Ecco l'automobile di Google: a due posti e senza volante

Ecco l'automobile di Google: a due posti e senza volante

Google ha mostrato un prototipo proprietario di una automobile a guida autonoma, del tutto priva di volante, pedali, e qualsiasi altro strumento per il controllo

di Nino Grasso pubblicata il , alle 10:31 nel canale Scienza e tecnologia
Google
 

Google ha mostrato i primi prototipi della sua versione personale dell'automobile a guida autonoma. A differenza di quanto già fatto vedere in passato, le tecnologie proprietarie del colosso di Mountain View vengono integrate in un veicolo del tutto nuovo, progettato su misura sui vari sensori che rendono superfluo il guidatore.

Google, auto a guida autonoma

I primi prototipi servono per capire come saranno le automobili "auto-guidanti" del futuro: "Saranno progettate per operare in maniera sicura e autonoma senza alcun intervento umano", scrive Google sul blog ufficiale in cui ha annunciato le novità. Le nuove automobili mostrate, infatti, non hanno volante e pedali, semplicemente perché non ne hanno alcun bisogno.

Il design delle prime vetture di Mountain View è basilare, progettato per essere estremamente intuitivo per tutte le tipologie d'utenza. Con la pressione di un solo tasto, afferma Google, è possibile recarsi verso la destinazione scelta, ma non è solo questo il vantaggio delle auto a guida autonoma. La società ha cercato di sviluppare un sistema estremamente affidabile, nel tentativo di migliorare la sicurezza su strada eliminando le problematiche dovute ad esempio ad autisti distratti o, peggio ancora, ubriachi.

Al momento i primi prototipi sono progettati per procedere ad una velocità massima di 25mph (circa 40 km/h), con motori elettrici e interni estremamente semplificati: tasti per l'accensione e spegnimento, uno schermo che indica l'itinerario, due sedili con cinture di sicurezza e un piccolo spazio per contenere oggetti e bagagli. L'obiettivo della società è quello di produrne circa cento, con volante e pedali per questioni di sicurezza, in modo da maturare un'esperienza sufficiente per capire come muoversi in futuro.

Se il test offrirà i risultati sperati, Google lancerà un "programma pilota" in California nei prossimi anni, in modo da sviluppare ulteriormente la tecnologia che verrà integrata all'interno delle vetture dei partner commerciali aderenti all'iniziativa.

Sarà interessante notare come l'idea dell'auto senza volante si instillerà nelle menti dei consumatori, e come verranno gestite le novità dal punto di vista delle normative. L'Europa, ad esempio, ha di recente approvato nuove regolamentazioni che ostacolano il diffondersi di vetture prive di controlli tradizionali, ma queste potrebbero presto divenire realtà in altre parti del mondo.

67 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
devilred28 Maggio 2014, 10:55 #1
ecco il mondo, quello vero, non quello fermo al colosseo. chi vuol capire capisca.
SharpEdge28 Maggio 2014, 10:57 #2
...L'Europa, ad esempio, ha di recente approvato nuove regolamentazioni che ostacolano il diffondersi di vetture prive di controlli tradizionali...


Ma io direi che hanno fatto solo bene...non facciamo il paso più lungo della gamba, va bene le auto che guidano autonomamente ma lasciamo sempre la possibilità al "guidatore" di prenderne il controllo.

Almeno per ora dove questa tecnologia è ancora acerba e le capacità computazionali non sono sufficenti per un IA in grado di prevedere con abbastanza anticipo i possibili futuri.

Cosa succederebbe se ai 130 l'hardware avesse un malfunzionamento?
O proprio perchè per ora non tutti avranno un auto guidata da un IA io penso che in casi estremi possano essere migliori le scelte adoperate da un essere umano.

Penso che la commissione europea abbia solo aiutato il futuro di questa tecnologia, in quanto se mai ora si verificasse un incidente che si sarebbe potuto evitare con i l'intervento dell'autista sarebbe la fine prima ancora dell'inzio per questa tecnologia.
Bivvoz28 Maggio 2014, 11:16 #3
Originariamente inviato da: SharpEdge
Ma io direi che hanno fatto solo bene...non facciamo il paso più lungo della gamba, va bene le auto che guidano autonomamente ma lasciamo sempre la possibilità al "guidatore" di prenderne il controllo.

Almeno per ora dove questa tecnologia è ancora acerba e le capacità computazionali non sono sufficenti per un IA in grado di prevedere con abbastanza anticipo i possibili futuri.

Cosa succederebbe se ai 130 l'hardware avesse un malfunzionamento?
O proprio perchè per ora non tutti avranno un auto guidata da un IA io penso che in casi estremi possano essere migliori le scelte adoperate da un essere umano.

Penso che la commissione europea abbia solo aiutato il futuro di questa tecnologia, in quanto se mai ora si verificasse un incidente che si sarebbe potuto evitare con i l'intervento dell'autista sarebbe la fine prima ancora dell'inzio per questa tecnologia.


Concordo per la fase di introduzione della tecnologia, ma poi una volta rodata meglio levarli i comandi manuali.
Perché?
Chi ha visto "io robot"? Un deficiente che mette in modalità manuale e combina un disastro (nel film motivato dal doversi salvare).
Se tutte le auto fossero automatiche sarebbe molto più semplice gestire il traffico e anche poche auto in manuale sarebbero un incognita più difficile da gestire.
kuru28 Maggio 2014, 11:16 #4
Vedo la luce per chi ha problemi motori e non può guidare.
I problemi iniziali ci sono per ogni cosa, basta avere fiducia e dare tempo ai tecnici di migliorare e perfezionare le cose, con le prime auto e gli aerei era la stessa cosa, c'era gente che diceva <ah ma se poi si ferma il motore mentre sto in volo?> eppure oggi si vola tranquillamente, ma se si inizia a ragionare fin dall'inizio col <ah ma se poi...> non si va da nessuna parte.
Rei & Asuka28 Maggio 2014, 11:19 #5
Perfetta per sostituire le auto/quadricicli senza patente.
Perfetta per malati e portatori di handicap.
Perfetta nel traffico ed in città.
Perfetta a chi hanno tolto la patente per qualunque motivo e deve andare a lavorare.
Perfetta ma io su un'auto senza volante che non va sui binari, che non posso fare nulla se non stare passivo, non ci salgo mi spiace i miei 30 punti illibati della patente a qualcosa serviranno no?

Ps: per inciso, gli F35 vengono considerati dei baracconi tra l'altro perchè sono tutti senza comandi idraulici ma solo drive by wire tipo, quindi moltiplichiamo il problema per tutta la circolazione...
alexdal28 Maggio 2014, 11:24 #6
da anni penso che le auto dovrebbero essere guidate in modo misto.

ossia che una volta che entri in autostrada tutte le auto dovrebbero andare come un treno, si imposta entrata ed uscita, l'auto va come un treno per poi rendere autonomi all'uscita

e le velocita' potrebbero essere molto piu' alte
Rei & Asuka28 Maggio 2014, 11:26 #7
Originariamente inviato da: alexdal
da anni penso che le auto dovrebbero essere guidate in modo misto.
ossia che una volta che entri in autostrada tutte le auto dovrebbero andare come un treno, si imposta entrata ed uscita, l'auto va come un treno per poi rendere autonomi all'uscita


Pensavo la stessa cosa sai? Tipo che si agganciano in blocchi (non so, di 30), ed una guida le altre come una locomotiva.
sbudellaman28 Maggio 2014, 11:31 #8
Condivido con chi ha detto che bisognerebbe sempre lasciare al pilota la possibilità di prendere il controllo.
...anche perchè sinceramente mi diverto a guidare forse l'autopilota lo metterei giusto nei tragitti lunghissimi
Epoc_MDM28 Maggio 2014, 11:37 #9
Originariamente inviato da: Rei &
Pensavo la stessa cosa sai? Tipo che si agganciano in blocchi (non so, di 30), ed una guida le altre come una locomotiva.


Non penso intendesse in quel senso, ma in senso "automatico". Dovrebbe altrimenti agganciare tutte le macchine con la stessa uscita incorporando quelle che arrivano successivamente. Sarebbe un po un casino.
qboy28 Maggio 2014, 11:38 #10
Originariamente inviato da: Epoc_MDM
Non penso intendesse in quel senso, ma in senso "automatico". Dovrebbe altrimenti agganciare tutte le macchine con la stessa uscita incorporando quelle che arrivano successivamente. Sarebbe un po un casino.


e quando il classico ubriacone ci entra in autostrada..che succede?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^