DisplayLink, docking station universali per i nuovi dispositivi mobile

DisplayLink, docking station universali per i nuovi dispositivi mobile

La compagnia sarà presente ad Interop 2013, mostrando i prodotti dei propri clienti basati su tecnologia DisplayLink, per rispondere alle nuove esigenze della tendenza BYOD

di Andrea Bai pubblicata il , alle 14:44 nel canale Periferiche
 

DisplayLink, realtà di rilievo che opera nel campo dello sviluppo di tecnologie per la trasmissione via USB di segnali monitor per docking station universali, partecipa ad Interop 2013 esponendo alcune nuove soluzioni che hanno lo scopo di incrementare la flessibilità di impiego dei nuovi dispositivi mobile.

Docking WiGig ed Enterprise Class USB Docking sono i principali dispositivi su cui vengono puntati i riflettori. John Cummins, vicepresidente Sales & Marketing per DisplayLink, ha commentato: "I manager IT stanno incontrando qualche difficoltà con il BYOD (Bring Your Own Device - un approfondimento in questa pagina). DisplayLink mostrerà ad Interop 2013 i prodotti dei propri clienti, incluso un monitor-dock per tablet con touchscreen e webcam integrati, il dock WiGig per grafica wireless e l'espansione di periferiche, e l'Enterprise Class USB Dock con molteplici connessioni display per Windows e Mac. Sono prodotti che risolvono i problemi e migliorano la produttività".

Il fenomeno del BYOD, la sempre più elevata mobilità della forza lavoro e la continua diversificazione dei dispositivi computing stanno rendendo sempre più pressante la necessità di una soluzione di docking plug-and-play universale per tutta la forza lavoro.

Le tecnologie sviluppate da DisplayLink abilitano la realizzazione di soluzioni flessibili, facili da configurare e per una maggior produttività, come richiedono i manager IT. La base delle tecnologie DisplayLink è il connettore USB, un elemento universale su tutte le piattaforme di computing, dai PC agli Ultrabook ai tablet e slate. Mediante le interfacce USB e WiGig DisplayLink offre la possibilità ai propri clienti di realizzare prodotti e dispositivi capaci di collegare vari display e periferiche ad una vasta gamma di dispositivi USB.

Nello stesso campo opera inoltre il consorzio MHL, che sviluppa un connettore compatibile microUSB che può portare USB, HDMI, USB-OTG e ricarica e che sarà presto oggetto di un nostro approfondimento.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^