WiFi, WiMAX e DVB-H in un chip, da Intel

WiFi, WiMAX e DVB-H in un chip, da Intel

Il colosso di santa Clara realizza una soluzione in grado di accorpare in un solo chip le funzionalità WiFi, WiMAX e di trasmissione televisiva digitale

di Andrea Bai pubblicata il , alle 12:30 nel canale Mercato
Intel
 

Secondo quanto riporta il sito di informazione Electroniscweekly, pare che Intel abbia ultimato i lavori attorno allo sviluppo di una soluzione in grado di integrare funzionalità WiFi, WiMAX e DVB-H in un singolo chip.

L'obiettivo di una soluzione simile è ovviamente quello di dare maggiore flessibilità di implementazione ai produttori di telefoni cellulari, palmari ed in generale a dispositivi portatili multimediali, per permettere di realizzare prodotti in grado di poter essere connessi in rete in qualunque condizione.

La fase di tape out del chip, ovvero il passaggio dal progetto su carta alla produzione, avverrà nel corso della settimana. Il chip, secondo quanto si apprende, sarà costituito da nove differenti e non meglio identificati "processing elements" per la gestione dei tre protocolli. Questi elementi saranno collegati tra di loro, assieme ad un chip ARC 605 che fungerà da bus controller utilizzando il protocollo Open Core (OCP).

Il chip dovrebbe avere dimensioni di 24 millimetri quadri e sarà caratterizzato da un consumo di 79mW in ricezione e 72mW in trasmissione.

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gas7814 Dicembre 2007, 13:03 #1
unm.. mi sa che c'e' un errore.. comsuma di piu' in ricezione che in trasmissione !
e' possibile ?
DjMix14 Dicembre 2007, 13:20 #2
Beh se fa tutto il lavoro in software allora è più difficile maneggiare la ricezione, ergo più istruzioni da eseguire e quindi più corrente da usare
dwfgerw14 Dicembre 2007, 13:46 #3
bel prodotto con interessanti possibilità di implementazione nei cellulari
prometeox30314 Dicembre 2007, 13:50 #4
uao...speriamo che ci riescano davvero...
zani8314 Dicembre 2007, 14:18 #5
il consumo è del chip...non considera l'antenna per la trasmissione
Scezzy14 Dicembre 2007, 15:07 #6
Io saro' davvero old ormai, e si che ho 31 anni non 80, ma al solo pensiero di navigare in internet o guardare la tv su un display largo 5cm x 4cm mi viene male.
arthurgp15 Dicembre 2007, 01:03 #7
ottimo soprattutto per i cellulari

enrsil198315 Dicembre 2007, 13:53 #8
Ma sono il solo a pensare che il dvb-h sia una di una clamorosa inutilità?
Metteteci un chip dvb-t così almeno non ci tocca pagare i gestori telefonici per vedere la tv!

E magari un gruppo elettrogeno portatile nella scatola del cellulare visti i consumi...
skyzoo7315 Dicembre 2007, 17:34 #9
Originariamente inviato da: enrsil1983
Ma sono il solo a pensare che il dvb-h sia una di una clamorosa inutilità?
Metteteci un chip dvb-t così almeno non ci tocca pagare i gestori telefonici per vedere la tv!

E magari un gruppo elettrogeno portatile nella scatola del cellulare visti i consumi...


NO! non sei il solo. Aggiungerei che purtroppo in Italia la situzione wimax, sarà quasi sicuramente disastrosa rendendo inutili queste seppur valide tecnologie.
Magari gli utenti all'estero ne gioveranno di più.
serious.max16 Dicembre 2007, 12:35 #10

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^