriamo ora, ovvero appena prima delle vacanze.

Le conseguenze della crisi greca quindi stanno avendo ripercussioni in diversi settori della filiera commerciale nel suo insieme, poiché nessuno sa, oggi, cosa potrebbe succedere nelle prossime settimane.

52 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Enriko8121 Maggio 2012, 10:11 #1

crisi o mercato saturo?

per me il punto è diverso: mercato saturo, scarse novità in ambito desktop e soprattutto i prezzi che non si abbassano .
passano i mesi e ci propongono gli stessi componenti obsoleti a prezzi uguali, escono schede grafiche per figli di papà , insomma la gente ha capito che ci stanno a fregàà, e si tiene stretto le loro config. che sono ampiamente sufficenti.
noto cqm che ci sono ancora maniaci che upgradano da socket 1156 a 1155..
MiKeLezZ21 Maggio 2012, 10:26 #2
Originariamente inviato da: Enriko81
per me il punto è diverso: mercato saturo, scarse novità in ambito desktop e soprattutto i prezzi che non si abbassano .
passano i mesi e ci propongono gli stessi componenti obsoleti a prezzi uguali, escono schede grafiche per figli di papà , insomma la gente ha capito che ci stanno a fregàà, e si tiene stretto le loro config. che sono ampiamente sufficenti.
noto cqm che ci sono ancora maniaci che upgradano da socket 1156 a 1155..
Mha, hai parzialmente ragione, anche se non del tutto.
La crisi indubbiamente c'è e crea un deciso calo, se non di acquisti dal consumatore finale, sicuramente nella filiera a monte.

Indubbiamente, siamo anche arrivati a una specie di "nirvana" prestazionale, io con il mio setup di anni fa sono ancora sulla cresta dell'onda (core 2 duo con 4gb di ram ddr2 e gtx460) e, molti nelle mie condizioni, si guardano bene dal "buttare via" soldi per un upgrade che non darebbe benefici tangili (ben diverso invece una volta, quando il passaggio da 512MB di RAM a 1GB prima e 2GB poi, era ambitissimo, per dirne una).

C'è un altro fattore però da tenere in considerazione: in questo settore si è sempre parlato di crescita del 15%-20% annua. Un calo del 5%-10% da solo può non sembrare incredibile, ma se ci sommiamo il 15%-20% raggiungiamo un calo reale del 20%-30%, che fa ben più pensare... e qui non è più una questione di "saturazione", ma di reale crisi (e vedremo, poi, con l'exchange rate eur/usd che si abbasserà!).
Hulk910321 Maggio 2012, 10:28 #3
Originariamente inviato da: Enriko81
per me il punto è diverso: mercato saturo, scarse novità in ambito desktop e soprattutto i prezzi che non si abbassano .
passano i mesi e ci propongono gli stessi componenti obsoleti a prezzi uguali, escono schede grafiche per figli di papà , insomma la gente ha capito che ci stanno a fregàà, e si tiene stretto le loro config. che sono ampiamente sufficenti.
noto cqm che ci sono ancora maniaci che upgradano da socket 1156 a 1155..


Concordo pienamente con quanto dici, mercato saturo e prezzi troppo alti e con oggetti che non mostrerebbero una gran vantaggio rispetto agli attuale, ergo ognuno si tiene il suo.

Non concordo sui maniaci, in quanto è gente che sicuramente rivende l'usato e si ricompra o l'usato o il nuovo per fare l'upgrade, quindi la differenza di spesa cala drasticamente. Che poi sia inutile dati i porting ok, ma se si coglie l'occasione giusta è possibile far ottimi affare pur mantenendo la spesa bassa (esperienze personali).
Hulk910321 Maggio 2012, 10:34 #4
Originariamente inviato da: MiKeLezZ
Indubbiamente, siamo anche arrivati a una specie di "nirvana" prestazionale, io con il mio setup di anni fa sono ancora sulla cresta dell'onda (core 2 duo con 4gb di ram ddr2 e gtx460) e, molti nelle mie condizioni, si guardano bene dal "buttare via" soldi per un upgrade che non darebbe benefici tangili (ben diverso invece una volta, quando il passaggio da 512MB di RAM a 1GB prima e 2GB poi, era ambitissimo, per dirne una).


Hai perfettamente ragione, ma dipende sempre da cosa fai col pc (lavoro, giochi a bf3/skyrim, facebukki, chatti....) e soprattutto da che pretese e soddisfazioni vuoi avere dal pc.
Ora come ora con un core 2 duo i titoli di maggior rilievo dubito che riesci a fargli girare, forse si ma sicuramente non su pannello fullhd.

Il mercato è saturo, questo è normale e finchè per la gente "ignorante" (in senso non offensivo) si chiedono dai 500€ in su per farsi un pc, ora come ora fidati che veramente pochissimi farebbero una spesa del genere.
gd350turbo21 Maggio 2012, 10:36 #5
Se vogliono vendere il sistema cè abbassare i prezzi !

Vendete un hard disk da 500 gb a 50 euro , quando un anno fa con quella cifra prendevi un 2000 gb e poi vi lamentate che le vendite calano ?

Sulle cpu, marketing puro, il mio Q9550 di 4 anni fa è attualmente usabilissimo in ambito home, non esiste nessun motivo reale per dover passare ad un I7 !

Le gpu, paiono diventate oggetti spennapolli, 600 euro una 680 ?

Ci sono quindi gli irriducibili che si fanno il 4 way di 680, ma è una percentuale talmente bassa da non risultare nemmeno !
andrea260721 Maggio 2012, 10:59 #6
Originariamente inviato da: Enriko81
per me il punto è diverso: mercato saturo, scarse novità in ambito desktop e soprattutto i prezzi che non si abbassano .
passano i mesi e ci propongono gli stessi componenti obsoleti a prezzi uguali, escono schede grafiche per figli di papà , insomma la gente ha capito che ci stanno a fregàà, e si tiene stretto le loro config. che sono ampiamente sufficenti.
noto cqm che ci sono ancora maniaci che upgradano da socket 1156 a 1155..


giustissimo, però aggiungerei anche il fatto che (a parte qualche titolo) i giochi per pc non richiedono requisiti così diversi da quelli di 2 anni fa, e nel settore casalingo gli aggiornamenti sono dovuti a quello per un buon 90%!
MiKeLezZ21 Maggio 2012, 11:02 #7
Originariamente inviato da: Hulk9103
Ora come ora con un core 2 duo i titoli di maggior rilievo dubito che riesci a fargli girare, forse si ma sicuramente non su pannello fullhd.
Gira tutto a palla
Tasslehoff21 Maggio 2012, 11:44 #8
Originariamente inviato da: MiKeLezZ
Indubbiamente, siamo anche arrivati a una specie di "nirvana" prestazionale, io con il mio setup di anni fa sono ancora sulla cresta dell'onda (core 2 duo con 4gb di ram ddr2 e gtx460) e, molti nelle mie condizioni, si guardano bene dal "buttare via" soldi per un upgrade che non darebbe benefici tangili (ben diverso invece una volta, quando il passaggio da 512MB di RAM a 1GB prima e 2GB poi, era ambitissimo, per dirne una).
Concordo, io sono in condizioni simili alle tue (E8400 su Intel P35 con Radeon 7850, aggiunta ora solo perchè la mia vecchia 4890 è defunta dopo 3 anni e mezzo di onorato servizio, altrimenti sarebbe andata avanti ancora per parecchio) e gli unici upgrade che ho effettuati sono stati o per guasti (GPU) oppure per curiosità/sfizio (un SSD), per il resto nel mio case è tutto congelato da anni, eppure gioco benissimo.

Aggiungo poi che anche sul versante lavorativo sempre più applicazioni sono passate da client locale a interfaccia web based, spostando parte del carico dal client locale al server di turno (che per altro passano la gran parte del tempo in idle, tanto per ribadire quanto siano sovradimensionate le risorse oggi disponibili, specialmente dal punto di vista computazionale).

Insomma come ho avuto modo di dire poco tempo fa commentando una news simile, a me sembra che gli pseudo-analisti che fanno queste considerazioni siano un po' troppo superficiali (per usare una terminologia politically correct ).
Ci troviamo in un momento storico in cui macchine di 3 o 4 anni fa non solo hanno risorse sufficienti per fare quasi tutto, la sono addirittura sovradimensionate per la maggior parte dei casi, per quale oscura ragione l'utente della strada dovrebbe cambiare una macchina che va bene e fa tutto quello che gli chiede l'utente? Quali nuove strabilianti features guadagnerebbe cambiando hardware?

Non è un caso che si stiano rilevando un aumento di quote di mercato per i produttori generalmente associati al mondo business (HP, Lenovo) e contrazioni nelle quote dei produttori più rivoluti all'utenza consumer (Acer, Asus etc etc...).
Bene o male a livello lavorativo il ricambio c'è sempre, vuoi per rotture, vuoi per una maggiore sollecitazione delle macchine, vuoi per cambi di fornitori o appalti, di conseguenza i produttori più presenti in quella fascia di mercato risentono meno di questo fenomeno mantenendo bene o male i loro volumi di vendita.
Al contrario l'utente domestico tipicamente ha una macchine che va bene, fa tutto quello che deve fare e lo fa bene, se questa macchina non si rompe perchè dovrebbe cambiarla per prenderne un'altra che non gli da alcun reale beneficio tangibile? Ecco spiegata la riduzione di volumi di vendita per quei marchi più presenti nella grande distribuzione e nella fascia di mercato domestica.

Originariamente inviato da: Hulk9103
Ora come ora con un core 2 duo i titoli di maggior rilievo dubito che riesci a fargli girare, forse si ma sicuramente non su pannello fullhd.
Mah sinceramente trovo che negli ultimi tempi si stia un po' sopravvalutando la cpu, soprattutto in ambito gaming.
Come vedi la mia configurazione è tutt'altro che "pompata" e oggettivamente sul versante cpu+mainboard+ram+controller è vetusta, eppure questo non mi sta impedendo di giocare a dettagli high Battlefield 3, ieri sera ho terminato Deus Ex Human Revolution a dettagli al massimo e Two Worlds 2 (che sebbene non sia un gioco uscito ieri è comunque tecnicamente piuttosto impegnativo), il tutto condito da Portal 2 nei ritagli di tempo, anche se essendo un gioco basato sul Source non credo possa essere granchè significativo.
Ah dimenticavo, il tutto in 1920x1200
Gianco12221 Maggio 2012, 12:11 #9
con l'uscita delle consolle il pc si è ridimensionato in maniera incredibile, in ambito home, per il resto oltre la crisi ci sta anche la mancanza di voglia di investire in innovazione che poi non lo è...

ricordo che il capo anni fa mi invogliava a cambiare pc perchè anche lui si seccava a vedere una rigenerazione con autocad che durava qualche secondo, adesso anche se schiatti 10 minuti se ne frega...

siamo cambiati tutti che compre e chi usa...

è finita la guerra... la prima dell'hardware che trainava il software e successivamente il software che faceva lo stesso per far in modo che sofisticati programmi potessere funzionare con l'ausilio di macchine sempre più potenti...

adesso leggo (giusto per fare la battuta) che win 8 girerà su un "vic 20" e questa la dice tutta...

le software house capito che non si comprano più pc e stanno mantenendo la compatibilità con il vecchio installato, una volta i requisiti minimi richiesti per l'utilizzo cambiavano ogni 2 anni circa...
Aenor21 Maggio 2012, 12:18 #10
Originariamente inviato da: Hulk9103
Ora come ora con un core 2 duo i titoli di maggior rilievo dubito che riesci a fargli girare, forse si ma sicuramente non su pannello fullhd.


Con Pc in firma vado tutto a palla con ottimi framerate nel 95% dei giochi con filtri AA 4x @1920x1080

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^