Televisori 3D: il boom atteso per il 2015

Televisori 3D: il boom atteso per il 2015

Le stime di vendita dei televisori con supporto 3D stereoscopico prevedono un costante incremento sino ai 50 milioni di pezzi attesi per il 2015

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:59 nel canale Periferiche
 

La diffusione dei televisori in grado di supportare la riproduzione di flussi video 3D stereoscopici, stando ad una recente ricerca commissionata da ABI Research, incide per una quota estremamente ridotta del mercato nel complesso ma potrebbe rappresentare un volume nel complesso interessante nel corso dei prossimi anni

Per il 2015 si stima che le vendite di televisori 3D stereoscopici raggiungeranno i 50 milioni di pezzi, con una diffusione elevata in nord America, Europa occidentale e Asia Pacifico. L'incremento dei volumi è stimato con un tasso di crescita molto elevato   partire dall'anno 2013, punto di svolta secondo la previsione per questo tipo di prodotti.

A dispetto di un mercato che si muove più rapidamente del previsto, le vendite di televisori con supporto 3D stereo sono ancora molto ridotte. A frenare la loro adozione una disponibilità di film 3D che è limitata: se nelle sale cinematografiche l'esperienza è diffusa ad un elevato numero dei nuovi titoli presentati in commercio la diffusione dei supporti in standard definition nell'ambito domestico frena il passaggio al Blu-ray 3D.

Mancano inoltre trasmissioni televisive in adeguati volumi che possano sfruttare al meglio questa tecnologia, benché i principali fornitori di contenuti premium anche nazionali si stiano rapidamente muovendo in questa direzione.

Dobbiamo evidenziare come il mercato del gaming sia potenzialmente molto interessante per i produttori di televisori con supporto 3D stereoscopico. In questo caso, infatti, troviamo una base installata di console Playstation 3 e Xbox 360, compatibili con questa tecnologia, che è molto elevata oltre ad una trasformazione dei titoli in 3D stereoscopico che avviene più facilmente rispetto a quanto richiesto per un film. Rimane tuttavia da capire in che misura l'utilizzo di giochi 3D possa essere considerata condizione sufficiente per spingere all'acquisto di un costoso televisiore 3D stereo, oltre che degli immancabili occhialini.

A limitare la diffusione di questa tecnologia, a nostro avviso, anche la necessità di utilizzare occhialini appositi, componenti che incidono non in misura marginale sul costo complessivo oltre a risultare scomodi e fastidiosi per alcuni utenti. Dal CETEC, fiera sulla tecnologia tenutasi nei giorni scorsi in Giappone, sono emersi i primi annunci di prototipi di schermi 3D che non richiedono occhialini, soluzione tecnica molto interessante ma che al momento può essere implementata a costi elevati solo in display di ridotta diagonale.

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
JackZR11 Ottobre 2010, 09:08 #1
Sì, ma quello da verificare non è quanti TV avranno il supporto alla stereoscopia ma quante persone la useranno, anche perché fra un po' tutti i TV ce l'avranno quindi sto "bum" è abbastanza ovvio.
deepdark11 Ottobre 2010, 09:22 #2
Sono contento di questa inutile tecnologia 3D, almeno i tv 2D stanno calando di prezzo, soprattutto i tagli da 50", ormai con 1000 euro si prende un ottimo plasma.
predator8711 Ottobre 2010, 09:23 #3
ma voi sentite il bisogno del 3d? a me sembra di una inutilità pazzesca.. (imho)
focuswrc11 Ottobre 2010, 09:30 #4
ringraziamo il mercato per quest altra inutilinvenzione, l'unica cosa positiva sarà l'abbassamento dei prezzi per i tv normali
Khronos11 Ottobre 2010, 09:30 #5
anche il digitale terrestre è totalmente inutile. eppure ci hanno obbligato a prenderlo (e a sorbirci schermi neri e a strisce intermittenti quando il segnale arriva male, mente se il segnale analogico arriva male al massimo vedi la neve).
predator8711 Ottobre 2010, 09:34 #6
Originariamente inviato da: Khronos
anche il digitale terrestre è totalmente inutile. eppure ci hanno obbligato a prenderlo (e a sorbirci schermi neri e a strisce intermittenti quando il segnale arriva male, mente se il segnale analogico arriva male al massimo vedi la neve).


quoto.. maledetti loro
djfix1311 Ottobre 2010, 09:43 #7
io sono un fanboy del 3D se devo dire la verità! ma purtroppo allo stato attuale mi limito al 3D del cinema e a qualche "esperienza in casa" con gli occhialini colorati...i prezzi sono troppo alti valutando la misera elettronica che li supporta...x non parlare degli occhialini che sul 2 lcd sincronizzati via IR (un progetto del genere avrà un costo effettivo di 3-4 $ x semplicità e materiali...io stesso sono in grado di buttar giù lo schema di funzionamento)
Khronos11 Ottobre 2010, 09:50 #8
immagini interpolate... prima l'azzurra, poi la rossa, poi l'azzurra, poi la rossa a frame alterni o che altra diavoleria? ^^
ShadowThrone11 Ottobre 2010, 09:53 #9
Per adesso non ne sento la necessità di prendere un nuovo tv, ma da qui a 5 anni questa tecnologia farà passi da gigante e si imporrà. E' quello che vogliono i produttori ed il marketing.
tossy11 Ottobre 2010, 10:03 #10
Originariamente inviato da: predator87
quoto.. maledetti loro


ri-quoto

non facciamo politica, ma cè un imprenditore che circa nel 2003 aveva dei ponti video terrestri che gli avanzavano perchè la sua tecnologia era ormai migrata al satellitare (che poi ha venduto ad un magnate americano) ... di quei ponti non sapeva cosa farci e così si è inventato il digitale terrestre ... poi "è arrivata" una legge europea che lo ha imposto come standard e quindi per aiutare noi tapini italiani ci ha offerto il decoder a prezzi scontati prima, gratis per i meno abbienti, e poi libero mercato (e lì i prezzi sono scesi veramente al valore che sti oggetti hanno)

Adesso possiamo godere pienamente di questa "innovativa" tecnologia e molto altro tra cui le partite di calcio a pagamento che 20 anni fà davano gratis sulla RAI (si fà per dire, perchè già allora si pagava il canone, ma almeno il salasso finiva lì

Che bello poter scegliere
Che bella l'innovazione

ps. scusate se no sembra proprio off-topic ... come per il digitale terrestre HD che utlizza fino a 4 canali digitali per avere abbastanza banda, immagino che anche il digitale terrestre quando (seeee ) arriverà a proporre il 3D dovrà sfruttare più canali aggregati ... poi ti trovi che alcuni eventi, per cui hai già pagato in anticipo la stagione intera, "potrebbero essere sospesi durante la trasmissione contemporanea di altri canali in HD"

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^