Stampa mobile, la spinta arriva dal settore aziendale

Stampa mobile, la spinta arriva dal settore aziendale

Le funzionalità di stampa mobile stanno diffondendosi nei sistemi operativi: saranno gli utenti business ed enterprise a richiedere le caratteristiche più avanzate

di Andrea Bai pubblicata il , alle 08:13 nel canale Periferiche
 

La continua espansione dei mercati tablet e smartphone e la sempre maggior importanza che sta assumendo la pratica del BYOD (Bring Your Own Device) all'interno dell'azienda, si verifica una più attenta integrazione dei sottosistemi di stampa nei sistemi operativi mobile.

Secondo una nuova ricerca condotta dalla società di analisi di mercato IDC, i sistemi operativi mobile sono sempre più pensati per il mondo enterprise e questa attenzione sta spingendo la domanda per funzionalità di stampa più avanzate.

"L'integrazione di un sottosistema di stampa nelle architetture dei sistemi operativi mobile semplifica enormemente il flusso di stampa e l'esperienza per gli utenti. Il mondo della stampa sta affrontando un cambiamento drastico e la maggior integrazione di funzionalità di stampa è un segnale positivo per l'intero settore del printing" ha osservato Dinersh Srirangpatna, Research Manager per IDC.

La presenza di un sottosistema di stampa oltre ad offrire agli utenti un'esperienza di stampa uniforme attraverso tutto il sistema operativo, permetterà di spingere verso l'alto i volumi di stampa. In tal senso risulta molto importante l'adozione della funzionalità di stampa nel sistema operativo Android dal mese di ottobre 2013 (i sistemi iOS dispongono del sottosistema di stampa già da tempo), il quale nel primo trimestre 2014 può vantare un market share dell'81% nel mercato degli smartphone.

La maggior parte di coloro i quali offrono ecosistemi di mobile printing resteranno focalizzati sulle piattaforme Android ed Apple, le quali dominano il mercato, mentre il market share mobile di Windows resterà sotto al 10% fino al 2018. Molto importante per il settore del mobile printing è anche un'iniziativa come Mopria, che si prefigge lo scopo di dare vita ad una standardizzazione per semplificare l'esperienza utente.

Il mercato del mobile printing troverà le maggiori opportunità all'interno del mondo business. Se, infatti, il pubblico consumer chiede solamente funzionalità di stampa di base, l'utenza business ha bisogno di caratteristiche a valore aggiunto come la sicurezza, il supporto per piattaforme mobile multiple, topologie complesse (varie subnet) e integrazioni backend come LDAP.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^