DroneGun: ecco il fucile che permette di "sparare" ai droni

DroneGun: ecco il fucile che permette di sparare ai droni

E' un'arma senza proiettili che permette di tenere alla larga i droni dalle aree in cui è vietato l'accesso. Al momento deve ancora essere approvato dalla FCC ma ecco il video di come può essere utilizzato.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 15:01 nel canale Scienza e tecnologia
 

Negli ultimissimi anni si è vista una forte espansione dei droni volanti, ossia di quei dispositivi con eliche comandati anche da semplici smartphone. Una moda che si è allargata a dismisura soprattutto per l'abbassamento dei prezzi di questi prodotti che spesso possono essere acquistati da chiunque e in tutto il mondo. Il dilagare dei droni però ha fatto apparire anche alcune problematiche soprattutto per tenere a bada gli stessi dispositivi in zone in cui vi è il divieto di accesso. Nasce da questa necessità il DroneGun, un vero e proprio fucile pensato proprio per "disattivare" i droni a distanza ed evitare che entrino nelle aree dove non è consentito il loro volo.

Ideato da DroneShield, il futuro DroneGun, è in grado di intercettare un drone in volo fino a 2 chilometri di distanza disabilitandolo in tutte le sue funzioni, GPS compreso. Chiaramente non lo distrugge, ossia il fucile non spara alcuna cartuccia, ma semplicemente ne forza la discesa a terra o il ritorno al suo proprietario.

Sul sito dell'azienda è stato pubblicato un video in cui viene mostrato il funzionamento del DroneGun. Si può osservare come il fucile sia semplice da manovrare e apparentemente non necessita di specifica formazione tecnica per poterlo utilizzare. Il peso di ben 13 chilogrammi, non influisce negativamente sull’uso in quanto l'utente, grazie alla conformazione tipica di un fucile, riesce a maneggiarlo agevolmente in ogni situazione. Manca al momento una certificazione della FCC e nel momento in cui arriverà, il DroneGun potrebbe effettivamente diventare una valida soluzione per tenere i droni a distanza di sicurezza dagli aereoporti o in tutte quelle situazioni dove non è possibile avvicinarsi ai droni.

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LorenzAgassi29 Novembre 2016, 15:19 #1
.
Me ne servirebbe uno da tener sul balcone anche a me ..in caso di evenienza
Abufinzio29 Novembre 2016, 15:21 #2
ne esiste uno per disabilitare la linea ai siti che disattivano il fullscreen di youtube?
Kajok29 Novembre 2016, 15:34 #3
quando amazon o chicchessia spediranno i prodotti coi droni, ci sarà la caccia al "pokemon volante" con questo fucile
Schaduw29 Novembre 2016, 19:03 #4
tutto quell'ambaradan quando c'è chi fa molto prima con un'accetta XD
Bivvoz29 Novembre 2016, 21:04 #5
Io voglio questo fatto in casa.

https://www.youtube.com/watch?v=vAs9EHtKfVc
Busone di Higgs29 Novembre 2016, 21:11 #6
Sono 3 antenne yagi e un po' di oscillatori inscatolati, interferiscono con le sezioni radio impedendo al drone la ricezione.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^