Yahoo acquisisce SkyPhrase, startup per la comprensione del linguaggio naturale

Yahoo acquisisce SkyPhrase, startup per la comprensione del linguaggio naturale

L'azienda porta a termine un'altra acquisizione, assicurandosi tecnologie e competenze di una realtà specializzata nella comprensione del linguaggio naturale. Il valore dell'operazione non è stato rivelato

di Andrea Bai pubblicata il , alle 13:31 nel canale Mercato
Yahoo
 

Yahoo prosegue nella sua campagna acquisti di piccole compagnie tecnologiche annunciando quella che potrebbe anche non essere l'ultima acquisizione dell'anno: l'azienda di Sunnyvale ha confermato l'acquisizione di SkyPhrase, una startup che sta lavoando sulle tecnologie di comprensione del linguaggio naturale. Il valore dell'operazione non è stato reso noto.

Il piccolo gruppo di quattro impiegati sarà integrato all'interno del team degli Yahoo Labs di New York. Il gruppo di lavoro di SkyPhrase, secondo quanto si legge sul sito web della compagnia, è "entusiasta di entrare a far parte degli Yahoo Labs" e spera di poter continuare a lavorare su una "visione condivisa di rendere i computer in grado di comprendere il linguaggio naturale delle persone e le loro intenzioni".

Il lavoro di SkyPhrase si concentra sul cercare di rendere utile la comprensione del linguaggio naturale adattando la tecnologia a specifici tipi d'uso. E' stata realizzata, ad esempio, un'app che permette agli interessati di fantacalcio di trovare le informazioni più significative dei loro giocatori. Si tratta di un approccio che potrebbe essere applicato ad altre aree di business di Yahoo, oltre a quella delle notizie, come ad esempio la ricerca di importanti dettagli presenti nei messaggio di posta elettronica di Yahoo Mail.

Nel corso dei mesi passati Yahoo ha condotto due acquisizioni in particolare che ben si sposano con l'attuale acquisizione di SkyPhrase: il news reader Summly e la startup IQ Engines dedicata al riconoscimento delle immagini. Un'opportuna sinergia tra le tre tecnologie potrebbe consentire a Yahoo di ottimizzare e migliorare le attività di ricerca delle informazioni e di composizione del risultato, facendone una priorità per le strategie future nel tentativo di consolidare ulteriormente la propria posizione di mercato.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^