Western Digital si conferma leader nel settore hard disk

Western Digital si conferma leader nel settore hard disk

Anche nel corso del primo trimestre del 2014 Western Digital resta l'azienda che vende più hard disk, in un mercato che ormai conta pochissimi concorrenti

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 08:21 nel canale Mercato
Western Digital
 

Nel corso degli anni abbiamo assistito ad una graduale riduzione delle aziende attive nella produzione di hard disk meccanici, ridottesi a pochissime in seguito ad acquisizioni  strategiche. Il motivo è presto detto: per essere competitivi serve oggi una perfetta ottimizzazione delle linee produttive ed economie di scala davvero efficienti, pena l'impossibilità di realizzare dischi con un prezzo di vendita in linea con quelli dei due maggiori produttori.

Stiamo ovviamente parlando di Seagate e Western Digital, che da sempre fanno della produzione di dischi rigidi il proprio core business. Come si dividono il mercato questi due big? Diversi analisti analizzano l'andamento delle vendite di trimestre in trimestre, riportati poi in grafici che fanno apparire chiara la situazione. Vediamo quella riferita al primo trimestre di quest'anno.

Da circa un anno la situazione si è stabilizzata, mettendo in mostra la leadership di Western Digital: anche nel primo trimestre dell'anno in corso le cose non sono cambiate, con 60,4 milioni di unità vendute contro le 55,2 di Seagate, che rimane ovviamente un ottimo risultato. La fonte, Kitguru, indica anche il prezzo medio delle unità vendute per brand, ovvero 58 Dollari USA per WD e 61, sempre dollari statunitensi, per Seagate.

Le stime parlano di circa 138 milioni di hard disk venuti nel periodo citato, fatto che ci fa intuire le quote di vendita del terzo vendor, ovvero Toshiba: sottraendo al totale la somma delle vendite Seagate + WD, si può accreditare a Toshiba la vendita di circa 22 milioni di unità. Western Digital festeggia per le unità vendute, ma anche Seagate ha motivi per fare lo stesso: gli utili sono stati di 395 milioni di dollari contro i 375 milioni di WD, anche se ha venduto meno unità. Seagate è più forte infatti nella vendita di unità enterprise, dove vi sono margini maggiori.

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Tedturb007 Maggio 2014, 10:34 #1
Ho letto in giro che a causa di "recenti rivelazioni", WD non e' piu preferibile.
Non ho tuttavia capito di che rivelazioni si stesse parlando.
Ne sapete niente?
Negli ultimi anni ho sempre acquistatato WD e devo dire ne sono soddisfatto, ma adesso, pianificando il passaggio a dischi da 4TB o piu, l'affidabilita' diventa piu importante che mai, e quindi vorrei essere sicuro di prendere la marca/il modello giusto..
Gladiator9207 Maggio 2014, 10:35 #2
Non mi sorprende questa notizia,visto che fanno HD di ottima qualità e di lunga durata.
Muppolo07 Maggio 2014, 13:43 #3
Sempre avuto WD. Mai rotto uno.
Tra l'altro, ne ho uno che gira da 10 anni 24/h su 24.
Gladiator9207 Maggio 2014, 13:58 #4
Originariamente inviato da: Muppolo
Sempre avuto WD. Mai rotto uno.
Tra l'altro, ne ho uno che gira da 10 anni 24/h su 24.


wd è l'unica marca di hd di cui sono veramente soddisfatto!!!
*tony*07 Maggio 2014, 14:21 #5
Originariamente inviato da: Tedturb0
Ho letto in giro che a causa di "recenti rivelazioni", WD non e' piu preferibile.
Non ho tuttavia capito di che rivelazioni si stesse parlando.
Ne sapete niente?
Negli ultimi anni ho sempre acquistatato WD e devo dire ne sono soddisfatto, ma adesso, pianificando il passaggio a dischi da 4TB o piu, l'affidabilita' diventa piu importante che mai, e quindi vorrei essere sicuro di prendere la marca/il modello giusto..


E quali sarebbero queste rivelazioni?
Io li ho sempre cambiati più per scrupolo che per guasto, nel senso che li sostituisco in media dopo 5 anni per pararmi il sedere ma francamente non ho mai perso dati a causa di improvvisi blocchi e rotture hardware.
Poi quando leggo di gente che li usa 24/24 da 10 anni allora sto più che tranquillo...
Mparlav07 Maggio 2014, 15:15 #6
I WD sono al livello di altri produttori in termini di affidabilità.

Con tutti i produttori occorre prestare attenzione a particolari modelli più o meno riusciti:
http://www.hardware.fr/articles/920-6/disques-durs.html

attualmente prenderei la serie RED: silenziosi, consumano poco ed hanno un buon prezzo.
Di contro, eviterei i Black:
http://www.hardware.fr/articles/920-8/conclusion.html
randorama07 Maggio 2014, 20:26 #7
Originariamente inviato da: Muppolo
Sempre avuto WD. Mai rotto uno.
Tra l'altro, ne ho uno che gira da 10 anni 24/h su 24.


bella cosa da dire a uno che ha sotto gli occhi un green da 2 tb (3 anni di vita, quasi sempre in stand by) morto.
lui e i suoi 1.3 tb di dati...
Cyborg9207 Maggio 2014, 22:01 #8
Wd fanno dei Hd molto affidabili,di ottima qualita!!!
CèTutto07 Maggio 2014, 22:27 #9
Anche io ho un piccolo Nas della Qn.. equipaggiato con cinque WD green in raid 5 , da cinque anni , veramente affidabili.
Override08 Maggio 2014, 01:42 #10
Se posso dire la mia ,e per mia intendo costruzione di macchine raid per videosorveglianza IP di alto livello , oppure creazione di streming server ,per condivisione di musica e film anche in full HD , posso dire che negli ultimi 3 anni di attività ho richiesto sostitzione in garanzia di almeno l'80 percento dei dischi WD che abbiamo acquistato come azienda si parla di almeno 600 HDD come minimo da 1 Tera .
Scoprendo che i dischi commerciali seagate , non danno alcun tipo di problema sia in termini di calore che in termini di prestazione ,senza dover andare su prodotti specifici server oppure ultraparticolari .
Io parlo per esperienza personale WD finito l'IDE in cui erano il meglio del meglio ,quando mi parli di WD SATA ,mi viene il vomito , tempo soldi ,guai con i clienti a non finire ,La serie Green incompatibile con la maggior parte di controller RAID cosa confermatami da WD stessa dopo mail e incazzature a non finire , la serie BLU non garantiva stabilità termica su sistemi molto stressati con elevte rihiesta di lettura / scrittura , la serie Black molto veloce ,ma un vero e proprio forno ,danneggiamento per surriscaldamento ,in case vetilati Rack 19 4 U con ventola da 120mm che butta ogn i 4 dischi . Non ho avuto modo di provare La serie Purple ,di cui WD mi ha garantito la stabilità e qualità ,ma da quando monto solo esclusivamente Seagate o in casi particolari Hitachi ,i miei guai sugli harddisk sono finalmente finiti . Non credo sia sfortuna su 600 dischi acquistati almeno 400 sostituiti entro 6 mesi dal primo utilizzo. Parliamo di applicazioni 24/24 , 7/7 di funzionamento in case ultrarumorosi e superventilati . In effetti ho i primi server con all'interno 10 vecchi dischi seagate da 250 GB che sono 7 anni che girano e mai ho avuto guasti ai dischi , sarà un caso oppure in uso normale li si stressa troppo poco ,per capire la vera affidabilità dei prodotti ?.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^