HP compra la divisione stampanti di Samsung per oltre 1 mld di dollari

HP compra la divisione stampanti di Samsung per oltre 1 mld di dollari

HP acquisisce la divisione stampanti di Samsung per oltre 1 miliardo di dollari. Obiettivo: reinventare il mercato delle fotocopiatrici, potenziare l'offerta di stampanti laser e porre le basi per future innovazioni del settore.

di Salvatore Carrozzini pubblicata il , alle 15:31 nel canale Periferiche
SamsungHP
 

HP e Samsung hanno ufficializzato l'accordo in base al quale il produttore sudcoreano cederà la divisione stampanti all'azienda statunitense per 1,05 miliardi di dollari.

stampanti

HP sottolinea che l'acquisizione sarà di fondamentale importanza per reinventare il settore fotocopiatrici che non è stato innovato per decenni, aggiungendo, le fotocopiatrici sono macchine obsolete, complicate con decine di parti che richiedono poco efficienti accordi di assistenza e manutenzione. Il rafforzamento dell'offerta delle stampanti laser e porre le basi per future innovazioni nei prodotti dedicati alla stampa rappresentano gli ulteriori obiettivi a cui punta HP a seguito dell'acquisizione. 

La divisione stampanti di Samsung può conta 6000 dipendenti, ha uno stabilimento di produzione in Cina e oltre 50 uffici vendite in tutto il mondo. A partire dall'1 novembre prossimo, Samsung, previa approvazione degli azionisti, trasformerà la divisione stampanti in una società separata, successivamente venderà il 100% del capitale azionario della neonata società ad HP. Samsung continuerà a vendere stampanti con il proprio marchio nel mercato coreano, ma a fornirle sarà HP. 

L'acquisizione consentirà ad HP di entrare in possesso di un corposo portfolio brevetti - oltre 6500 quelli relativi alle stampanti - e contare su una forza lavoro comprendente oltre 1300 ricercatori e ingegneri con competenze avanzate nella tecnologia della stampa laser, dell'electronic imaging, dei materiali di consumo e degli accessori per stampanti. Samsung aggiunge che la dismissione della divisione si colloca negli sforzi della compagnia volti a concentrare le risorse sui core business.

Samsung e HP hanno confermato nella giornata di oggi di aver raggiunto un accordo dell'accordo (ved. QUI e QUI i rispettivi comunicati stampa), mentre per la finalizzazione sarà necessario attendere 12 mesi nei quali la transazione sarà soggetta alle consuete approvazioni da parte degli enti societari e di vigilanza. Dopo la chiusura, Samsung effettuerà un investimento azionario in HP compreso tra 100 e 300 milioni di dollari attraverso acquisto nell'open market. 

 

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Cappej12 Settembre 2016, 17:21 #1
STI'KA!
concentrazione dei mercati, un bene per entrambi i colossi, un po' meno per noi consumatori.
Meno concorrenza prezzi più alti; con un po' di fortuna, qualità migliore... ma non è detto.
Inoltre HP è troppo più avanti sulla tecnologia Inkjet, la laser è stata abbandonata da tempo..
AleLinuxBSD12 Settembre 2016, 18:06 #2
La cosa non mi entusiasma ...
Rubberick12 Settembre 2016, 18:19 #3
Originariamente inviato da: AleLinuxBSD
La cosa non mi entusiasma ...


manco a me..
gd350turbo12 Settembre 2016, 21:03 #4
Tanto sono parecchio incazzato con samsung !
La cinghia di trasferimento della mia clx3185, è passata a miglior vita, doveva durare 50000 copie, invece non ne ha fatte neanche 5000 !

Ma va bè, il pezzo di ricambio costa 154 euro, e non è (sarebbe) un intervento fattibile da un utente, quindi bisognerebbe portarla in assistenza, e pagare la relativa mano d'opera !


( mi ci dovete costringere con un arma nucleare )

Per una stampante che mi pare d'aver pagato sui 200 e qualcosa !

L'unica è andare in cina, che costa una cinquantina di euro, e aspettare un mese che arrivi !

Quindi, benvenuta HP e mavaffa samsung !
Super-Vegèta13 Settembre 2016, 01:36 #5
HP risulta la peggiore in assoluto in quanto ad affidabilità delle stampanti.
Guasti continui alle officejet (un tempo indistruttibili) e in termini assoluti varie statistiche in giro indicano HP come il meno affidabile. In USA c'è una causa collettiva contro HP per guasti alle testine

Io stesso ho avuto problemi alle testine con 3 modelli, l'ultimo sostituito 2 volte è morto dopo 2 mesi all'ultimo cambio in garanzia.

Credo che il marchio samsung gli serve per cestinare una divisione ormai in rovina
LMCH13 Settembre 2016, 02:13 #6
Samsung voleva tirarsi fuori dal settore delle stampanti, HP coglie la palla al balzo per prendere quote di mercato da un concorrente ed alcuni brevetti che le fanno gola riguardo stampanti laser ed imaging.
Considerando come sono fatte le fotocopiatrici e le dichiarazioni di HP sulla loro "complessità", probabilmente i brevetti più interessanti di Samsung riguardano il sistema di stampa laser oppure il sistema di caricamento da fonti differenti e "ricircolo" dei fogli per la stampa su due facce ed a colori.
Riky197913 Settembre 2016, 08:49 #7
Samsung pare quasi che voglia uscire dal settore informatico come prodotti e rimanere solo come fornitore di componentistica. A parte gli smartphone e tablet, i notebook stanno sparendo e in europa già non ci sono più eppure ho avuto un ultrabook samsung ed era eccellente! Le stampanti non erano male, io ho ancora una clp510 che va a meraviglia (ricordo a tutti che il kit incluso nell'acquisto non è quello pieno ma una demo, quindi volume di lavoro ridotto) facile da riparare. SSD memorie rimangono ottime ma sono componenti e molti utenti non sapranno mai che esistono, tra un po' mi aspetto che ceda anche la componente macchine fotografiche.
Caso strano è che samsung come colosso ha ceduto molte altre attività negli ultimi anni, operava anche della cantieristica navale e settore armi ma li ha ceduti ad altre aziende koreane; pare quasi volersi concentrare in due divisioni: componentistica oem e smartphone-tablet.
Pier220413 Settembre 2016, 10:57 #8
Originariamente inviato da: Super-Vegè
HP risulta la peggiore in assoluto in quanto ad affidabilità delle stampanti.
Guasti continui alle officejet (un tempo indistruttibili) e in termini assoluti varie statistiche in giro indicano HP come il meno affidabile. In USA c'è una causa collettiva contro HP per guasti alle testine

Io stesso ho avuto problemi alle testine con 3 modelli, l'ultimo sostituito 2 volte è morto dopo 2 mesi all'ultimo cambio in garanzia.

Credo che il marchio samsung gli serve per cestinare una divisione ormai in rovina


Difficile trovare affidabilità su prodotti a 70 euro, alcune officejet sono anche a meno, basta solo sentire con il tatto la consistenza della plastica per rendersi conto, tutta robetta.. Più che da ufficio mi sembra roba da casa, o da piccolo negozio, non certo da lavoro intenso.
Noi abbiamo delle HP 3600 e 4020, sono delle Laser da ufficio a colori, il prezzo però varia da 1.250 a 3.000 euro, sono indistruttibili..si vede e si sente. Hanno diversificato molto il mercato in base al prezzo con una miiriade di modelli, alcuno diversi solo per piccoli particolari, ma quando tra un officejet e una set di testine di ricambio, il prezzo maggiore è nel secondo caso, qualche dubbio mi viene...
Riguardo il cestinare il mercato ormai in rovina, non so a chi ti riferisci, HP ha una quota di mercato vicina al 40% delle stampanti, è la numero uno al mondo per prodotti venduti, dubito sia in rovina.
!fazz13 Settembre 2016, 11:05 #9
Originariamente inviato da: Pier2204
Difficile trovare affidabilità su prodotti a 70 euro, alcune officejet sono anche a meno, basta solo sentire con il tatto la consistenza della plastica per rendersi conto, tutta robetta.. Più che da ufficio mi sembra roba da casa, o da piccolo negozio, non certo da lavoro intenso.
Noi abbiamo delle HP 3600 e 4020, sono delle Laser da ufficio a colori, il prezzo però varia da 1.250 a 3.000 euro, sono indistruttibili..si vede e si sente. Hanno diversificato molto il mercato in base al prezzo con una miiriade di modelli, alcuno diversi solo per piccoli particolari, ma quando tra un officejet e una set di testine di ricambio, il prezzo maggiore è nel secondo caso, qualche dubbio mi viene...
Riguardo il cestinare il mercato ormai in rovina, non so a chi ti riferisci, HP ha una quota di mercato vicina al 40% delle stampanti, è la numero uno al mondo per prodotti venduti, dubito sia in rovina.


noi abbiamo un paio di officejet che oggettivamente paiono ben costruite, una ha già macinato risme su risme senza nessun problema oggettivo certo che dipende dalla officejet tra la 6500A plus che uso a casa e la x476dw c'è un abisso
Pier220413 Settembre 2016, 11:20 #10
Originariamente inviato da: !fazz
noi abbiamo un paio di officejet che oggettivamente paiono ben costruite, una ha già macinato risme su risme senza nessun problema oggettivo certo che dipende dalla officejet tra la 6500A plus che uso a casa e la x476dw c'è un abisso


Non lo metto in dubbio, difatti parliamo di una inky jet da 400 euro nel caso della x476dw.
quello che mi fa strano e il nome "officejet" su stampanti da 46 -47 euro, dubito siano capaci di eseguire lavori pesanti nel tempo senza problemi.
Le vedo più adatte a casa per lavori saltuari..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^