wi-fi appena nato e forse giÓ al collasso

wi-fi appena nato e forse giÓ al collasso

Secondo un gruppo di studio americano, il wi-fi negli USA sarebbe prossimo al collasso: troppi utenti e troppe interferenze

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 17:48 nel canale Mercato
 

Portel.it riporta una notizia abbastanza inquietante relativa al fenomeno wi-fi negli USA.
Secondo un gruppo di studiosi la proliferazione di access point e di utenti wi-fi anche casalinghi porterÓ ad un collasso dl sistema senza fili prima della fine del 2004.

La costante crescita di access point ed hot spot installati sta portando ad una saturazione della banda (circa 2,4GHz), a cui ovviamente si devono aggiungere le interferenze di altri apparecchi elettronici.

Il protocollo su cui Ŕ basato il wi-fi Ŕ generalmente in grado di sopperire ad interferenze e problemi di "sovraffollamento di banda", ma il problema emerge sul fronte delle prestazioni che decrescono notevolmente.
Qualche giorno fa, parlando con alcuni esperti in ambito networking, ci segnalavano il medesimo problema rilevato in una grossa installazione italiana; in tale circostanza le prestazioni della rete erano assimilate alla velocitÓ di un modem analogico.

Le soluzioni a breve termine non sembrano molte; forse per vivere in cittÓ "tappezzate" di hot spot...dovremo aspettare ancora un po'.

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
S4dO27 Ottobre 2003, 17:59 #1
ahia!
atomo3727 Ottobre 2003, 18:20 #2
in effetti tempo fa mi sono ritrovato a che fare con un progetto wi-fi che non è andato a buon fine perchè appena gli utenti in un ambiente diventano di svariate decine, coprire efficentemente aree anche di poche centinaia di metri comincia a diventare davvero difficile. Alla fine sarà molto interessante vedere se per mettere in rete utenti mobili su ampi raggi vinceranno tecnologie come wi-fi o quelle a più largo raggio come UMTS.
BountyKiller27 Ottobre 2003, 18:35 #3
ma!
BountyKiller27 Ottobre 2003, 18:39 #4
il cmsa/ca si comporta maluccio al crescere dalla popolazione degli utenti.. e prima o poi il backoff finisce...sono ridicoli gli articoli delle riviste di telefonia mobile dove pseudo esperti fanno le prove coi cellulari umts dicendo che usandoli come modem "vanno meglio di un adsl"...grazie al c@zzo non c'è un cane che sia uno sulla rete e quindi non c'è carico!! ti credo che vai veloce....
Tasslehoff27 Ottobre 2003, 19:06 #5
Originariamente inviato da BountyKiller
il cmsa/ca si comporta maluccio al crescere dalla popolazione degli utenti..
Scusa una domanda, per "cmsa/ca" intendi una rete Carrier Sense Multiple Access / Collision Detection?
^TiGeRShArK^27 Ottobre 2003, 19:08 #6
nope Carrier Sense Multiple Access Collision Avoidance, quello ke dici tu è il normale CSMA/CD utilizzato x Ethernet...
elminister27 Ottobre 2003, 20:01 #7
Proprio quello di qui si parlava oggi con fabio...
Magnus8127 Ottobre 2003, 20:27 #8

M'"inquino" ai vostri piedi...

'Azz TIGERSHARK! mi fai venire mal di testa.Perché il mondo informatico funziona a sigle?Dopo un po' non ci si capisce piu nulla: S.S.I.A.S.S.S.D.A.A.F.? Traduco: Se Si Inizia A Scrivere Solo Sigle Dove Andremo A Finire? Comunque mi è piaciuto il tono con cui l'hai detto ...sembra che sia una cosa naturale il CSMA/CD...ma cos'è????????? Sono ignorante e siccome da voi c'è sempre da imparare...spiegatemelo!! (quanto mi gasate raga!)
dragunov27 Ottobre 2003, 21:43 #9
Eh vabbe la saturazione della banda!
Magari in america!
Cmq non è detto che il wi-fi sia lo standart definitivo!
Cosimo27 Ottobre 2003, 22:46 #10
.....
Conoscete l'Airport di Apple?

Tutto un altro mondo...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^