Iomega allarga la propria offerta di soluzioni NAS

Iomega allarga la propria offerta di soluzioni NAS

Nuovi prodotti NAS in casa Iomega, che offre ora nuove soluzioni basate sia su hard disk tradizionali, sia SSD. Disponibili soluzioni sia in formato rack che desktop

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 17:23 nel canale Periferiche
 

Iomega ha presentato una nuova soluzione di archiviazione NAS che va sotto il nome di StorCenter PX, offerta sia con hard disk tradizionali che SSD, disponibili inoltre con chassis desktop ma anche per essere montati in rack. Tutte le soluzioni sono certificate VMWare, Citrix e Windows Server, oltre ad adottare on board un processore Intel dual core per la gestione delle operazioni. Le capienze possono arrivare fino a ben 18TB per le versioni desktop e a 12TB per quelle a rack.

Iomega

Decisamente articolata la famiglia prodotti, che analizzeremo brevemente. StorCenter PX è disponibile in versione a 4 o 6 bay, mentre per quella a rack il numero di bay disponibili è fisso a 4. Il modello PX4-300d, desktop a 4 bay, può essere acquistato sia senza dischi che con le opzioni preinstallate da 2, 4, 8 o 12TB, mentre per la soluzione PX6-300d la situazione è simile, se non che sono presenti 6 bay. Anche in questo caso, è possibile acquistarlo senza dischi o con unità installate che portano le capienze totali a 6, 12 o 18TB.

Iomega

PX4-300r è invece una soluzione rack a una unità, in grado di ospitare quattro bay. I tre modelli citati fino ad ora possono supportare, ovviamente, differenti configurazioni RAID e la funzionalità hot swap per la sostituzione dei dischi a caldo, supporto UPS e altro ancora.

Oltre a ciò si trovano installate di serie due porte Gigabit Ethernet, 2GB di RAM, supporto a dischi SATA sia tradizionali che SSD. Segnaliamo inoltre il supporto alle Active Directory, la certificatione VMware's vSphere 4, Citrix's XenServer e Windows Server 2003, 2008 / 2008r2. Previsto da Iomega anche il supporto al file-sharing per ambienti Microsoft, Mac e Linux, così come all'iSCSI. I modelli desktop sono dotati di bay in grado si ospitare dischi sia da 3,5 che da 2,5 pollici. I prezzi partono da 800,00 Dollari USA per il modello The PX4-300d, che salgono a $1200,00 per il 4TB, $2300,00 per l'8TB e $3000,00 per il 12TB.

Le cifre salgono ovviamente per le soluzioni a 6 bay: PX6-300d senza dischi ha un prezzo di listino di $1200,00, salendo a $1700,00 per la versione da 6TB, $3300,00 per la 12TB e $4000,00 per il modello da 18TB. le versioni a rack hanno prezzi che partono da $2300,00 (PX4-300r) per la versione senza dischi, mentre si sale rispettivamente a $3000,00 e $3800,00 rispettivamente per i modelli da 8TB e 16TB. Tutti i modelli vantano una garanzia di 3 anni, con opzioni di estensioni pattuibili all'atto dell'acquisto.

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
filippo198006 Maggio 2011, 09:51 #1
Scusate ma i prezzi non sono un po' esagerati secondo voi?
ShinjiIkari06 Maggio 2011, 13:51 #2
I prezzi dei NAS sono SEMPRE esagerati. Tempo fa ho preso un QNAP TS-839U per un cliente, è un 8-slot rack 2U o 3U non ricordo, pagato (noi) 1200€. L'ho aperto, dentro c'erano 2 alimentatori da 200W poco più piccoli del formato ATX, una scheda madre mini-itx con Atom dual core, 1GB di SoDimm DDR2-800 o DDR3-1066 non mi ricordo, una scheda s-ata pci-e 1x con 4 porte, una memoria flash da pochi giga, e 4 o 5 ventole da 8cm. Costo totale dell'hardware sarà stato tipo 200€, i restanti 1000€ tutto guadagno! Va bene che hanno un software da paura, di cui però gran parte è opensource, di loro c'è solo l'interfaccia di gestione e qualche piccola modifica, però 1000€ di ricarico sono troppi.
gilbertogobbi06 Maggio 2011, 17:49 #3
Originariamente inviato da: ShinjiIkari
I prezzi dei NAS sono SEMPRE esagerati. Tempo fa ho preso un QNAP TS-839U per un cliente, è un 8-slot rack 2U o 3U non ricordo, pagato (noi) 1200€. L'ho aperto, dentro c'erano 2 alimentatori da 200W poco più piccoli del formato ATX, una scheda madre mini-itx con Atom dual core, 1GB di SoDimm DDR2-800 o DDR3-1066 non mi ricordo, una scheda s-ata pci-e 1x con 4 porte, una memoria flash da pochi giga, e 4 o 5 ventole da 8cm. Costo totale dell'hardware sarà stato tipo 200€, i restanti 1000€ tutto guadagno! Va bene che hanno un software da paura, di cui però gran parte è opensource, di loro c'è solo l'interfaccia di gestione e qualche piccola modifica, però 1000€ di ricarico sono troppi.


I NAS Iomega non li ho mai usati , percui non ne conosco il famoso software da paura.
Hai mai provato a farti un NAS con FreeNAS? Io lo installo sulle C.F (con adattatore IDE o SATA) da 512Mb per le ultime versioni, altrimenti, per quelle un po' datate, vanno bene anche quelle da 256Mb (ci faccio dei WINS Server e dei Master Browser).
L'interfaccia è totalmente configurabile via WEB (anzi, solo configurabile).
Ah! dimenticavo, si può installare anche sulle chiavette USB.
Saluti .
II ARROWS06 Maggio 2011, 19:09 #4
Il costo è principalmente dovuto al mercato comunque piccolo...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^