Verizon acquisisce Intel Media, per i servizi video in streaming

Verizon acquisisce Intel Media, per i servizi video in streaming

Intel vende a Verizon la divisione Intel Media, prima ancora di portare sul mercato la piattaforma OnCue. Riservati i dettagli dell'accordo, anche se si vocifera un esborso di circa 500 milioni di dollari

di Andrea Bai pubblicata il , alle 16:57 nel canale Mercato
Intel
 

Da diversi mesi circolano informazioni sull'intenzione di Intel di cedere a terzi le proprie attività legate al mondo della TV on-demand prima ancora che il colosso di Santa Clara immetta sul mercato il set-top-box al cui sviluppo sta lavorando da qualche anno.

Con un comunicato stampa rilasciato nel corso delle ultime ore Intel ufficializza tutte le indiscrezioni, annunciando di aver raggiunto un accordo con Verizon Communications che andrà a rilevare tutti gli asset di Intel Media, la divisione che Intel aveva istituito per lo sviluppo e la commercializzazione di prodotti e servizi televisivi in streaming.

I dettagli dell'accordo non sono stati divulgati, anche se alcune voci indicano in circa 500 milioni di dollari l'esborso che Verizon dovrà sostenere per portarsi in casa gli asset di Intel Media. Il team di 350 persone che attualmente è impiegato nella divisione sarà interamente assorbito da Verizon.

L'accordo di acquisizione verrà perfezionato nel corso del primo trimestre dell'anno in corso. Il CEO di Verizon, Lowell McAdam, ha così commentato l'operazione: "La piattaforma OnCue ed il team aiuteranno Verizon a portare i servizi video di prossima generazione ad un pubblico che sempre più si aspetta di fruire dei contenuti quando, dove e come vogliono. Verizon ha già in essere accordi per contenuti video, su reti fisse e wireless, e relazioni con i clienti sia nel mercato home sia in quello mobile. Quest'operazione ci offre la capacità di costruire un motore potente per la futura crescita e l'innovazione. Avremo l'opportunità di migliorare, espandere, accelerare ed integrare la nostra distribuzione di prodotti video e servizi per meglio servire il pubblico su una vasta gamma di dispositivi".

Brian Krzanich, CEO di Intel che ha deciso per la cessione della divisione con l'obiettivo di portare la compagnia a meglio concentrarsi sul proprio core business, ha dichiarato: "I prodotti di Intel Media sono realmente innovativi e sotto la proprietà di Verizon hanno il potenziale di cambiare il modo in cui le persone interagiscono con i contenuti. Il fattore critico nel guadagnare un accesso efficiente al contenuto è basato sulla capacità di calare rapidamente in abbonati e utenti, che è il motivo per cui la vendita di questi asset a Verizion ha perfettamente senso, con i suoi milioni di clienti su rete FiOS e su wireless. La vendita permette inoltre ad Intel di allineare meglio risorse e obiettivi, evolvendo la nostra offerta computing nei segmenti che vanno dall'Internet-of-Things ai datacenter".

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^