Intel, Dell e IBM insieme per standardizzare gli SSD PCIe

Intel, Dell e IBM insieme per standardizzare gli SSD PCIe

Alcuni colossi del mondo informatico si uniscono per lavorare assieme alla definizione di uno standard per lo sviluppo di unità a stato solido con connessione PCIe

di Gabriele Burgazzi pubblicata il , alle 10:06 nel canale Periferiche
IntelDellIBM
 

Che il mercato delle unità a stato solido sia uno dei più attivi quando si guarda al mondo tecnologico è, senza ombra di dubbio, vero. Questo particolare settore, popolato da un vasto numero di aziende, si sta evolvendo a importanti ritmi: il nuovo processo produttivo a 25 nanometri, affiancato dai controller di prossima generazione sono due elementi che dovrebbero, almeno teoricamente, decretare il successo di tale tecnologia.

In questo scenario un gruppo formato da nomi importanti dell'industria, ha deciso di unirsi per formare il Solid State Drive Form Factor Working Group, organizzazione nata per standardizzare le soluzioni a stato solido con interfaccia PCI-Express.

A far parte di questo gruppo troviamo nomi come Intel, IBM, Dell, EMC e Fujitsu tra i "promoter" mentre tra i contributor members sono annoverati Amphenol, Emulex, Fusion-IO, IDT, Marvel Semiconductor, Micron technology, Molex, PLX, QLogic, STEC, SandForce e Smart Modular Technology.

Per riuscire a raggiungere una standardizzazione totale che consenta di poter garantire lo sviluppo di una proposta con costi di produzione contenuti, l'SSD Form factor group lavorerà su tre principali aree:

  • delle specifiche per un connettore che garantirà il supporto per diversi protocolli, supportando SAS/SATA 3.0 così come PCIe 3
  • un form factor sviluppato a partire dall'attuale standard da 2,5", per riuscire a supportare il nuovo tipo di connettore e per espandere al massimo l'espandibilità del sistema
  • un sistema hot-plug per creare una migliore gestione dell'intero sistema

Rimandiamo tutti gli interessati alla pagina ufficiale del gruppo SSD Form Factor, a questo indirizzo.

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ulk28 Ottobre 2010, 10:24 #1


E prezzi fuori dal mondo.
mrzenith28 Ottobre 2010, 10:41 #2
Bene PCIe ma...ancora sto cavolo di sata3???!?
deepdark28 Ottobre 2010, 11:07 #3
@ ulk

E cosa ci dovresti fare con hd del genere? Giocare con il solitario oppure a qualche altro giochino? Magari andare su internet?

Sono hd SERVER (dai 2000/3000 euro in su) non per fare le 4 gagaXe che facciamo noi.

Per il resto bastano gli SSD normali.
rb120528 Ottobre 2010, 11:55 #4
Un passo in più verso il giorno in cui lo storage si gestirà come si fa ora con i banchi di ram
ragazzocattivo28 Ottobre 2010, 12:26 #5
Originariamente inviato da: deepdark
@ ulk

E cosa ci dovresti fare con hd del genere? Giocare con il solitario oppure a qualche altro giochino? Magari andare su internet?

Sono hd SERVER (dai 2000/3000 euro in su) non per fare le 4 gagaXe che facciamo noi.

Per il resto bastano gli SSD normali.



Vero, ma queste sono "linee guida" e vanno viste in prospettiva futura perchè ad es, le soluzioni ssd su PCexpress portano con se dei vantaggi che i normali dischi ssd serial ata non possono avere, tanto per dirne alcuni:

1 Prestazioni in lettura\scrittura non soggette ad alcun collo di bottiglia, né adesso né in futuro...

2 Disco inserito su scheda madre che utilizza una connessione pcexpress oggi quasi sempre inutilizzata sul 95% dei PC in circolazione.

3 nessun cavo di alimentazione e dati (case più ordinato..)

4 possibilità di sbizzarrirsi in futuro con i più improbabili e piccoli form factor, pensiamo ad es a PC senza masterizzatore con audio e video integrati, alimentatore esterno tipo quelli dei portatili, senza periferiche da 3.5 e senza neppure quelle da 2,5... Quanto sarebbe grande?...
come un cartone da un litro di latte?
ragazzocattivo28 Ottobre 2010, 12:31 #6
Originariamente inviato da: rb1205
Un passo in più verso il giorno in cui lo storage si gestirà come si fa ora con i banchi di ram


Esatto...

Magari con delle belle schedine sd ad alta capacità ed alte prestazioni...

Fine dei cavi in giro per il case, alimentatore esterno come per i portatili, ZERO VENTOLE e PC grandi quanto un pacchetto di sigarette.

2\3 anni e ci siamo.
supertigrotto28 Ottobre 2010, 12:41 #7

aspettate a sognare i microcomputer

bisogna calcolare che nel case c'è la scheda video e altri 1000 componenti ancora molto utili.....
sbudellaman28 Ottobre 2010, 20:22 #8
Originariamente inviato da: supertigrotto
bisogna calcolare che nel case c'è la scheda video e altri 1000 componenti ancora molto utili.....


Semprechè anche le schede di alto livello non vengano integrate nella cpu, ovvio che è un futuro ancora lontano.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^