Accordo produttivo e tecnologico tra ARM e TSMC

Accordo produttivo e tecnologico tra ARM e TSMC

Uno sguardo al futuro della produzione con tecnologie a 28 e 20 nanometri per ARM e TSMC: le due aziende delineano quella che sarà lo sviluppo dei chip per sistemi mobile

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 17:29 nel canale Periferiche
ARM
 

Importante accordo quello sottoscritto tra ARM e TSMC, incentrato sulla possibilità per TSMC di accedere ad un elevato numero di processori e proprietà intellettuali sviluppate da ARM, con l'obiettivo di semplificare il processo di produzione a carico di TSMC spingendosi in futuro sino all'utilizzo di nodi a 20 nanometri.

L'accordo prevede anche lo sviluppo congiunto di proprietà intellettuali da parte dele due aziende, con la finalità di costituire librerie standard per la produzione con processi produttivi da 28 oppure 20 nanometri all'interno delle fabbriche produttive TSMC.

La portata di questo accordo tecnologico è indubbiamente elevata: con esso le due aziende stringono un legame che interesserà la produzione di tecnologie che verranno adottate in prodotti al debutto sul mercato tra vari anni. La capacitò produttiva di TSMC verrà quindi messa in funzione della produzione di chip, con tecnologia ARM, che saranno utilizzati principalmente in dispositivi mobile, ambito nel quale l'azienda inglese è presente in modo massiccio.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MikDic22 Luglio 2010, 10:30 #1
Ma ARM non aveva fatto un accordo simile con GlobalFoundries?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^