WiMax ed IP Phone: convergenza scontata

WiMax ed IP Phone: convergenza scontata

Nel New Jersey la convergenza tra telefonia e internet è realtà; presentate le prime soluzioni IP Phone che utilizzeranno le tecnologie WiMax.

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 12:01 nel canale Mercato
 
Il settore della telefonia è tradizionalmente un'ambito in cui le innovazioni e le novità tecnologiche si susseguono a ritmi serrati e così il tanto acclamato fenomeno della "convergenza" tra telefonia e mondo IP pare ormai arrivato.

Gli IP Phone sono ormai dei dispositivi conosciuti e le loro potenzialità, che in un primo tempo parevano legate solo a reti wireless aziendali, possono ora contare su soluzioni Hot spot wi-fi anche se il loro destino è indubbiamente segnato nelle tecnologie WiMax.

Non stiamo parlando di fantascienza e futuro, anche se verrebbe da pensarlo in relazione a quanto sta accadendo nel nostro Paese con il WiMAX; nel New Jersey le cose si muovono diversamente e Vonage (azienda leader nel mercato telefonico) ha annunciato accordi con TowerStream per la connettività WiMax.

E così i link WiMax, caratterizzati da velocità di trasferimento pari a 75Mbps e una portata del segnale teorica di decine di chilometri, vengono a tutti gli effetti considerati parte integrante della rete telefonica.
30 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
daedin8905 Agosto 2005, 12:05 #1
bene....
torquemada198005 Agosto 2005, 12:15 #2
quanto ci vorra' per noi italiani ?
blacktiger05 Agosto 2005, 12:17 #3

buonanotte

si ciao, da noi queste cose le vedremo...anzi noi non le vedremo forse i nostri figli, e comunque vi immaginate non avremo bisogno(dentro città dei telefoni e dei telefonini.TROPPI interessi ci girano attorno, vedi QARI!!!.
Spitfire8405 Agosto 2005, 12:28 #4
Se nn sbaglio stanno testando proprio in questo periodo il WiMax in Sicilia. Speriamo bene..la mia 56K va + lenta della connessione dei Flintstone!
Pistolpete05 Agosto 2005, 12:38 #5

X blacktiger

Dai ti pagherò una vacanza a "ottimismolandia"!

Secondo me non ci vorrà moltissimo, le sperimentazioni del WiMax sono partite.
Sh0K05 Agosto 2005, 12:53 #6
75Mbit !?
Niente male son sempre 9,375Megabyte al secondo teorici
Fiuz05 Agosto 2005, 13:17 #7
...moooooolto bene!
Special05 Agosto 2005, 13:24 #8
Auguri e figli maschi anche se testano in sicialia.. hai voglia ad aspettare...
Barix05 Agosto 2005, 13:27 #9
Originariamente inviato da: blacktiger
si ciao, da noi queste cose le vedremo...anzi noi non le vedremo forse i nostri figli, e comunque vi immaginate non avremo bisogno(dentro città dei telefoni e dei telefonini.TROPPI interessi ci girano attorno, vedi QARI!!!.


Purtroppo è così, TI e gli altri grossi operatori faranno il possibile per mettere i bastoni tra le ruote a tutto quello che vada contro il loro business ... non so quanti di voi seguano le news in questo campo, in tal caso cito qualcosa per rendere l'idea:

- si parla di un canone aggiuntivo per le DSL senza linea voce
- solo gli ISP, previa autorizzazione, possono mettere su dei link wireless che scavalchino terreno pubblico
- ogni tanto salta fuori dal nulla qualche offerta (tipo le flat 640kbps a 19 &#8364 non replicabili da altri gestori
- il cambio operarore con le dsl può durare dei mesi
- con alice mia puoi chiamare solo fissi telecom, non puoi chiamare altri utenti voip e non puoi usarlo fuori da casa (in pratica alice mia è voip senza le comodità del voip)
- in vista c'è un disegno di legge che per regolamentare gli internet point un pò pesantuccio .. tipo tenere i dati degli utenti, i log del traffico, chiedere l'autorizzazione in questura per poter operare ..


Tutti gli investimenti sulle infrastrutture UMTS, e che ora devono rientrare tramite gli inutili servizi che cercano di propinare (MMS, videochiamate, TV, musica) saranno buttati nel ce**o se dovesse diffondersi a macchia d'olio il wimax ... chi è che manderebbe ancora gli mms quando potrebbe spedire una mail spendendo 1/100? la tv la vedresti in streaming (quasi) gratis, le video conferenze le faresti (quasi) gratis .. Dico "quasi" perchè i costi sarebbero molti più bassi dei corrispettivi su UMTS

Se poi non riusciranno a intralciare lo sviluppo delgi ip phone in italia, se ne usciranno con la loro offerta cosicchè l'utenza caprona (penso almeno il 50%) si comprerà l'IP phone telecom (che avrà 8000 limitazioni), segando il mercato degli altri operatori.

E il garante penserà, guarderà, poi darà un contentino a tutti e il via libera a chi pretende.

Purtroppo in Italia il mercato delle telecomunicazioni funziona così.

Temo che la connettività wireless senza rogne la vedremo nel 2020, se va bene

Mi auguro di tutto cuore che i fatti mi smentiscano, ma in ogni caso la vedo bigia
Sig. Stroboscopico05 Agosto 2005, 14:15 #10
Io spero che non finisca in una bolla di sapone come umts... pareva chissachè invece... poco meglio del gprs...

bah...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^