PNY prima azienda a introdurre le nuove Quadro FX 3000

PNY prima azienda a introdurre le nuove Quadro FX 3000

Poche ore dopo il lancio ufficiale PNY presenta nuove schede video professionali Open GL basate sui chip nVidia della famiglia Quadro FX 3000

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 18:48 nel canale Periferiche
NVIDIAQuadroPNY
 
Con il seguente comunicato stampa PNY ha annunciato la prossima disponibilità di schede video basate sul nuovo chip nVidia Quadro FX 3000; la gamma PNY prevederà due distinte schede, rispettivamente Quadro FX 3000 e Quadro FX 3000G, envrambe con 256 Mbytes di memoria video DDR e bus memoria a 256bit di ampiezza.
PNY Announces Availability of the NVIDIA Quadro FX 3000 series with Genlock/Framelock and Powerwall Capabilities

Designed For Full-Scale Models, the NVIDIA Quadro FX 3000G and NVIDIA Quadro FX 3000 By PNY Deliver Advanced Features for High-Resolution Visualization

Mérignac, FRANCEPARSIPPANY, NJ - (July 232, 2003) – PNY Technologies® announces the availability of the Quadro FX 3000 series, featuring one of the highest performing graphics memory available in professional workstation graphics boards.
Debuting at Siggraph 2003 (Booth 2522), the NVIDIA Quadro® FX 3000 and NVIDIA Quadro FX 3000G by PNY improve overall performance with 27.2 GB/sec memory bandwidth and powerwall capabilities. For the highest visual resolutions, the NVIDIA Quadro FX 3000G offers the benefits of genlock and framelock.

“Availability of the Quadro FX 3000 series is testimony that PNY consistently supplies the most sophisticated workstation graphics hardware,” said Samy Benarfa, Marketing Director for PNY Europe.
“The new boards address multiple advanced visualization markets, including automobile manufacturing, radiology, volumetric medical imaging, satellite imaging, and oil & gas exploration.
The NVIDIA Quadro FX 3000G by PNY is perfect for collaborative engineering and design reviews, where an entire engineering team can now create, view and solve problems in real time.
And for the professional video market, the NVIDIA Quadro FX 3000G represents a breakthrough for video post-production and on-air broadcast,” he added.

The NVIDIA Quadro FX 3000G from PNY is the first graphics board from PNY to offer both framelock and genlock functionality. Framelock links multiple systems in order to synchronize video across multiple displays and projectors, while genlock synchronizes graphics with other media streams such ands audio and video for compositing and editing.
These features are unique to the NVIDIA Quadro FX 3000G. Both the Quadro FX 3000 and the Quadro FX 3000G offer the additional ability to drive a single system dual-channel powerwall, which allows any application to be projected from a single system onto a large projected display with edge blending to achieve uniform luminosity.

The NVIDIA Quadro FX 3000 and Quadro FX 3000G series by PNY include:

- The NVIDIA Quadro FX 3000 by PNY: Equipped with 256MB of high-speed memory and NVIDIA’s patented single-system powerwall technology, the NVIDIA Quadro FX 3000 enables texture heavy models to be displayed in the highest resolutions with scene anti-aliasing. The board comes standard with Dual DVI (1 Dual Link TMDS Display) and a workstation stereo connector.
MSRP 2299€ excl. vat.

- The NVIDIA Quadro FX 3000G by PNY: The NVIDIA Quadro FX 3000G delivers the full capabilities of the Quadro FX 3000. In addition the board’s exclusive genlock feature synchronizes standard graphics with standard video formats and house-sync signals for video post-processing and editing. The NVIDIA Quadro FX 3000G also synchronizes the output of multiple systems for clustered applications. It comes standard with Dual DVI (1 Dual Link TMDS Display), 1 BNC (Genlock), two RJ45 (Framelock) and a workstation stereo connector.
MSRP 2999€ excl. vat.

The NVIDIA Quadro FX 3000 series will be available exclusively from PNY to system integrators, distributors and value-added resellers throughout North America and Europe.

The NVIDIA Quadro FX by PNY series delivers unmatched speed and efficiency, and it includes an architecture that increases performance by 20 percent1 over previous generation of entry-level Quadro4 workstation products.

The boards feature full 128-bit IEEE floating-point precision that allows for a higher level of accuracy and the ultimate visual quality. Advanced Cg programmability empowers a new class of special effects for OpenGL® and DirectX® applications for real-time rendering. Also, the new NVIDIA Quadro FX 3000 by PNY series is certified and supported by the most popular CAD and DCC applications.
7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Diadora23 Luglio 2003, 23:12 #1
Ma scusate, le Quadro non sono sempre state prodotte da PNY?
lelino3023 Luglio 2003, 23:39 #2
la PNY le produce per l'europa
scusate ma ATI cosa aspetta a sfornare una scheda openGL derivata dalla 9800PRO???mi sembra che in ambito professionale rimanga sempre troppo indietro...sigh!
Lud von Pipper24 Luglio 2003, 03:14 #3
Francamente dubito che questo mercato sia davvero lucroso: la stragrande maggiornaza delle workstation oggi lavora benissimo con "umili" schede gamer (cioè lo stesso identico hardware ma a un quarto del prezzo), mentre chi ha davvero bisogno di potenza dubito che si rivolga a schede come le Quadro, la Wildcat VP o le Fire GL: se si lavora sul serio allora servono schede molto più potenti (e poco più costose) che permettano di reggere in Hardware almeno qualche luce, altrimenti, al primo rendering il Pc si siede

Per lavori in 3D dell'ordine di 50/100 mila poligoni una scheda 3D gamer di fascia alta non fa una grinza, ma se si superano i 500 mila poligoni e si renderizza con parecchie spotlight, non è certo il marchio Quadro o Fire GL a fare la differenza!

LvP
kucciolone24 Luglio 2003, 10:02 #4
Beh le Wildcat VP sono le entry level della famiglia...logico che si siedano in rendering molto complessi. Gia con una Wildcat III si comincia a ragionare, se poi prendiamo una Wildcat IV allora si fa sul serio.
pg08x24 Luglio 2003, 13:42 #5
Ricordiamoci che fine ha fatto Elsa quando produceva le "Quadro"
Lud von Pipper24 Luglio 2003, 15:05 #6
Originariamente inviato da kucciolone
Beh le Wildcat VP sono le entry level della famiglia...logico che si siedano in rendering molto complessi. Gia con una Wildcat III si comincia a ragionare, se poi prendiamo una Wildcat IV allora si fa sul serio.


Più o meno quello che ho detto io, anche se almeno una wildcat VP 16 luci in hardware le regge...

Quello che trovo irritante è il modo in cui si tende a strombazzatre il modo in cui, schede da 1500€ come, anche su questo sito, le quadro vadano del 50% più veloci di una misera Geffo (identica) come se fossero schede professionali.

é mai possibile che i test per una scheda che serve per lavorare debba essere fatto su bench del tutto inadatti come lo Specview, dove non si vedono altro che modelli miserandi che ruotano in real time senza uno straccio di luce o un rendering degno di questo nome?

Ti pare, per esempio, che il modellino da asilo che si vede nella parte dello Specview dedicata a 3D Studio Max sia un rendering adeguato a mettere sotto stress anche solo una quadro 900?

Se guardiamo ad esempio le sigle in CG che si vedono nelle trasmissioni TV mi vien da ridere all'idea di poterle fare con una quadro 3000 (considerato che ha sole 8 luci in hardware) .

Eppure mi tocca vedere confronti tra Wildcat e Quadro dicendo che la seconda costa meno e va quasi uguale allo specview

Bella informazione che fanno!

LvP
krokus24 Luglio 2003, 18:30 #7

x lelino30

Beh, non dimentichiamo che ATI ha ancora in listino la vecchia FireGL4 che se non sbaglio (Lud von Pipper potrà confermare o smentire) si fa moooolto rispettare!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^