RevoDrive 350, il nuovo SSD PCIe enterprise di OCZ

RevoDrive 350, il nuovo SSD PCIe enterprise di OCZ

OCZ presenta un nuovo Solid State Drive PCIe, caratterizzato da ottimi valori di transfer rate e una logica di gestione ottimizzata per reggere prestazioni costanti anche sotto grandi carichi di trasferimento dati

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 15:51 nel canale Periferiche
OCZ
 

RevoDrive 350 è la nuova famiglia di SSD presentata da OCZ, caratterizzata dall'interfaccia PCIe (8x) e destinata al mondo enterprise, sebbene nei comunicati si faccia riferimento anche al pubblico casalingo di appassionati alla ricerca delle massime prestazioni. Ecco di seguito una tabella che riassume le caratteristiche della nuova serie.

Come si può notare, RevoDrive 350 si offre ai potenziali clienti nei tagli di 240GB, 480GB e 960GB, con prestazioni e caratteristiche differenti a seconda del taglio. Il modello fa 240GB è equipaggiato con 2 controller LSI SandForce 2282, chiamati a gestire i chip memoria Toshiba 19nm di tipo MLC; le prestazioni sono in questo caso di circa 1000MB al secondo in lettura e 950MB al secondo in scrittura, con valore massimo di IOPS di 80000. molto cambia invece nei modelli da 480 e 960GB, poiché il numero di controller sale a 4, così come salgono le prestazioni: OCZ dichiara 1800MB al secondo in lettura e 1700MB al secondo in scrittura, con valore massimo di IOPS pari a 140000. Come in tutti i modelli enterprise è prevista la cifratura dati, del tipo 128bit AES, mentre la garanzia è di 3 anni con un utilizzo medio garantito di 50GB al giorno.

I prezzi dichiarati per le nuove unità sono di 529,99$, 829,99$ e 1299,99$ (valuta USA) rispettivamente per i modelli da 240GB, 480GB e 960GB. Anche i modelli enterprise quindi, come già accaduto per quelli consumer, adottano ora chip di casa Toshiba, sebbene vengano segnalati molte migliorie anche a livello di firmware.

 

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tony7324 Aprile 2014, 18:42 #1
Bene bene il mio revo3 sta iniziando ad invecchiare, è tempo di upgrade!
Paolo98524 Aprile 2014, 19:00 #2
Ma è bootabile? O è solo per l'archiviazione?
Cappej25 Aprile 2014, 07:33 #3
non ne ho mai avuto uno ma... direi proprio di si... che te ne fai altrimenti di un SSD su Bus PCI-E 8x, 1000 MB/s... per archiviare le foto e i video?

cmq un gran bel mostro di velocità..
tony7325 Aprile 2014, 14:51 #4
Originariamente inviato da: Paolo985
Ma è bootabile? O è solo per l'archiviazione?


Certo che è bootabile! io li uso da 3 anni, non potrei farne a meno.
maxmax8026 Aprile 2014, 01:29 #5
prestazioni notevolissime, anche se nel 4k random incomprimibile -come da tradizione OCZ- si ridimensiona sempre tutto rispetto al sequenziale comprimibile..
alla base ci sono delle Z-Drive 4500 messe in raid su pci.ex 8x

il Trim (e la monitorizzazione dei dati smart) dovrebbe essere abilitato grazie al software VCA

ma spendere 529,99$ per 240Gb con un controller Sandforce...
Cicciuzzone28 Aprile 2014, 09:30 #6
Non capisco se ci sono reali benefici rispetto ad un "semplice" SSD collegato in SATA III tipo il mio m500, sia sull'avvio che sull'uso quotidiano..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^