Yahoo! pensa alla cessione di tutte le attività

Yahoo! pensa alla cessione di tutte le attività

La svolta non sembra arrivare, e il consiglio di amministrazione sta valutando opzioni di cedere, in parte o in toto, gli asset della società

di Andrea Bai pubblicata il , alle 13:31 nel canale Mercato
Yahoo
 

Bene ma non benissimo. E' con queste parole che si può riassumere la condotta di Yahoo! sotto l'era Marissa Mayer: la strategia di svolta, pur avendo portato qualche tangibile risultato nelle varie trimestrali, non sembra funzionare a dovere e il consiglio di amministrazione sta iniziando a dubitare dell'effettiva possibilità di un reale cambio di passo.

Tanto che, sostiene il Wall Street Journal, sul tavolo sono state ventilate varie possibilità di cessione, dal pacchetto azionario del 15% di Alibaba sino a tutte le attività core. Le varie possibilità saranno discusse dal consiglio nel corso della settimana, ma sembra probabile che il futuro di Yahoo! prosegua su una strada differente da quella di oggi.

Attualmente l'asset più significativo sono proprio le quote di Alibaba, il gigante cinese dell'e-commerce, che Yahoo! ha pensato più volte di vendere. I piani di cessione non si sono mai concretizzati per via di dubbi e preoccupazioni riguardanti gli oneri fiscali.

Se Yahoo! dovesse decidere di cedere la quota azionaria di Alibaba uscirebbe dall'operazione sicuramente indebolita, ma anche l'altra opzione di cedere a terzi le attività core-business la renderebbero poco più che una semplice holding del pacchetto azionario del colosso orientale.

Per ora, nessuna posizione ufficiale: nei prossimi giorni se ne saprà qualcosa in più.

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Rubberick02 Dicembre 2015, 13:50 #1
ma differenziare? si sarebbero potuti buttare su un qualcosa di hardware anche loro boh
Gabro_8202 Dicembre 2015, 14:14 #2
Originariamente inviato da: Rubberick
ma differenziare? si sarebbero potuti buttare su un qualcosa di hardware anche loro boh


Da quando ho saputo la notizia, sto cambiando tutte le email nei profili importanti, tipo Paypal, ebay ecc..

Non credo dismetteranno il servizio email di punto in bianco, ma prevenire è sempre meglio!
demon7702 Dicembre 2015, 14:20 #3
Ma ve lo ricordate quando mamma MS gli offrì tipo due treni d'oro ripieni di di diamanti per acquisurli?

E LORO HANNO RIFIUTATO!!!!!!
Dumbest decision EVER!!
Frinck02 Dicembre 2015, 19:25 #4
gli avevano offerto solo 4 miliardi e rotti, che è meno del conto in banca di Larry Pagina e meno di quanto è stata venduta motorola.. non è che fosse poi tutta sta propostona.
Pung02 Dicembre 2015, 20:05 #5

Brontosauro in via d'estinzione

Una volta quasi tutti avevano yahoo messenger, se adesso è praticamente in disuso è colpa loro.
the_poet02 Dicembre 2015, 21:35 #6
Hanno un servizio webmail che mostra annunci di ogni tipo, inclusi quelli per adulti. Solo con Adblock diventa decoroso. Una vergogna.
Antonio2302 Dicembre 2015, 21:40 #7
non c'e' che dire, marissa meyer ha fatto un gran lavoro...
demon7702 Dicembre 2015, 22:25 #8
Originariamente inviato da: Frinck
gli avevano offerto solo 4 miliardi e rotti, che è meno del conto in banca di Larry Pagina e meno di quanto è stata venduta motorola.. non è che fosse poi tutta sta propostona.


lascia fare che per come era messa yahoo era isacro graal un'offerta del genere.
Ma la cosa più importante sarebbe stata l'importante alleanza e le coseguenze sul mercato dominato da google.
Era il treno della salvezza. E lo hanno lasciato andare.
AleLinuxBSD03 Dicembre 2015, 09:16 #9
Non penso sarebbe una notizia positiva dato che andrebbero a ridursi, ulteriormente, le possibilità di scelta per l'utente finale.

Detto questo se fosse possibile avere una pluralità di soggetti più piccoli, ma sani e solidi, anziché ogni volta fare affidamento su colossi per avere servizi, di un certo tipo, free, sarebbe pure meglio.
Zappz03 Dicembre 2015, 09:23 #10
Io ogni volta che aprivo yahoo e vedevo le news in primo piano, mi chiedevo perche' non erano ancora falliti... Certe aziende ce la mettono proprio tutta per finire nel baratro.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^