Windows 8 non porterà il successo sperato, parola di IDC

Windows 8 non porterà il successo sperato, parola di IDC

La strategia disegnata da Microsoft per il prossimo sistema operativo non sembra convincere gli analisti, che non vedono un grande impatto sul mercato PC

di Gabriele Burgazzi pubblicata il , alle 12:21 nel canale Mercato
MicrosoftWindows
 

Microsoft punta molto sul suo prossimo sistema operativo, Windows 8. Da tempo disponibile in developer preview il futuro OS dell'azienda di Redmond porterà sul mercato una ventata di novità, rappresentando un importante passo in avanti per il mondo PC.

Ma quale sarà l'impatto che Windows 8 avrà sul mercato PC? A dare risposta è IDC, come riporta ZDNet a questo indirizzo. Un'analisi portata avanti dalla nota azienda, infatti, indica come il mercato non avrà un grande beneficio dall'arrivo del nuovo sistema operativo.

Secondo quanto riportato dagli analisti, infatti, Windows 8 passerà inosservato dai normali utenti, e non ci sarà un grande volume di aggiornamenti da Windows 7 a Windows 8. Nonostante il sistema operativo sia ottimizzato per interfacce touchscreen, inoltre, IDC è convinta che Windows 8 non risulterà un successo per il mondo tablet, anzi: in questo particolare segmento i risultati saranno inferiori alle aspettative.

Microsoft occupa al momento il quarto posto nel mondo smartphone, molto distante da Google, Apple e RIM: se la strategia di convergenza del sistema operativo, da un lato Windows Phone e dall'altro Windows 7 si rivelasse azzeccata, potrebbe però nascere un ecosistema completo, forte di un'unica base software.

84 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
al13506 Dicembre 2011, 12:30 #1
chissà perche non mi stupisce la notizia...
inoltre se non porta novita a livello tablet figuriamoci in quello desktop.
inoltre aggiungo, troppo presto per cambiare...
H.D. Lion06 Dicembre 2011, 12:35 #2
"Un'analisi portata avanti dalla nota azienda, infatti, indica come il mercato non avrà un grande beneficio dall'arrivo del nuovo sistema operativo."

Non è vero, avrà come grosso beneficio...di fare diminuire il prezzo delle varie versioni di Windows 7. ROTFL
AlanBoo06 Dicembre 2011, 12:42 #3
bla bla bla
salvador8606 Dicembre 2011, 12:43 #4
ah comincia già la campagna denigratoria per windows 8???

.....precoci ......

ma non era anche windows 7 un semplice "aggiornamento di windows vista" ???

patetici....
alexdal06 Dicembre 2011, 12:48 #5
Che notizia senza senso:

Windows 8 non punta alla sostituzione di tutti i SO

Ma continuare quello che ha fatto seven: migrare i WindowsXP Principalmente ma anche Vista verso 7 e dall'anno prossimo 8

E per dare un SO valido per altre soluzioni (touch ecc)

Una azienda con 7 non cambiera' mai a 8
Uno che ha un portatile non touch screen se ha 7 non cambia a 8.

Almeno la maggior parte delle persone.

all'uscita di 7 il 50% dei pc avranno 7.

Ma il 50% ancora no: windows 8 punta a quel 50% piu' al mercato nuovo
alexdal06 Dicembre 2011, 12:49 #6
Che notizia senza senso:

Windows 8 non punta alla sostituzione di tutti i SO

Ma continuare quello che ha fatto seven: migrare i WindowsXP Principalmente ma anche Vista verso 7 e dall'anno prossimo 8

E per dare un SO valido per altre soluzioni (touch ecc)

Una azienda con 7 non cambiera' mai a 8
Uno che ha un portatile non touch screen se ha 7 non cambia a 8.

Almeno la maggior parte delle persone.

all'uscita di 7 il 50% dei pc avranno 7.

Ma il 50% ancora no: windows 8 punta a quel 50% piu' al mercato nuovo
alexdal06 Dicembre 2011, 12:49 #7
Che notizia senza senso:

Windows 8 non punta alla sostituzione di tutti i SO

Ma continuare quello che ha fatto seven: migrare i WindowsXP Principalmente ma anche Vista verso 7 e dall'anno prossimo 8

E per dare un SO valido per altre soluzioni (touch ecc)

Una azienda con 7 non cambiera' mai a 8
Uno che ha un portatile non touch screen se ha 7 non cambia a 8.

Almeno la maggior parte delle persone.

all'uscita di 7 il 50% dei pc avranno 7.

Ma il 50% ancora no: windows 8 punta a quel 50% piu' al mercato nuovo
Phoenix Fire06 Dicembre 2011, 13:08 #8
perchè ogni volta che a un analista il cervello fa cilecca, al posto di andarsene a zappare la terra, aprono la bocca?

queste sono le sparate tipiche per fare notizia, quando uscirà 8 si avrà che o loro avevano ragione e saranno dei grandi o loro hanno sbagliato e nessuno se ne ricorderà, anzi diranno che ci hanno sempre creduto bah



@alexdal
abbiamo capito XD
cagnaluia06 Dicembre 2011, 13:08 #9
dipende dalle cose che bloccheranno su windows 7 che windows 8 avrà....

come è già capitato...
esempio:

impediranno l'installazione di nuove directx su w7, così tutti i gamers saranno costretti a spostarsi su w8.

impediranno l'installazione di nuovi framework .NET su w7, così tutti gli sviluppatori e fruitori dovranno spostarsi su w8


ci sono tante ca.gate che possono "aggiustare" per travasarsi il pubblico necessario.
zanardi8406 Dicembre 2011, 13:15 #10
Tutto dipenderà da come sarà rilasciata l'interfaccia.
Secondo me sarebbe cosa molto utile e giusta prevedere due distinte modalità COMPLETE: classica desktop e touch oriented.

Lasciare l'approccio classico come un'applicazioncina all'interno di un sistema touch oriented non ha alcun senso.
Sto riscontrando nel mondo Linux una certa contrarietà a tali sistemi e a quelli di ripiego che non sono per nulla soddisfacenti.
Notoriamente gli utenti windows sono ancor meno propensi di quelli di Linux ai cambiamenti (prova ne sia XP, proprio per quanto riguarda l'esperienza d'uso, non sto parlando dell'impatto sulle aziende e sulle macchine).
Proporre un sistema con un desktop di facciata significa fallire l'obiettivo "windows everywhere" che ha comportato la ricompilazione per piattaforme non x86.

Quindi cosa andrebbe davvero bene?
In fase di installazione chiedere: interfaccia touch o interfaccia desktop classica? Al pari di come succede su Linux, offrendo però una buonissima distinzione in modo tale che restino due entità separate nell'uso giusto per non fare confusione.
Allora sì che potrebbe essere ben accettato.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^