Yahoo interessata al CEO di Hulu

Yahoo interessata al CEO di Hulu

Yahoo riporta al primo posto delle priorità la ricerca del CEO definitivo. La posizione, infatti, è ancora temporaneamente occupata da Timothy Morse, dopo il licenziamento di Carol Bartz a settembre

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:25 nel canale Mercato
Yahoo
 

Yahoo, ormai da qualche mese, è alla ricerca di potenziali compratori. Ne abbiamo parlato più volte nel corso degli ultimi tempi, con diversi potenziali offerenti che sembrano muoversi nell'ombra senza che, tuttavia, sia stata avanzata alcuna reale proposta per la compagnia.

Yahoo ha però deciso di riportare al primo posto della lista delle priorità l'individuazione di un CEO permanente che vada ad occupare la poltrona lasciata libera da Carol Bartz a settembre, quando fu destituita dal suo ruolo dal consiglio di amministrazione, e occupata solo temporaneamente dal Chief Financial Officer Timothy Morse.

All Things D, citando fonti anonime, afferma che il consiglio di amministrazione di Yahoo sta interessandosi di Jason Kilar, CEO di Hulu, la joint-venture tra NBCUniversal, Fox Entertainment e Disney-ABC, che offre servizi di streaming video di spettacoli televisivi, film ed altri contenuti di intrattenimento. Kilar può vantare importanti trascorsi in due realtà di spessore: precedentemente all'incarico di CEO per Hulu ha infatti ricoperto la carica di Senior Vice President per Amazon.com e prima ancora è stato analista per The Walt Disney Company.

Yahoo attualmente ha una capitalizzazione di mercato di 18,4 miliardi di dollari. Tra le compagnie che secondo le indiscrezioni degli ultimi tempi avrebbero guardato con interesse a Yahoo vi sono Microsoft ed il colosso cinese Alibaba, di proprietà al 40% di Yahoo. L'azienda tuttavia avebbe mutato le proprie intenzioni cercando realtà interessate ad un investimento parziale invece di una acquisizione complessiva. Tra i probabili e potenziali investitori vi sono Thomas Lee Partners e Silver Lake Partners.

In entrambi i casi Yahoo ha comunque bisogno di prendere una serie di misure che permettano di ristabilire un clima di fiducia nei confroti del proprio management ed il primo passo necessario in questa direzione è proprio la nomina di un CEO a titolo definitivo. Tra gli altri possibili candidati, oltre a Kilar, vi sono il Senior Vice President e Chief Business Officer di Google, Nikesh Arora, il CEO di Juniper Networks, Kevin Johnson, l'imprenditore della pubblicità online Brian McAndrews e David Kenny, già membro del consiglio di amministrazione della stessa Yahoo e precedentemente CEO di Akamai.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^