Il futuro dei display touch passa dal software

Il futuro dei display touch passa dal software

Sarà con la crescente diffusione di applicazioni in grado di beneficiare della tecnologia implementata negli schermi touch che questi dispositivi potranno conoscere un tasso di diffusione sempre più elevato

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 15:17 nel canale Periferiche
 

Continua a restare molto alto l'interesse per la diffusione di display con funzionalità touch, ma stando ai dati anticipati da iSuppli per la definitiva consacrazione nel mercato di questa tipologia di dispositivi si rende indispensabile uno sforzo da parte degli sviluppatori software, nello sviluppo di interfacce che possono beneficiare di questa tecnologia.

Se per il 2010 le stime indicano un totale di 15,8 milioni di schermi touch che verranno commercializzati, per il 2014 questo numero è previsto in crescita sino a 117,9 milioni di pezzi. La crescita sarà costante e con tassi di adozione molto elevati in tutti i prossimi anni.

E' evidente a questo punto come la contrapposizione tra gli sviluppatori software, spinti a realizzare applicazioni che possano sfruttare al meglio le potenzialità degli schermi touch. Questo avverrà non solo in ambito consumer ma anche in quello commercial: recentemente alcune analisi hanno mostrato come anche questo segmento di mercato stia guardando con attenzione a prodotti dotati di funzionalità touchscreen.

Del resto l'utilizzo di schermi touch permette di sfruttare in modo ancor più diretto le applicazioni, ed è quindi critico che queste siano state sviluppate tenendo ben a mente la maggiore flessibilità d'uso propria di un'interfaccia touch. Le direzioni prese dalle applicazioni decreteranno anche il successo di specifiche tecnologie legate agli schermi touch: un sistema con schermo di tipo resistivo, ad esempio, permetterà attraverso la differente intensità della pressione di avere diverse risposte da lato software, estendendo il controllo e la flessibilità d'uso da parte dell'utente.

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Mr Resetti27 Luglio 2010, 16:03 #1
15,8 milioni? Ma sono sicuri? Solo il Nintendo DS, che ha uno schermo touch, vende ben più di quella cifra in un anno, quindi o hanno escluso il DS dai conti o i conti stessi sono errati.
Kanon27 Luglio 2010, 16:11 #2
Penso parlino di Monitor Touch (quelli integrati nei sistemi All-in-one e quelli a se stanti) con dimensioni importanti. Penso che le stime siano giuste ma anche pessimistiche: quando li implementeranno sui portatili (notebook dai 13" in su, non parlo dei vari slate e pad) ci sarà il boom.
Narkotic_Pulse___27 Luglio 2010, 16:39 #3
tastiera & mouse >>>>>>>>>> all.
Shady 91'27 Luglio 2010, 22:05 #4
l avevo detto io che lavorare con le dita è più appagante
Baboo8528 Luglio 2010, 09:48 #5
Originariamente inviato da: Shady 91'
l avevo detto io che lavorare con le dita è più appagante


Solo? Io ho sbloccato l'iPhone del mio amico con la lingua (sai che devi muovere la barra per sbloccare? L'ho fatto per fare il bast**do e si e' sbloccato davvero :rotfl... Anche di lingua si lavora bene
elevul28 Luglio 2010, 16:19 #6
Originariamente inviato da: Narkotic_Pulse___
tastiera & mouse >>>>>>>>>> all.


No.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^