Western Digital, ritorno graduale alla normalità

Western Digital, ritorno graduale alla normalità

Il primo produttore al mondo di hard disk, Western Digital, conferma il ritorno graduale alla produzione in seguito alle devastanti alluvioni che hanno colpito la Thailandia

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 12:00 nel canale Mercato
Western Digital
 

Buone notizie da Western Digital, che ha annunciato la graduale ripresa delle attività produttive in Thailandia in seguito ai danni subiti per causa delle alluvioni. Cnet riporta anche qualche dettaglio, utile a capire lo stato dei lavori e la possibile ripresa a regime dell'intera produzione.

Ricordiamo brevemente che Western Digital in Thailandia offre lavoro a 37000 persone, impegnate a coprire ben il 60% delle attività produttive dell'azienda a livello mondiale. Le ristrutturazioni e la parziale ripresa delle attività riguarda il centro produttivo di Bang Pa-in, sommerso da 2 metri di acqua il 15 ottobre scorso. L'acqua è stata completamente rimossa il 17 novembre, mentre al 26 dello stesso mese è stato possibile accendere gli impanti.

La produzione vera e propria è stata ripristinata il 30 novembre, dopo qualche giorno di prova. Confermata l'intenzione di attivare linee produttive in proprio per gli slider dei dischi, verosimilmente nel marzo del 2012, in contemporanea a una fabbrica clone a Penang, Malesia. Gli altri centri produttivi, come quello di Navanakorn, sono ancora sotto due metri d'acqua, ma si sta ovviamente lavorando per ripristinare la situazione.

Con il ripristino di alcune linee produttive Western Digital si dice capace di garantire, per il mese di dicembre, circa di 120 milioni di unità. Sebbene la cifra sia lontana dai 170-180 milioni di unità richieste dal mercato, si tratta in ogni caso di un buono stock, che di fatto riporta un po' di ottimismo in tutta l'industria del settore.

37 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
birmarco05 Dicembre 2011, 12:03 #1
Buone notizie finalmente! Sto riempiendo tutti i miei dischi!
iorfader05 Dicembre 2011, 12:06 #2
io li ho già pieni
pollo20605 Dicembre 2011, 12:17 #3
era ora
AceGranger05 Dicembre 2011, 12:17 #4
io sono stato salvato dall'esselunga

49 euro + 4000 punti fragola per 1 TB 2,5" USB 3.0
vampirodolce105 Dicembre 2011, 12:32 #5
Speriamo che si sistemi tutto al piu' presto, sia per la gente che lavora in quelle fabbriche, sia per le forniture di hard disk.
iorfader05 Dicembre 2011, 12:40 #6
Originariamente inviato da: AceGranger
io sono stato salvato dall'esselunga

49 euro + 4000 punti fragola per 1 TB 2,5" USB 3.0


ma quanto t'è costato? con 49 euro ce lo prendi in negozio quasi
omerook05 Dicembre 2011, 12:44 #7
contento per wd e i sui dipendenti ma questo annuncio serve forse per far abbassare le penne a chi sta speculando sulla disgrazia vendendo gli avanzi di magazzino (hd sata da 160gb) a 100 carte e i disci da 2TB a 4 volte il prezzo pre alluvione?
pollo20605 Dicembre 2011, 13:00 #8
Originariamente inviato da: AceGranger
io sono stato salvato dall'esselunga

49 euro + 4000 punti fragola per 1 TB 2,5" USB 3.0


Vabbè ma ancora li hanno? il prezzo è incredibilmente basso anche pre-crisi!
Cappej05 Dicembre 2011, 13:02 #9
Originariamente inviato da: iorfader
ma quanto t'è costato? con 49 euro ce lo prendi in negozio quasi


quale negozio scusa?
pollo20605 Dicembre 2011, 13:06 #10
Originariamente inviato da: iorfader
ma quanto t'è costato? con 49 euro ce lo prendi in negozio quasi


un disco da 1tb 2,5??!?! completo di box usb 3.0?!!?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^