YouTube e Warner: stop all'accordo

YouTube e Warner: stop all'accordo

Warner non è soddisfatta dei risultati ottenuti attraverso YouTube

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 17:17 nel canale Mercato
 

YouTube accoglie ormai da tempo un'impressionante quantità di materiale video realizzato dagli utenti, oppure opera di artisti, infatti, non è certo difficile individuare su YouTube interi album musicali o altre opere artistiche. Questa circostanza, e la conseguente volontà di evitare problemi di natura giuridica, hanno spinto YouTube a siglare importanti accordi con alcune delle principali case discografiche.

Inoltre, l'accesso legale a musica e video di qualità offriva nuove e interessanti opportunità per YouTube, sempre alla ricerca di innovativi strumenti per monetizzare i propri investimenti. E' indubbio che una piattaforma dai contenuti ricchi sia più appetibile anche per i potenziali investitori pubblicitari e proprio a tali figure si volge il maggior interesse di YouTube.

Uno tra i primi accordi venne siglato da YouTube con Warner in base al quale YouTube aveva la possibilità di diffondere alcuni contenuti versando a Warner parte degli introiti pubblicitari. Stando a quanto riportato da varie fonti online, questo rapporto di collaborazione è stato recentemente interrotto. Le motivazioni di base sono estremamente semplici: Warner non è contenta dei risultati economici ottenuti attraverso YouTube.

Per YouTube la situazione si complica: anche altre major potrebbe fare la medesima scelta di Warner lasciando il noto servizio di video sharing a corto di contenuti di qualità. Per YouTube diverrebbe quindi ancor più difficile trovare i favori degli inserzionisti pubblicitari.

25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
SwatMaster22 Dicembre 2008, 17:30 #1
Ommioddio! Allora questo mese non potranno comprarsi il Ferrarino nuovo, e saranno costretti a ripiegare su un modestissimo BMW!
Poveracci...
Eraser|8522 Dicembre 2008, 17:35 #2
youtube è in forte perdita.. :| altro che ferrari
MaxArt22 Dicembre 2008, 17:38 #3
"Per Yahoo diverrebbe quindi ancor più difficile trovare i favori degli inserzionisti pubblicitari."
Che c'entra Yahoo?
HyperText22 Dicembre 2008, 17:38 #4
Ma che commento è, scusa?
Bah...

Ultimamente YouTube non naviga in ottime acque...
SwatMaster22 Dicembre 2008, 17:45 #5
Originariamente inviato da: Eraser|85
youtube è in forte perdita.. :| altro che ferrari

Originariamente inviato da: HyperText
Ma che commento è, scusa?
Bah...

Ultimamente YouTube non naviga in ottime acque...


Parlavo di quelli della Warner, non di YouTube.
HyperText22 Dicembre 2008, 17:54 #6
Ripeto: ma che commento è?
Allora la Warner Bros dovrebbe regalare soldi? O accettare accordi sfavoreli? A questo punto perchè non andare anche in perdita?

SwatMaster22 Dicembre 2008, 18:03 #7
Originariamente inviato da: HyperText
Ripeto: ma che commento è?
Allora la Warner Bros dovrebbe regalare soldi? O accettare accordi sfavoreli? A questo punto perchè non andare anche in perdita?



"perdita" è diverso da "guadagni minori".
E poi, anche questi "guadagni minori" sarebbero da quantificare.

Sempre con 'sta corsa ai soldi... Che se ne faranno, poi, è un mistero.
leviathan8322 Dicembre 2008, 18:04 #8
Che bello... ora tutti i video della warner che sn su Youtube sono illegali xchè violano il copyright... Ke bel mondo...
HyperText22 Dicembre 2008, 18:17 #9
"A questo punto perchè non andare anche in perdita", era una frase ironica, ovviamente

Il resto non lo commento perchè ho già dato il mio parere, e tu il tuo
Children of Bodom22 Dicembre 2008, 18:19 #10
vorrò dire che invece del ferrarino si faranno la porche quest anno

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^