Optimus SSD: 2,5 pollici e interfaccia SAS con capienza fino a 1,6TB

Optimus SSD: 2,5 pollici e interfaccia SAS con capienza fino a 1,6TB

Presentato un nuovo Solid State Drive per il mondo enterprise, caratterizzato dal form factor di 2,5 pollici e capienza record che può arrivare a 1,6TB

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 09:56 nel canale Periferiche
 

Sono lontani i tempi in cui i dischi per il mondo server erano caratterizzati quasi esclusivamente da un form factor da 3,5 pollici, con la discriminante di scelta relegata al regime di rotazione dei piatti e all'interfaccia utilizzata. Piano piano le cose sono cambiate anche in questo settore, a cominciare dall'adozione del form factor da 2,5 polllici.

Negli anni infatti, complice la grandissima diffusione del web e della necessità di archiviazione dati, abbiamo assistito al moltiplicarsi di server farm, in cui gli spazi sono pagati a caro prezzo. La miniaturizzazione ha quindi coinvolto anche il settore enterprise, con un vero e proprio boom dei blade server e componentistica ad esso dedicata.

Optimus

Sono poi arrivati i Solid State Drive, per loro natura molto meno vincolati a strette geometrie come potevano essere quelle dei piatti i movimento, completando quella che è una vera e propria rivoluzione dello storage. Ecco quindi che non stupisce più vedere SSD da 2,5 pollici dedicati al mondo enteprise, come nel caso del recente Optimus SSD presentato da Smart Modular riportato da PCLaunches.

Quello che stupisce però è la capienza massima per questa famiglia prodotto, ovvero ben 1,6TB, ottenuta con l'utilizzo di chip NAND Flash MLC. L'interfaccia scelta è la Serial Attached SCSI, abbreviata in SAS, nella versione a 6Gbps, con prestazioni di circa 500MB al secondo in lettura e scrittura. Molto elevati, come tipico del settore, i valori di IOPS: si parla di 100.000 e 50.000, rispettivamente per lettura e scrittura. Altri tagli disponibili sono quelli da 200GB, 400GB e 800GB, senza però avere indicazioni riguardanti i prezzi, per i quali bisognerà attendere la commercializzazione attesa a settembre.

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bluknigth05 Agosto 2011, 10:05 #1
Manca poco al sorpasso tra dischi a rotazione e SSD anche come dimensioni.

Se iniziassero a calare anche i prezzi per avvicinare il costo del GB la vita dei dischi tradizionali potrebbe risultare molto breve.
frankie05 Agosto 2011, 11:20 #2
Beh diciamo già superato, gli HD da 2.5 arrivano ad un 1TB, questi son già a 1.6TB.
fikkuz05 Agosto 2011, 11:28 #3
Il bost prestazionale con un ssd è l'unico che mi ricordi che è ben evidente a occhio nudo.
Molti upgradano il proprio pc con una CPU da 0,5 ghz in più,oppure per una scheda video da 10 fps in più sul giocone di turno.
Alla fine penso che spendere 300/400 euro per un upgrade tramite ssd,sia quello più conveniente fra tutti per livello costo/prestazioni.
Il fermento su questo settore è evidente,basta vedere queste news che ormai sono nel'ordine di 4/5 al giorno.
filippo198005 Agosto 2011, 12:41 #4
Ecco ora come capienza ci siamo, e parlo della capienza minima che potrebbe interessarmi per un cambio di disco... ora il "piccolo" problema è il prezzo... se costano 300€ circa quelli da 120gb (mi pare) questo costerà sui 2 o 3 mila € oltretutto è per il mercato Enterprise quindi quel prezzo potrebbe essere anche basso...
Cooperdale05 Agosto 2011, 12:48 #5
La versione da 1.6TB costerà migliaia di euro...
marklevi05 Agosto 2011, 14:34 #6
Originariamente inviato da: filippo1980
. se costano 300€ circa quelli da 120gb...



a dir la verità ne trovi di eccellenti anche sotto ai 200€... Crucial M4 e C300, che ho preso un mese fa per l'elevata affidabilità... mai fatto acquisto migliore a 170€ circa... 128GB, occupati solo 23... avrà vita lunga
wizard199305 Agosto 2011, 14:37 #7
Originariamente inviato da: filippo1980
se costano 300€ circa quelli da 120gb (mi pare) questo costerà sui 2 o 3 mila €


dividi per due, un normale 120gb di penultima genrazione (ossia la prima sandforce) ed equivalenti, si trova intorno ai 130€; quelli di nuova generazione (crucial m4, vertex 3, corsair force) non superano comunque i 200, attestandosi in media sui 170/180 (un po' più gli ocz, un po' meno i crucial)
chiaro_scuro05 Agosto 2011, 14:45 #8
Questo è per il mercato enterprise e sarei felice se il modello da 200GB lo vendessero a 500-600 euro: chissà com'è l'affidabilità usandolo quasi esclusivamente per un database frequentemente aggiornato (ovviamente userò almeno un raid 1).

Ciao.
PeK05 Agosto 2011, 18:07 #9
Originariamente inviato da: wizard1993
dividi per due, un normale 120gb di penultima genrazione (ossia la prima sandforce) ed equivalenti, si trova intorno ai 130€; quelli di nuova generazione (crucial m4, vertex 3, corsair force) non superano comunque i 200, attestandosi in media sui 170/180 (un po' più gli ocz, un po' meno i crucial)


link? sono intenzionato a spendere poco, potrebbe interessarmi!
Trotto@8106 Agosto 2011, 16:47 #10
E' composto da nan MLC e costerà un botto, figuriamoci se fossero state SLC.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^