Dal MIT un nuovo modo di muovere gli elettroni grazie al grafene

Dal MIT un nuovo modo di muovere gli elettroni grazie al grafene

I ricercatori del MIT e dell'Università di Manchester realizzano un nuovo materiale basato sul grafene in grado di muovere gli elettroni perpendicolarmente al campo elettrico

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:11 nel canale Scienza e tecnologia
 

Da una collaborazione tra il MIT e l'Università di Manchester è nato un nuovo materiale basato sul grafene che permette agli elettroni di muoversi in maniera insolita, socchiudendo la porta alla possibilità di realizzare nuovi transistor ad elevata efficienza e, più in generale, con ampie implicazioni nello sviluppo dell'elettronica.

Gli elettroni, nel loro fluire, seguono in maniera abbastanza naturale il percorso che oppone la minor resistenza. Quando si trovano in un materiale conduttore, gli elettroni si muovono nella stessa direzione del campo elettrico. I ricercatori del MIT e dell'Università di Manchester hanno però realizzato uno speciale super-reticolo collocando uno strato di grafene al di sopra di uno strato di nitruro di boro (chiamato anche grafene bianco) all'interno del quale gli elettroni possono muoversi in direzione perpendicolare a quella del campo elettrico.

Il particolare reticolo è infatti caratterizzato da una struttura a bande che impartisce uno spin su ciascun elettrone, deviandolo in una nuova direzione. L'angolo della deviazione può essere controllato con precisione con un campo elettrico. I ricercatori hanno inoltre osservato, a particolari ampiezze dell'angolo di deviazione, due differenti flussi di elettroni che si muovono in direzioni opposte nel super-reticolo di grafene, dando luogo ad una corrente neutra.

Corrente che richiede appena 140 millivolt di tensione per poter essere innescata: questa caratteristica rende il super-reticolo di grafene adatto per lo sviluppo di transistor ad alta efficienza. Oltre alle implicazioni nel campo elettronico, la ricerca potrebbe avere effetti meno immediati ma di portata maggiore per tutta la fisica: gli elettroni che si muovono nel grafene si comportano generalmente come particelle senza massa, ma nel super-reticolo di grafene il comportamento egli elettroni è più simile a quello di neutrini che hanno acquisito massa. Questo effetto non ha analogie nella fisica delle particelle ed i ricercatori sperano che ulteriori attività di ricerca possano contribuire all'evoluzione della comprensione dell'universo.

Il professor André Geim, premio nobel per la scoperta del grafene, ha dichiarato: "E' molto raro individuare un fenomeno che possa collegare la scienza dei materiali, la fisica delle particelle, la relatività e la topologia dei materiali".

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
andbad23 Settembre 2014, 11:34 #1
News sul grafene - Fatto.



By(t)e
Cloud7623 Settembre 2014, 13:32 #2
...socchiudendo la porta alla possibilità di realizzare nuovi transistor ad elevata efficienza e...


SOCCHIUDENDO
la parola viene usata per dare un senso "negativo" in quanto da una porta già aperta e quindi da qualcosa che era auspicabile e raggiungibile se la porta si socchiude è perché ora diventa invece più difficile e meno raggiungibile come risultato. In questa frase si usa il termine "socchiudendo" riferendosi invece ad un nuovo traguardo, una cosa positiva e andava usato preferibilmente una terminologia tipo "apre uno spiraglio", proprio il contrario di chiudere o socchiudere.
hibone24 Settembre 2014, 01:09 #3
Anche il concetto di corrente neutra è oscuro...

Si poteva anche parlare di luce insapore, a questo punto...

Probabilmente l'articolo è stato scritto a quattro mani da Vincenzo Mollica e Italo Cucci...
rockroll24 Settembre 2014, 01:49 #4
Originariamente inviato da: Cloud76
SOCCHIUDENDO
la parola viene usata per dare un senso "negativo" in quanto da una porta già aperta e quindi da qualcosa che era auspicabile e raggiungibile se la porta si socchiude è perché ora diventa invece più difficile e meno raggiungibile come risultato. In questa frase si usa il termine "socchiudendo" riferendosi invece ad un nuovo traguardo, una cosa positiva e andava usato preferibilmente una terminologia tipo "apre uno spiraglio", proprio il contrario di chiudere o socchiudere.


La verità è che la lingua italica (a te cara, suppongo) è tecnicamente carente ed imperfetta per non dire ambigua.
Il contrario di "socchiudere" (alla lettera "socaprire" in italiano non esiste, e se non si vuol ricorrere ad una circumvention (raggiro) tipo "aprire uno spiraglio", di cui guarda caso esiste il perfetto contrario, nel linguaggio corrente si usa il termine in questione per indicare sia uno stato di semichiuso che uno stato di semiaperto, senza alcun nocumento alla comprensione del significato.

Inutile dire che l'importante è il significato di un testo, la sua comprensione e l'interesse che desta l'argomento trattato, e non le disquisizioni linguistiche.
rockroll24 Settembre 2014, 01:52 #5
Originariamente inviato da: hibone
Anche il concetto di corrente neutra è oscuro...

Si poteva anche parlare di luce insapore, a questo punto...

Probabilmente l'articolo è stato scritto a quattro mani da Vincenzo Mollica e Italo Cucci...


Invece è chiaro, forse è l'unica cosa davvero chiara di tutto l'articolo: la corrente neutra è la corrente la cui risultante è nulla, essendo formata da due flussi elettronici contrapposti, perchè viaggianti in senso contrario ed evidentemente di pari intensità.
hibone24 Settembre 2014, 02:05 #6
Originariamente inviato da: rockroll
La verità è che la lingua italica (a te cara, suppongo) è tecnicamente carente ed imperfetta per non dire ambigua.
Il contrario di "socchiudere" (alla lettera "socaprire" in italiano non esiste, e se non si vuol ricorrere ad una circumvention (raggiro) tipo "aprire uno spiraglio", di cui guarda caso esiste il perfetto contrario, nel linguaggio corrente si usa il termine in questione per indicare sia uno stato di semichiuso che uno stato di semiaperto, senza alcun nocumento alla comprensione del significato.

Inutile dire che l'importante è il significato di un testo, la sua comprensione e l'interesse che desta l'argomento trattato, e non le disquisizioni linguistiche.


ahah...
e quelle che una volta venivano chiamate zampe di gallina ora sono carenze ergonomiche della penna...
andbad24 Settembre 2014, 09:34 #7
Vi sfugge il senso della news. Il complotto giudo-massonico del grafene paga questo sito per pubblicare periodicamente news inerenti proprietà innovative del suddetto materiale, nonostante non vi sia UNA applicazione pratica utilizzata oggigiorno.

Prossimamente, su questa pagine:
- Università di Modena: grafene migliora la conducibilità elettrica dei tortellini
- Col grafene l'iPhone 7 supererà i neutrini nel tunnel-Gelmini
- Balotelli shock: "Ho avuto una storia col grafene, ma non c'era sintonia."
- Stamina: Vannoni accusa il grafene di sostenere proprietà inesistenti
- Nuovo annuncio di Renzi: da oggi cannucce di coca-cola in grafene per tutti



By(t)e
lucusta24 Settembre 2014, 22:35 #8
http://nanotechweb.org/cws/article/tech/48525
come un'immagine puo' rendere comprensibile una cosa molto ostica da capire...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^