Zynga è già sulla strada del declino?

Zynga è già sulla strada del declino?

La compagnia di social gaming vive, di riflesso, i problemi di Facebook. Gli utenti si spostano sul mobile, il social gaming sta già arrivando al capolinea?

di Andrea Bai pubblicata il , alle 08:02 nel canale Mercato
Facebook
 

Nel corso della giornata di martedì il valore delle azioni di Zynga ha subito un brusco calo, sull'onda delle preoccupazioni secondo le quali Facebook potrebbe aver superato il momento d'oro come piattaforma di gaming.

Le azioni della popolare compagnia di social gaming sono andate incontro ad un calo del 10%, con successiva sospensione delle contrattazioni. La flessione arriva a seguito di una nota degli analisti di Cowen&Co. nella quale si afferma che l'interesse nei giochi basati su Facebook ha raggiunto l'apice. Secondo il parere di altri analisti, inoltre, il settore del social gaming andrà incontro ad una crescita più lenta, se non addirittura ad una flessione, con il passaggio dei giocatori alle soluzioni di intrattenimento mobile.

Gli stretti legami di Zynga con Facebook sono stati visti da sempre sia come un vantaggio sia come un ostacolo per la compagnia. Il popolare social network, infatti, ha messo a disposizione la piattaforma che ha consentito a Zynga di arrivare ai risultati ottenuti, ma i problemi che Facebook sta affrontando stanno, di riflesso, avendo un impatto negativo su Zynga.

Dal canto suo Zynga ha cercato di avviare una propria piattaforma in partnership con AT&T, ma il grosso del fatturato continua ad essere generato dai titoli che operano su Facebook.

Nel corso della giornata di mercoledì il valore delle azioni di Zynga ha subito un rimbalzo verso l'alto, restando comunque ben al di sotto dei 10 dollari del momento dell'IPO. Vi sono alcuni analisti che hanno comunque già iniziato a ritrattare le previsioni negative per Zynga, sostenendo che l'impegno della compagnia nel mobile gaming potrebbe essere sufficiente ad invertire la rotta.

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
II ARROWS15 Giugno 2012, 08:45 #1
Per quanto mi faccia piacere, certe cose sono ridicole!

Una ennesima dimostrazione di come il sistema non abbia alcun fondamento logico.
Prima o poi i governi devono staccarsi da questo sistema chiuso che non può far entrare denaro, ma a questo punto mi chiedo se le prime non saranno le aziende giovani che sono in crescita ma vedono nel sistema azionario una rottura di palle.
DKDIB15 Giugno 2012, 08:58 #2
Anche a me sembrano speculazioni fini a loro stesse.
La vedo molto più grigia (se non nera) per Nintendo, che fa solo console per casual gamer, rispetto ad una software house: il software può sempre sempre adattato a nuove piattaforme, inoltre Zynga ha già dei piani in ambito mobile.
djfix1315 Giugno 2012, 09:28 #3
"...con il passaggio dei giocatori alle soluzioni di intrattenimento mobile"
questa affermazione indica sostanzialmente che si tornerà a giocare con GameBoy ?
Stevejedi15 Giugno 2012, 10:52 #4
Originariamente inviato da: II ARROWS
Per quanto mi faccia piacere, certe cose sono ridicole!

Una ennesima dimostrazione di come il sistema non abbia alcun fondamento logico.
Prima o poi i governi devono staccarsi da questo sistema chiuso che non può far entrare denaro, ma a questo punto mi chiedo se le prime non saranno le aziende giovani che sono in crescita ma vedono nel sistema azionario una rottura di palle.


Non è possibile questo sistema, non ha senso. È un po' come se il CEO di una compagnia butta una scorreggia in sala stampa ed il giorno dopo vedessimo calarne le quotazioni in borsa.
Di questo passo c'arriviamo.
Mr Resetti15 Giugno 2012, 11:25 #5

DKDIB...

Tu non sai di che parli. Nintendo FA SOLO console per casual gamer? E i giochi dove li metti? Giochi che, tra parentesi, sono per tutti, non solo casual, come dici tu!

Comunque se le cose andassero male nel settore console potrebbe convertirsi a semplice SH come ha fatto SEGA, ma poi sarebbero cavoli amari per quelli che lancerebbero i loro titoli su quelle piattaforme: come fa i giochi Nintendo ci sono ben pochi altri.
Un platform di Mario su iOS e Android venderebbe anche +200milioni di copie (se NSMB Wii ha venduto 30 milioni di copie su un sistema che ha 90 milioni di pezzi in totale, quanto venderebbe su un parco macchine che arriva vicino al miliardo?).
Sicuro che sarebbe davvero così nera come dici?

StyleB15 Giugno 2012, 12:25 #6
@DKDIB: nintendo solo casual? nera per nintendo? spero che tu stia scherzando, non solo è la prima per fatturati innanzi a PS che sta pensando alla chiusura e la 360ciofeca, ma ha rivoluzionato il modo di intendere il gioco non solo a livello casual ma anche pro. inoltre la wii solo alla fine si è messa solo con giochi più leggeri, inizialmente aveva un portafoglio giochi con in mezzo anche titoli più che seri.... e a prescindere è stata la loro prima console più casual: NES: la più potente dell'epoca, SNES: la più potente dell'epoca, N64: la più potente dell'epoca, GameCube: seconda in potenza passata a pelo da XBox.


in ogni caso tornando IT: l'avevo detto e previsto... e mi son preso del visionario propongono sempre lo stesso motore con grafiche ridisegnate, con giochini che dopo qualche ora di gioco diventano UGUALI.. inoltre esistono solo 2 modi di proseguire nei giochi: 1- rompendo i totani agli "amici" del social, 2: spendendoci valanghe di cash.
yukon15 Giugno 2012, 15:49 #7
Originariamente inviato da: DKDIB
Anche a me sembrano speculazioni fini a loro stesse.
La vedo molto più grigia (se non nera) per Nintendo, che fa solo console per casual gamer, rispetto ad una software house: il software può sempre sempre adattato a nuove piattaforme, inoltre Zynga ha già dei piani in ambito mobile.




lol nintendo casual gamer.

ma, per capirci, gli hardcore gamer per te sono quelli che si mettono davanti alla tv 50 pollici e col pad in mano gridano frasi come MAAAAAAAXXXIMUUUUMM AAAARMOOOOOOOOOR


cmq io ho sempre sostenuto che i "giochi" facebbok erano pura aria fritta ed è ovvio che la moda sia destinata a scomparire.


già lo vedo dalla mia ragazza, lei fino a 2 mesi fa i giochi facebook li giocava tutti, ora li ha tutti mollati, gioca solo a petsociety e simsocial.


che poi i numeri stessi di facebook e dei giochi sono forlocchi, infatti lei segue quasi 10 account creati da lei tutti per petsociety e sim..
Okiya15 Giugno 2012, 17:56 #8
Originariamente inviato da: yukon
infatti lei segue quasi 10 account creati da lei tutti per petsociety e sim..




E' consapevole di aver bisogno di aiuto...?
Senza offesa, si scherza!

yukon15 Giugno 2012, 18:03 #9
Originariamente inviato da: Okiya


E' consapevole di aver bisogno di aiuto...?
Senza offesa, si scherza!



sisi, è consapevole, infatti ogni tanto mi chiede aiuto per controllargliene qualcuno.. cosa che declino con piacere asd
Drest16 Giugno 2012, 04:59 #10
A parte le considerazioni su nintendo (che è in tutto e per tutto ormai votata al casual), spero che zynga bruci e le sue azioni arrivino a valere meno dell'elettricità necessaria a visualizzarne il valore su un lcd. a led. col risparmio energetico attivo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^