Quadro FX: 3 nuove soluzioni da NVIDIA

Quadro FX: 3 nuove soluzioni da NVIDIA

Una proposta discreta d'ingresso e due nuove GPU per notebook professionali: queste le novità nella famiglia Quadro FX di NVIDIA

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 14:56 nel canale Periferiche
NVIDIAQuadro
 

In occasione dell'Autodesk University, conferenza del mondo Autodesk che si è svolta in questi giorni a Las Vegas, NVIDIA ha annunciato una nuova serie di soluzioni della famiglia Quadro, ovviamente pienamente certificate per il funzionamento con i programmi Autodesk quali AutoCAD e 3ds Max.

Quadro_FX_380_LP_Large.jpg (26203 bytes)

La scheda Quadro FX 380 LP è la nuova proposta d'ingresso nella famiglia di soluzioni Quadro di NVIDIA, con un prezzo ufficiale contenuto in soli 169 dollari USA. La scheda integra 512 Mbytes di memoria video e una GPU dotata di 16 stream processors; queste caratteristiche non la rendono sicuramente un punto di riferimento prestazionale, ma contribuiscono a limitare il consumo a 28 Watt con un ingombro complessivo particolarmente contenuto.

Due altre nuove proposte della serie Quadro FX sono specificamente indirizzate a notebook utilizzati come workstation grafiche. Ci riferiamo alle schede Quadro FX 3800M e Quadro FX 2800M, propose con connessione MXM per un più facile inserimento all'interno dei sistemi notebook in commercio.

Quadro_FX_2800M_P668_3qtr.jpg (20143 bytes)Quadro_FX_3800M_P668_large.jpg (21522 bytes)

La scheda QuadroFX 3800M integra GPU con 128 stream processors, avvinata a 1 Gbyte di memoria video dedicata con bus a 256bit di ampiezza. Per la soluzione Quadro FX 2800M il numero di stream processors scende a 96, fermo restando il quantitativo di memoria video abbinato.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito web NVIDIA a questo indirizzo.

33 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
lucasantu03 Dicembre 2009, 15:04 #1
quindi mi pare di capire che non sono attuali vga desktop rese quadro ma son schede nuove ?
presumo quindi che non sarà mai possibile rendere le 260gtx to quadro ?
okorop03 Dicembre 2009, 15:04 #2
praticamenta la versione tesla della gt210 gt310, l'han già rinominata in meno di un mese. La versione tesla mobile dovrebbe essere la gtx280 mobile che è la 9800gtx desktop
Malek8603 Dicembre 2009, 15:06 #3
Ma, al di là dei driver e del supporto, queste schede "professional" hanno qualcos'altro che giustifichi il prezzo così elevato rispetto alle loro controparti desktop?
okorop03 Dicembre 2009, 15:09 #4
Originariamente inviato da: Malek86
Ma, al di là dei driver e del supporto, queste schede "professional" hanno qualcos'altro che giustifichi il prezzo così elevato rispetto alle loro controparti desktop?


no nulla solo il supporto via software paghi come costo addizionale
si ma comunque sono anche inutili visto che la Quadro FX 380 LP alias gt310 alias gt210 è na ciofeca nel gaming, figuriamoci in ambito professionale, le mobile sono già piu' performanti di quest'ultima, il prezzo è giusto per quello che offre comunque
Rhadamanthis03 Dicembre 2009, 15:12 #5
ma alla fine è tutto un rebranding, meglio attendere l'acer con la hd5850 su notebokk a prezzo inferiore rispetto gli altri
okorop03 Dicembre 2009, 15:14 #6
Originariamente inviato da: Rhadamanthis
ma alla fine è tutto un rebranding, meglio attendere l'acer con la hd5850 su notebokk a prezzo inferiore rispetto gli altri


a quanto pare si, comunque si parla di versioni tesla e non mi9 pare che ci sia stato alcun rebranding, sulle versioni desktop è avvenuto...... per la hd5850 su netbook condivido, le versioni mobile Ati saran presentate a gennaio assieme a cedar e renwood
Jorgensen03 Dicembre 2009, 15:14 #7
Originariamente inviato da: Malek86
Ma, al di là dei driver e del supporto, queste schede "professional" hanno qualcos'altro che giustifichi il prezzo così elevato rispetto alle loro controparti desktop?


Componentistica migliore fatta per resistere 24/24 sotto massimo carico.
SimoneG8203 Dicembre 2009, 15:19 #8
Originariamente inviato da: Jorgensen
Componentistica migliore fatta per resistere 24/24 sotto massimo carico.

Questo è vero fino ad un certo punto: alla PNY su queste schede ci mettono le stesse memorie e gli stessi chip che mettono sulle loro geffo... È stato comunque riscontrato che le Quadro hanno un decadimento prestazionale nel tempo inferiore alle gaming, hanno un firmware leggermente diverso che le rende programmabili e direttamente interfacciabili con i software più di quanto non sia possibile fare con le gaming, hanno driver specifici (soprattutto in ambito OGL) ed un supporto tecnico che per le gaming è escluso.
È gioco-forza che queste schede costino anche 3-4 volte la loro controparte gaming, in ragione del fatto che sono anche rivolte ad una utenza professionale che con queste schede ci guadagna da vivere e non ad una utenza casalinga, che le usa per giocare o navigare su internet e che ha bisogno di schede dal basso costo anche perché in questo settore si ha un ricambio mediamente molto più veloce anche da parte degli utenti stessi...
masty_<303 Dicembre 2009, 15:35 #9
molto utile una 8400gs shrinkata nel professionale di certo un professionista compra una quadro superiore no???
g.luca86x03 Dicembre 2009, 15:38 #10
Originariamente inviato da: Malek86
Ma, al di là dei driver e del supporto, queste schede "professional" hanno qualcos'altro che giustifichi il prezzo così elevato rispetto alle loro controparti desktop?


questa ciofeca, alias gt210, assolutamente no ma le altre come componentistica sono più selezionate per durare nel tempo ed essere affidabili. Questa bestemmia invece ha solo 2 condensatori solidi, due elettrolitici, un solenoide e un induttore. A parte i chip vari che fatto uno, fatti tutti, indipendentemente da come si chiami la scheda quello che ti fanno pagare sono i driver...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^