Samsung SM843T, ampliamento di gamma per la serie SSD enterprise

Samsung SM843T, ampliamento di gamma per la serie SSD enterprise

Un aggiornamento di gamma per gli SSD Samsung enterprise SM843T porta il taglio a ben 960GB, offrendosi così a una clientela sempre più alla ricerca di spazio senza compromessi in fatto di prestazioni

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 14:01 nel canale Periferiche
Samsung
 

Samsung è attiva in numerose branche della tecnologia, in alcune delle quali nel ruolo di leader. L'impero economico dell'azienda sudkoreana spazia dagli elettrodomestici agli smartphone, passando anche dalla realizzazione in casa della maggior parte delle componenti in silicio.

Samsung

Da qualche tempo Samsung ha deciso di cavalcare con estrema risolutezza l'onda dei Solid State Drive, raggiungendo la maturità con le recenti serie consumer e consumer enthusiast 840 e 840 Pro. La forza di queste unità sta nella realizzazione di ogni componente fra le mura dell'azienda, compreso il componente chiave costituito dal controller. Dell'unità 840 Pro esiste già da tempo anche una versione per il mondo server, che prende il nome di SM843T (fonte: PCLaunches).

Cosa differenzia queste unità da quelle consumer? Rispondendo alle precise esigenze del settore il punto chiave è l'affidabilità, a cui viene data ulteriore attenzione con algoritmi di wear leveling ancora più accurati, oltre ad altri accorgimenti minori votati ad allungare la vita delle unità, spesso sottoposte a cicli di lavoro ininterrotti.

Nel settore enterprise, ultimamente, sta crescendo la richiesta di unità SSD che non siano solo veloci, ma anche molto capienti. Ecco quindi che Samsung allarga la propria proposta aggiungendo un modello da quasi 1TB (960GB), permettendo così di non dover scegliere fra unità molto performanti o unità a disco rotante molto capienti, ma non certo veloci come gli SSD. Di prezzi non si parla, ma per certo l'unità sarà molto costosa.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^