Nuovi SSD PCIe RevoDrive 3 e 3 X2 da OCZ

Nuovi SSD PCIe RevoDrive 3 e 3 X2 da OCZ

Come preannunciato al Computex, OCZ commercializza la nuova linea di SSD PCIe Revodrive, giunta alla terza generazione e accreditata di prestazioni superiori alla precedente

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 09:15 nel canale Periferiche
OCZ
 

OCZ, a mezzo di comunicato stampa, annuncia la commercializzazione della terza generazione di SSD PCIe Revodrive. Ricordiamo brevemente che queste unità sfruttano l'interfaccia PCIe per connettersi al sistema, al fine di non incorrere in colli di bottiglia con cui si scontrerebbero adottando anche le più recenti versioni di SATA e SAS.

Siamo infatti di fronte a soluzioni pensate per il massimo delle prestazioni, da utilizzare in server o nei PC degli utenti più esigenti. L'aspetto è quello di una scheda video, ma di fatto ci si ritrova di fronte a una scheda che integra chip di memoria NAND Flash e un numero variabile di controller SandForce.

Due le soluzioni presentate, ovvero RevoDrive 3 e RevoDrive 3 X2, andando quindi ad aggiornare quanto già presente in listino in termini di gamma. Le soluzioni sono accomunate dall'utilizzo di chip memoria NAND Flash di tipo MLC, adottando inoltre una tecnologia proprietaria denominata  Virtualized Controller Architecture (VCA), finalizzata a fornire controlli avanzati di gestione dati.

Il modello RevoDrive 3 sarà disponibile nelle versioni da 120GB, 240GB e 480GB ed integrerà due controller SandForce SF-2281 configurati in RAID 0. Le prestazioni dichiarate parlano di picchi da 1GB al secondo in lettura e 900MB al secondo in scrittura mentre i prezzi indicativi, in dollari USA, sono rispettivamente di $400,00, $600,00 e $1500,00, dal più piccolo al più grande.

RevoDrive 3 X2 porta a 4 i controller SandForce utilizzati, facendo salire le prestazioni a 1,5GB al secondo in lettura e 1,25GB al secondo in scrittura, con picchi di IOPS gestiti prossimi ai 230.000. Due i tagli disponibili, 480GB  e 960GB, proposti rispettivamente a $1700,00 e $3200,00, sempre in valuta USA.

25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
molochgrifone15 Luglio 2011, 09:38 #1
Hanno eliminato il revo 3 X2 da 240 GB?
tony7315 Luglio 2011, 09:46 #2
Dopo anni e anni di tribolazione finalmente, forse, si sta riuscendo davvero a tappare quel buco che tarpava le ali ai PC a prezzi piu che accettabili; il trasferimento dati.

Per ora mi tengo il mio "lentissimo" SSD di vecchia generazione, ma il prossimo anno uno di questi "mostri" sara' mio.
cristo197615 Luglio 2011, 09:48 #3
SBAV!!!!!
appleroof15 Luglio 2011, 10:28 #4
Originariamente inviato da: tony73
Dopo anni e anni di tribolazione finalmente, forse, si sta riuscendo davvero a tappare quel buco che tarpava le ali ai PC a prezzi piu che accettabili; il trasferimento dati.

Per ora mi tengo il mio "lentissimo" SSD di vecchia generazione, ma il prossimo anno uno di questi "mostri" sara' mio.


non so che esigenze hai, ma il buco è tappato da già qualche tempo (uso office/internet/game ed un minimo di fotoritocco e videoediting, per quanto mi riguarda)

con l'ssd in firma ho una differenza enorme rispetto ad un meccanico, che ho constato ovviamente a parità di sistema: avevo un i5 750 a 3.6ghz (quindi cpu veloce) su asus p7p55d pro e 4 gb di ram ddr3 occate a 1.8ghz, ho passato questo sistema a mio fratello, dove la differenza è unicamente con l'hdd, appunto (a lui ho messo un tradizionale meccanico a 7200rpm) risultato: una macchina molto più lenta non solo in avvio, ma proprio nell'uso normale, e ovviamente non nascondo che era una cosa che mi aspettavo.

detto questo, è chiaro poi che raddoppiando o triplicando i valori le prestazioni possano salire, ma questo lo vedo più in prospettiva, quando usciranno cpu e ram ancora più veloci, ad oggi già un Intel G2 basta e avanza a togliere il collo di bottiglia...

ad ogni modo seguo interessato questi revodrive, fortissimi candidati ad un mio upgrade, tra un annetto almeno
Lwyrn15 Luglio 2011, 10:38 #5
La versione da 120GB a 400$ è davvero appetibile! Certo, poi bisogna vedere con quale "svantaggioso" cambio convertiranno il prezzo qui in Italia :/
Ma questi SSD su PCI-E come vengono visti dal sistema ?
molochgrifone15 Luglio 2011, 10:58 #6
Originariamente inviato da: Lwyrn
La versione da 120GB a 400$ è davvero appetibile! Certo, poi bisogna vedere con quale "svantaggioso" cambio convertiranno il prezzo qui in Italia :/
Ma questi SSD su PCI-E come vengono visti dal sistema ?


Se non sbaglio come un controller raid bootabile, del quale devi installare i driver prima dell'installazione di windows.


Il problema di questa nuova serie è che rispetto alla vecchia non è poi così più prestazionale (nell'uso reale) pare a causa di una non elevata qualità delle NAND; potrebbero diventare un best buy i "vecchi" revo: l'X2 240 GB si trova a 450 € che è un ottimo prezzo
Xeon354015 Luglio 2011, 11:03 #7
Originariamente inviato da: appleroof
non so che esigenze hai, ma il buco è tappato da già qualche tempo (uso office/internet/game ed un minimo di fotoritocco e videoediting, per quanto mi riguarda)

con l'ssd in firma ho una differenza enorme rispetto ad un meccanico, che ho constato ovviamente a parità di sistema: avevo un i5 750 a 3.6ghz (quindi cpu veloce) su asus p7p55d pro e 4 gb di ram ddr3 occate a 1.8ghz, ho passato questo sistema a mio fratello, dove la differenza è unicamente con l'hdd, appunto (a lui ho messo un tradizionale meccanico a 7200rpm) risultato: una macchina molto più lenta non solo in avvio, ma proprio nell'uso normale, e ovviamente non nascondo che era una cosa che mi aspettavo.

detto questo, è chiaro poi che raddoppiando o triplicando i valori le prestazioni possano salire, ma questo lo vedo più in prospettiva, quando usciranno cpu e ram ancora più veloci, ad oggi già un Intel G2 basta e avanza a togliere il collo di bottiglia...

ad ogni modo seguo interessato questi revodrive, fortissimi candidati ad un mio upgrade, tra un annetto almeno


ed io che ho una sistema Evga sr-2 con dual Xeon 5690 , 12 gb di ram,4 x 580sli mode liquid e 4 x oca vertex 2 in raid 0??
Peca's15 Luglio 2011, 11:30 #8
Io ho il RevoDrive 2 a 120GB. Appena l'ho installato va benissimo. A differenza di un SSD su sata3 che lo attacchi e parte, questi su pci-e non è nuovo da avere probl di compatibilità tanto da indurre alcuni possessori a montarlo su porte x8 o x16 e cmq si tende a smanettare sempre un pò troppo per trovare la config ottimale.

Per il boot. Confermo che è autopartente purchè la MoBo supporti l'avvio da periferiche montate su pci-e. Si può fare un giro nella configurazione del controller integrato e cancellare la partizione raid0 se vi interessa.

Sul forum è presente una sezione davvero Molto nutrita di commenti sui possessori del Revo e Revo X2. Fateci un salto per capire di che cosa si tratta.

http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2320077
appleroof15 Luglio 2011, 11:32 #9
edit
TRF8315 Luglio 2011, 11:45 #10
L'unica cosa che mi "frega" è che ho anche un RAID meccanico e col revo lo dovrei abbandonare.. In ogni caso, la prima cosa che ho pensato è la stessa di molochgrifone: che fine ha fatto il Revo 3 X2 da 240Gb? Per questo avrei fatto a meno del RAID meccanico con piacere! :P

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^